Napoleone e i suoi due Papi

Ei fu….., così canta Alessandro Manzoni nella ode “Il cinque Maggio” che annuncia la morte di Napoleone Bonaparte a Sant’Elena nel 1821. Così inizia, anche,  il libro di Luca Crippa, scrittore e saggista saronnese, autore di “Napoleone e i suoi due Papi” edito da San Paolo, (22,00 euro -236 pag), che racconta le gesta di Napoleone, nato nel 1769 in Corsica. Il libro esce nel bicentenario della morte del condottiero e imperatore francese ed accompagna il lettore nella vita di questo personaggio storico nel suo travagliato rapporto con la chiesa e…

Condividi:
Leggi

Valseriana, Guidesi in visita alle imprese

E’ partito simbolicamente dalla Valseriana, uno dei territori lombardi più colpiti dalla pandemia da Covid 19, il ‘viaggio’ nelle imprese voluto fortemente dall’assessore allo Sviluppo Economico Guido Guidesi. Un ‘tour’ che porterà l’esponente regionale in tutti i distretti produttivi della Lombardia. Un momento utile per ascoltare le richieste degli imprenditori ma anche per illustrare tutte le opportunità che Regione ha messo in campo per sviluppare le loro attività. A Ponte Nozza e a Endine Gaiano le prime due tappe rispettivamente alle ‘Officine Meccaniche Ponte Nossa’ e all’azienda ‘Pedretti Serramenti’. Le Officine…

Condividi:
Leggi

Il Papa doveva morire

La vita di Giovanni Paolo II è stranamente legata al numero 13, il suo attentato avviene il 13 Maggio 1981 alle ore 17.17 così come l’apparizione della Madonna ai tre pastorelli di Fatima avviene il 13 maggio 1917. Nel libro “Il Papa doveva morire” (edizioni San Paolo 224 pp, 22,00 euro), l’autore il giornalista Antonio Preziosi, a 40 anni dall’attentato di piazza San Pietro, analizza con dovizia di particolari il giorno in cui si compì l’attentato a Giovanni Paolo II. L’autore nella sua opera spiegherà come il Pontefice rimarrà profondamente…

Condividi:
Leggi

Per una fratellanza umana Cristiani e musulmani uniti nella diversità

Gli autori Paolo Branca e Antonio Cuciniello (entrambi docenti all’Università Cattolica di Milano, il primo di Lingua e Letteratura araba, il secondo di Storia dei Paesi islamici) nella Presentazione del libro riprendono la dichiarazione del musulmano giudice Mohamed Mahmoud: papa Francesco e il Grande imam Ahmad Al-Tayyeb, lo Sceicco di Al-Azhar sono diventati simbolo della “Fratellanza umana” al servizio di questi concetti umani supremi. Nell’Introduzione Branca parte dall’uso delle parole che in alcuni contesti e tipi di comunicazione determinano l’uso di parole diverse, con significati diversi per mostrare come tra…

Condividi:
Leggi

Varese, stop al Nutriscore per salvare le specialità alimentari italiane e territoriali

“Il nuovo protagonismo dell’Italia in Europa è importante per difendere il Made in Italy agroalimentare dall’attacco di lobby e burocrazia che con tagli di risorse ed etichette allarmistiche colpiscono addirittura prodotti base della dieta mediterranea”. Lo rimarca il presidente di Coldiretti Varese Fernando Fiori nell’esprimere apprezzamento l’azione del governo e del ministero dell’Agricoltura volta a contrastare la diffusione di sistemi di etichettatura fuorvianti come il nutriscore, assunto in occasione del Consiglio nazionale. “Il “no” ai modelli fuorvianti europei – dice Fiori – arriva anche dal Varesotto, le cui eccellenze agroalimentari, come formaggi e salumi, rischiano…

Condividi:
Leggi

La Libia, la guerra, i mercenari a che punto siamo nel 2021?

Nell’ultimo anno, le forze armate della Turchia sono state pioniere nell’utilizzo di nuove tecnologie militari come droni molto efficaci, metodologie di ricognizione, sistemi di difesa aerea e l’ampio ricorso ai mercenari. Sia in Libia sia in Nagorno-Karabakh, queste innovazioni hanno permesso a chi era sostenuto dalla Turchia di invertire la situazione iniziale della guerra. Ma la cosa più preoccupante per l’Occidente è stata e rimane l’impego di mercenari senza scrupoli da parte di un paese alleato e membro della NATO. In Libia la battaglia per Bengasi dal 2014 al 2017…

Condividi:
Leggi

Col. Giuliacci: “Massa d’aria fredda in arrivo il 24 Gennaio”

Parliamo dell’arrivo sul Italia a fine 24 gennaio di un’altra massa d’aria gelida, come avevamo già preannunciato in un nostro video 16 gennaio ( 17-25-gennaio-inverno-ancora-vivace-e-ricco-di-soprese ) ma l’arrivo sull’Europa centro-orientale era stat da noi ipotizzato già il 9 gennaio  (freddo-polare-su-europa-centro-orientale-fino-alitalia-da 11-al-25-gennaio ) ….https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/massa-d%E2%80%99aria-fredda-arrivo-il-24-gennaio-ecco-la-sua-traiettoria%E2%80%A6-0

Condividi:
Leggi

Col. Giuliacci: “Massa d’aria fredda in arrivo il 24 Gennaio”

Parliamo dell’arrivo sul Italia a fine 24 Gennaio di un’altra massa d’aria gelida, come avevamo già preannunciato in un nostro video 16 Gennaio ( 17-25-gennaio-inverno-ancora-vivace-e-ricco-di-soprese ) ma l’arrivo sull’Europa centro-orientale era stat da noi ipotizzato già il 9 Gennaio  (freddo-polare-su-europa-centro-orientale-fino-alitalia-da 11-al-25-gennaio ) ….https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/massa-d%E2%80%99aria-fredda-arrivo-il-24-gennaio-ecco-la-sua-traiettoria%E2%80%A6-0

Condividi:
Leggi

Termometro sottozero dopo il quinto anno più caldo di sempre

La colonnina di mercurio continua a segnare minime sottozero nel Varesotto, con le campagne al gelo dopo un 2020 che si classifica, per il territorio, come il quinto anno mai registrato di sempre, seguendo a ruota il 2019 dal quale la media registrata si discosta pochissimo. In Italia, invece, il 2020 è stato il secondo anno più caldo mai registrato in Italia dal 1800, con una temperatura di oltre un grado (+1,04 gradi) più elevata della media storica. E’ quanto emerge dall’analisi della Coldiretti sulla base dei dati Isac Cnr…

Condividi:
Leggi

I rapporti tra Occidente e Cina nel periodo di “inizio della fine” della pandemia

Il giorno dell’Epifania, Antony Blinken, Candidato al Segretario di Stato per l’amministrazione Biden ed Ex Vice Segretario di Stato ai tempi di Obama, ha dichiarato: ”Gli arresti, effettuati in modo radicale, dei manifestanti a favore della democrazia sono un attacco a chi coraggiosamente difende i diritti universali. L’amministrazione Biden-Harris starà con il popolo di Hong Kong e contro il giro di vite di Pechino sulla democrazia”. La situazione a Hong Kong è strettamente legata a quella di Taiwan, l’isola con governo democratico e ventitre milioni di abitanti che Pechino considera…

Condividi:
Leggi

Agricoltura, in Lombardia tecniche di miglioramento genetico

“La sostenibilità in agricoltura non si ottiene con l’ideologia, ma con il pragmatismo e l’innovazione. La ricerca scientifica ha fatto passi da gigante in ambito genetico. Confondere le ‘New Breeding Techniques’ con gli Ogm, come fanno alcune sigle ambientaliste, significa volere generare confusione attraverso scorciatoie ideologiche”. Lo ha detto l’assessore regionale lombardo all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi, in merito al manifesto di alcune associazioni ambientaliste contro le Nbt, le tecniche di miglioramento genetico che permettono di far progredire le colture rendendole produttive, resistenti alle malattie e ai parassiti…

Condividi:
Leggi

Freddo polare su Europa centro-orientale fino al’Italia dall’11 al 25 gennaio?

Il termine “blocco” (in inglese “bloking”) si riferisce a una classe di sistemi meteorologici a latitudini medio-alte. Le caratteristiche comuni  di una configurazione barica di  “blocco”  sono la persistenza, la quasi stazionarietà in loco delle ampie ondulazioni meridiane (onde planetarie o di Rossby) a cui sono soggette le correnti occidentali  che invece in condizioni normali invece dovrebbero essere confinate tra 30 e 60 gradi di latitudine ….https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/freddo-polare-su-europa-centro-orientale-fino-alitalia-dall%E2%80%9911-al-25-gennaio

Condividi:
Leggi

Bruxelles torni a ricordarsi del Natale

Se non è stato realizzato pienamente il proposito del patriota torinese Massimo D’Azeglio (1798-1866):”Fatta l’Italia, bisogna fare gli italiani”, parafrasandolo, possiamo aspettarci che stia in piedi: “Fatta l’Europa bisogna fare gli europei”? Alla luce di quanto sta accadendo da anni nel Vecchio Continente, mentre constatiamo che esistono gli europei, con centinaia di diverse tradizioni e storie, dell’Europa possiamo solo dire che esiste, certamente, ma come”espressione geografica”(copyright Klemens Metternich 1773-1859). Dai Trattati di Roma del 25 marzo 1957 – che istituirono la Cee (Comunità economica europea ) e l’Euratom (Comunità europea dell’energia atomica) – tanta acqua è passata sotto i ponti. Ancora di più…

Condividi:
Leggi

I vincoli etici ci sono anche per l’Europa

La costruzione dell’Unione Europea (iniziata con lungimiranza con i trattati di Roma del lontano 1957) si è sviluppata nel corso degli anni tra alti e bassi, oscillando tra le posizioni di chi si accontentava di un mercato unico allargato e chi desiderava invece un’Europa politicamente unificata. In ogni caso quando si posero i primi problemi di un allargamento, era per tutti chiaro che si dovessero accettare solo Paesi in cui fosse presente lo stato di diritto e gli strumenti per la realizzazione di una democrazia compiuta. Per questo furono accolti…

Condividi:
Leggi