30 marzo 2004, la Legge 92 istituisce il Giorno del Ricordo

Fonte: https://www.anvgd.it/30-marzo-2004-la-legge-92-istituisce-il-giorno-del-ricordo/ di Lorenzo Salimbeni Ci sono date che per il confine orientale italiano hanno rappresentato una cesura dal resto della storia nazionale, a partire dall’8 settembre 1943. Una giornata che oggi tende ad essere sempre più ricordata come l’inizio della Resistenza omettendo che, come acutamente notato da Ernesto Galli Della Loggia, si trattò della morte della Patria, una morte che si consumò soprattutto in Venezia Giulia, a Fiume ed in Dalmazia, ove il collasso politico, militare ed istituzionale dello Stato sabaudo significò dare il via libera ai partigiani comunisti…

Condividi:
Leggi

Concerto a Trieste per il Ventennale del Giorno del Ricordo

Fonte: https://www.anvgd.it/concerto-a-trieste-per-il-ventennale-del-giorno-del-ricordo/ L’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, la Lega Nazionale, l’Associazione Giuliani nel Mondo e l’Associazione delle Comunità Istriane, con il patrocinio del Comune di Trieste, organizzano, in occasione del Ventennale del Giorno del Ricordo un concerto che si terrà sabato 16 marzo 2024 alle ore 10.30 al Conservatorio di Musica “G. Tartini” in via Ghega 12 a Trieste . Sarà nostra gradita ospite la signora Egea Haffner, la “bambina con la valigia”, ritratta nel 1946 a Pola in quella che è ormai diventata un’immagine iconica dell’Esodo giuliano-dalmata. Dopo i saluti istituzionali seguirà la…

Condividi:
Leggi

Giorno del Ricordo: premiate a Palazzo Pirelli le scuole vincitrici del concorso sulle foibe

Sono stati premiati questa mattina, mercoledì 14 Febbraio, nell’Aula consiliare di Palazzo Pirelli i vincitori del concorso dal titolo “Le Foibe, la strage di Vergarolla e il conseguente Esodo giuliano, fiumano e dalmata: come gli esuli hanno affrontato la sfida di ricostruire la propria esistenza in Lombardia e nel mondo”, bandito per gli studenti delle scuole medie e superiori lombarde. Il Consiglio regionale della Lombardia ha dato seguito alla legislazione nazionale che ha istituito il “Giorno del ricordo” con la legge regionale n°2/2008 che prevede la realizzazione ogni anno di…

Condividi:
Leggi

A Sesto Calende il Giorno del Ricordo a vent’anni dalla sua istituzione

Un’attenta e partecipata platea ha preso parte nella sala consiliare della città di Sesto Calende alla celebrazione del Giorno del Ricordo promossa dall’Assessorato alla Cultura, sabato 10 Febbraio. Una conferenza dal titolo ‘Il Giorno del Ricordo a vent’anni dalla sua istituzione’ che ha visto come protagonista il Professor Davide Rossi docente all’Università degli Studi di Trieste. A fare gli onori di casa Marco Fornasir che dal 2014 organizza nella città questa solennità civile nazionale italiana che ricorda i massacri delle foibe e l’esodo giuliano dalmata. Una commemorazione che racconta e…

Condividi:
Leggi

Ricordi e approfondimenti su esodo e Foibe per il Giorno del Ricordo alla Camera

di Lorenzo Salimbeni – fonte https://www.anvgd.it/ricordi-e-approfondimenti-su-esodo-e-foibe-per-il-giorno-del-ricordo-alla-camera/ Testimonianze dalla frontiera adriatica e l’anteprima del nuovo documentario realizzato da Rai Cultura per il Giorno del Ricordo 2024: così ha celebrato la Camera dei Deputati il 10 Febbraio. «Dobbiamo ricordare e riportare al cuore quegli avvenimenti affinchè non siano rimossi dalla nostra storia – ha affermato il Presidente della Camera Lorenzo Fontana aprendo l’evento che si è svolto alla Sala della Regina l’8 febbraio – e siano invece sempre di più parte della memoria collettiva degli italiani. È un dovere nei confronti della verità e…

Condividi:
Leggi

Varese è antifascista manifestazione nel Giorno del Ricordo

Pubblichiamo note del deputato Andrea Pellicini di Fratelli d’Italia sul tema “Varese è antifascista” manifestazione autorizza dal sindaco di Varese sabato 10 Febbraio Giorno del Ricordo. “Chiedo al Sindaco Galimberti di rinviare la manifestazione “Varese è antifascista” organizzata per il 10 febbraio, ricorrenza che una legge dello Stato, la numero 92 del 2004, dedica al Giorno del Ricordo, in cui si commemorano le vittime delle Foibe e dell’esodo giuliano-dalmata. Non si possono tenere altre manifestazioni in una giornata solenne come questa. Non voglio pensare che il Comune di Varese lo…

Condividi:
Leggi

Sesto Calende celebra il ventennale del Giorno del Ricordo

Sabato 10 febbraio alle 18:00 nella Sala Consiliare, in occasione della celebrazione del “Giorno del Ricordo”, il Comune di Sesto Calende organizza una conferenza con il professor Davide Rossi, docente all’Università degli Studi di Trieste. La conferenza avrà come tema “Il Giorno del Ricordo a vent’anni dalla sua istituzione” e sarà la prima conferenza dopo il discorso ufficiale della celebrazione che Davide Rossi terrà il giorno prima al Palazzo del Quirinale alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Davide Rossi è docente di Storia e Tecnica delle Costituzioni Europee…

Condividi:
Leggi

Varese: il Giorno del Ricordo tra storia e memoria

Sala Montanari, in via dei Bersaglieri 1, a Varese, sabato 10 Febbraio, alle 9.30, accoglierà la manifestazione del Giorno del Ricordo. Presenzierà l’evento il presidente dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia di Varese (Anvgd) dottor Pier-Maria Morresi. Presenti alla manifestazione: il sindaco di Varese Davide Galimberti, il presidente della Provincia M. Magrini, il Rettore dell’Università degli Studi dell’Insubria Prof. A. Tagliabue, il Prefetto di Varese dottor S. Pasquariello, il prevosto di Varese L.P. Panighetti, il dirigente dell’ufficio scolastico territoriale Prof. G. Carcano. Il professore associato di Storia Contemporanea Università degli…

Condividi:
Leggi

Ognigiornoinlombardia attrattivi i territori nascosti

Dalle luci delle città ai piccoli borghi, dalle sue montagne ai laghi, dalle colline alla sua pianura, per arrivare alle città d’arte, la Lombardia è un territorio capace di forti emozioni e di rispondere con la sua offerta turistica a chiunque lo voglia vivere turisticamente ogni giorno, scoprendo sempre qualcosa di nuovo e straordinario.   L’obiettivo del bando ‘OgniGiornoinLombardia’ è quello di promuovere e valorizzare questo patrimonio culturale, paesaggistico e enogastronomico supportando iniziative locali territoriali che integrino e completino la strategia regionale. Il bando è stato approvato dalla Giunta lombarda, su…

Condividi:
Leggi

Bergamo, iniziate le cerimonie del Giorno del Ricordo 2024

di Maria Elena Depetroni Presidente del Comitato Provinciale di Bergamo dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia Presso la Biblioteca Bortolo Belotti a Zogno con l’intervento della testimone prof.ssa Maria Grazia Deretti venerdì 2 febbraio scorso e con la prima cerimonia Istituzionale a cura dell’ufficio del cerimoniale del Sindaco di Ponte San Pietro sabato 3 febbraio, l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia comitato di Bergamo ha dato il via alle celebrazioni dedicate al Giorno del Ricordo 2024 e al ventennale della sua Istituzione ex lege 92 del 30 marzo 2004. Un fitto…

Condividi:
Leggi

Consiglieri per un giorno di nuovo in aula gli studenti di Busto Arsizio

Più di cento studenti questa mattina hanno “occupato” l’Aula del Consiglio regionale per il terzo appuntamento con “Consiglieri per un giorno”, un progetto di avvicinamento alla politica e alle istituzioni promosso dal Consiglio regionale della Lombardia. Sei gli istituti lombardi convolti nella mattinata di oggi: IIS “Volta” di Lodi, IIS “Majorana” di Seriate (BG), Liceo artistico “Fantoni” di Bergamo, IIS Mantegna di Brescia, IPSS “Verri” di Busto Arsizio (VA) e IIS Mainone di Ponte Presezzo (BG). Gli studenti hanno potuto vivere l’esperienza di una giornata da Consigliere regionale seduti sui banchi dell’Aula consiliare di Palazzo Pirelli.“In un momento storico…

Condividi:
Leggi

Unico volo

Siamo felici di seguire un Gesù così libero, così forte di una forza interiore. La forza che gli veniva dal contatto costante con Dio dentro di sé. È lì, in Dio-in-noi che ritroviamo tutti. È lì che possiamo dialogare con chi è lontano, irraggiungibile, già passato nell’altra vita. È lì che abbracciamo chi rifiuta il nostro abbraccio, è lì che facciamo pace e benediciamo chi ci è nemico. È in noi, nel contatto interiore con Dio-in-noi, che ci accorgiamo di essere tutti connessi, tutti parte di un unico volo. Vi rimando…

Condividi:
Leggi

Varese consegna di cinque medaglie d’onore per commemorare il Giorno della Memoria

Si è svolta questa mattina, venerdì 26 gennaio, presso il “Salone Estense” del comune di Varese, la celebrazione ufficiale del Giorno della Memoria.  L’evento è stato organizzato dalla Prefettura, in collaborazione con il Comune di Varese, la Provincia, la Regione Lombardia, l’Università dell’Insubria, l’Ufficio scolastico territoriale, l’Anpi provinciale e l’Associazione nazionale ex deportati nei campi nazisti. Presenti tra gli altri, oltre ai vertici delle forze dell’ordine e dei militari, il prefetto Salvatore Pasquariello, il presidente della Provincia di Varese Marco Magrini, il sindaco di Varese Davide Galimberti, il senatore Alessandro Alfieri, il sottosegretario Raffaele Cattaneo…

Condividi:
Leggi

Ospiti

Restate in quella casa, mangiando e bevendo di quello che hanno. Senza chiedere né rifiutare, perché è giusto dare a tutti la gioia di preparare per te qualcosa di buono. In foto vedete l’ospitalità del popolo di Manseu, a Timor Est, che raggiunsi l’agosto scorso sul monte Ilimanu. Tutto il villaggio era in fermento per prepararmi il caffè. E tutti erano lì, a guardarmi bere, per scorgere sul mio viso ogni minima traccia di gradimento. Chi le scorderà mai quelle tovaglie, quelle tazzine cinesi col bordino dorato, procurate con chissà…

Condividi:
Leggi

Varese commemora il Giorno della Memoria

 Al Salone Estense, venerdì 26 Gennaio, la Prefettura di Varese in collaborazione con il Comune di Varese, la Provincia di Varese, l’Università degli Studi dell’Insubria, l’Ufficio Scolastico Territoriale di Varese, l’ANPI Provinciale e l’“Associazione Nazionale ex deportati nei campi nazisti” ha organizzato una serie di eventi per celebrare il “Giorno della Memoria”, venerdì 26 Gennaio al Salone Estense con inizio alle ore 10.00.

Condividi:
Leggi

Al “Manzoni” di Varese una lezione sulla Giornata del Ricordo

La storia del Confine orientale, stamane mercoledì 22 Novembre, è stata al centro di una giornata di approfondimento per gli studenti di tre classi quinte del Liceo delle Scienze Umane e del Liceo Musicale “Alessandro Manzoni” di Varese. L’incontro è stato organizzato nel quadro delle manifestazioni che rientrano nella Giornata del Ricordo che si celebra il 10 Febbraio di ogni anno. Il dottor Pier-Maria Morresi, presidente dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia di Varese, ha intrattenuto gli studenti su un tema che nelle scuole ancora oggi è poco conosciuto. Questo…

Condividi:
Leggi

Il Giorno del Ricordo: foto, immagini e testimonianze per ricordare la storia

Giovedì 23 Novembre, alle ore 18.00, incontro settimanale dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia Comitato di Milano in collaborazione con l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia di Gorizia ospite la professoressa Maria Grazia Ziberna che parlerà “Il Giorno del Ricordo: foto, immagini e testimonianze per ripercorrere la storia delle nostre terre”. L’incontro può essere seguito alla pagina facebook dell’Associazione al seguente link https://www.facebook.com/groups/2559430654128300/ didascalia: Maria Grazia Ziberna – dal sito Arcipelagoadriatico

Condividi:
Leggi

Busto Arsizio: bibliotecario per un giorno 2023

Torna anche quest’anno, nell’ambito della Settimana dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, l’iniziativa “Bibliotecario per un giorno” pensata per i bambini dai 6 ai 10 anni, organizzata dalla Biblioteca comunale e giunta quest’anno alla sua terza edizione. Bibliotecario per un giorno è un’iniziativa pensata per i più piccoli allo scopo di far vivere loro un’esperienza da protagonisti a contatto con il mondo dei libri. I bambini infatti affiancheranno i bibliotecari nel loro lavoro presso le varie sezioni della biblioteca. Si tratta di un’iniziativa molto apprezzata dalle famiglie e, allo stesso tempo,…

Condividi:
Leggi

9 novembre, il Giorno della Libertà

Fonte: https://www.anvgd.it/9-novembre-il-giorno-della-liberta/ di Renzo Codarin Presidente Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia La Legge 61 del 15 aprile 2005 ha istituito il Giorno della Libertà il 9 novembre «quale ricorrenza dell’abbattimento del muro di Berlino, evento simbolo per la liberazione di Paesi oppressi e auspicio di democrazia per le popolazioni tuttora soggette al totalitarismo». Il 9 novembre 1989, infatti, segnò l’inizio della fine non solo per la Repubblica Democratica Tedesca, ma anche per l’Unione Sovietica e per tutte le dittature di matrice comunista dell’Europa orientale. Compresa la Jugoslavia, in cui i sintomi…

Condividi:
Leggi

Ogni giorno

Quando sei invitato a nozze da qualcuno, non metterti al primo posto… Da una regola di galateo ad una regola di vita. Con Gesù a tavola, c’era sempre qualcosa da imparare. Da ogni singolo evento sapeva trarre un insegnamento tanto importante quanto facile da capire. La vita reale era la sua lavagna, il cuore degli ascoltatori era il quaderno degli appunti. Lui era il libro. È il libro. I vangeli non sono che una minima raccolta, una parte del libro vivente che è Gesù di Nazareth. Per questo i testi…

Condividi:
Leggi

Il 6 Giugno, fatidico giorno per l’ Europa

Il 6 Giugno 1944 gli Alleati sbarcavano in Normandia e dieci mesi dopo entravano a Berlino. Si chiudeva così un conflitto (costato 55 milioni di morti, in maggioranza civili) da cui sarebbe nata una nuova Europa. Il 6 Giugno 2024, in un contesto ovviamente e, per fortuna, molto diverso, oltre 400 milioni di europei saranno chiamati al voto per riformare (o rifondare?) un’Europa che molti non avvertono più come loro casa comune. I 27 Stati che compongono l’Unione sono portatori di costumi, tradizioni e persino culture proprie. Il transumanesimo, voluto…

Condividi:
Leggi

La città di Busto aderisce al giorno del dono

La seconda edizione della Manifestazione “CUORI IN PIAZZA” che si è svolta domenica 10 settembre ha inaugurato una serie di eventi e attività che si terranno fino al 31 ottobre nel rispetto dei valori del Giorno del Dono. Nello specifico, quest’anno l’Amministrazione Comunale ha aderito al #DonoDay2023 attraverso i seguenti progetti: “PASSI, VOCI E SGUARDI II edizione: luoghi di memoria e cultura”: Iniziativa realizzata da Auser Insieme Busto Arsizio per aprire uno spazio di confronto intergenerazionale per riflettere insieme e fare memoria del passato e del presente. Il progetto comprende…

Condividi:
Leggi

Un giorno smetteremo di morire

Roberto Pasolini, frate minore capuccino, presbitero, biblista e docente di Sacra Scrittura. Autore del libro “Un giorno smetteremo di morire” edizioni San Paolo, in cui affronta il tema delle piccole morti e resurrezioni che ogni essere umano affronta tutti i giorni. L’autore ha utilizzato la narrativa per esprimere temi concettuali profondi, un libro nato nel periodo post-pandemico, toccando argomenti importanti pieni di segni misteriosi. In parte è un libro autobiografico, racconta di due persone che si trovano per caso in metropolitana ed incominciano a parlare. Lui,frate ha avuto una perdita…

Condividi:
Leggi

Se pensasse come noi

da DILI, TIMOR EST Lo fece apposta, ne sono certo. Figuriamoci se Gesù, davanti ad una madre che lo implora per la figlia, tira dritto come nulla fosse. Dall’insieme dei vangeli sappiamo che non faceva mai così. Quel giorno fece un po’ di teatro. Drammatico teatro, tanto da spingere il suo pubblico, i discepoli, a protestare: esaudiscila!  Ma lui insistette recitando il copione che loro stessi avevano scritto: il Messia sarà inviato solo alle pecore perdute della casa d’Israele e non è bene dare ai cani (pagani) il cibo dei figli (di Israele). Poi uscì…

Condividi:
Leggi

Tradate il giorno dopo (immagini)

A Tradate, mercoledì mattina 12 Luglio, intorno alle ore 7.00, si abbatte una tromba d’aria. Tetti ammalorati, alberi divelti. In particolare è stata colpita la via Garibaldi a Tradate, un pino è stato divelto rendendo impossibile al circolazione, la caduta del grosso albero ha divelto i cavi della luce. Stamane, giovedì 13 Luglio, il sole è tornato a splendere, ed in via Garibaldi si cerca di ritornare alla normalità, con l’aiuto della Protezione Civile che da stamane è impegnata a rimuovere l’enorme pino che impedisce la circolazione.

Condividi:
Leggi

Maltempo, in Lombardia 27 nubifragi in un giorno

Nella sola Lombardia si sono abbattuti in un giorno ben 27 tempeste di vento, grandine e pioggia su un totale di 38 che hanno colpito le città e le campagne delle regioni del Nord Italia. E’ quanto emerge dall’analisi della Coldiretti Lombardia su dati Eswd (European sever weather database) in riferimento agli eventi estremi che hanno segnato il settentrione mentre nel resto d’Italia è allerta per le ondate di calore. Nubifragi, chicchi di ghiaccio e raffiche di vento che si sono abbattuti in diverse zone della Lombardia nelle scorse 24…

Condividi:
Leggi

A settembre si svolgerà la Corsa del Ricordo in sette città

Fonte: https://www.anvgd.it/a-settembre-si-svolgera-la-corsa-del-ricordo-in-sette-citta/ Saranno sette le città che ospiteranno a settembre la Corsa del Ricordo, evento promosso dall’ASI con la collaborazione dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia. Dopo Roma, che ha festeggiato la X Edizione già a febbraio scorso, la gara avrà come teatro Trieste (con il circuito presso il Monumento Nazionale della Foiba di Basovizza), Milano e San Vito dei Normanni, che l’hanno già organizzata negli anni scorsi, alle quali si aggiungeranno in questo 2023 Novara, Catania, Verona e San Felice Circeo. Con particolare riferimento alla tappa triestina, si amplia e si…

Condividi:
Leggi

Amare per credere

Don Francesco Pesce prete della Diocesi di Treviso è l’autore del libro “Amare per credere” edizioni San Paolo, con prefazione del cardinale Matteo Zuppi. L’autore cerca di porre le basi per esplorare il tema dell’amore ma in una prospettiva più ampia. L’amore non imprigionato nell’ambito familiare ma che volge il suo sguardo oltre alle comunità e alle famiglie. Don Pesce si pone diversi interrogativi: Qual è dunque il legame tra l’amore e il credere? Esiste ancora un futuro per la spiritualità familiare per tramandare la fede attraverso le generazioni? E…

Condividi:
Leggi

Giornata cibo sicuro, Coldiretti: in Italia 1 allarme al giorno

 In Italia è scoppiato quasi un allarme alimentare al giorno per un totale di ben 317 notifiche delle quali però ben l’86% hanno riguardato prodotti importati dall’estero. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti nel ringraziare per l’azione di contrasto fatta dai carabinieri del Nas, sulla base delle elaborazioni del sistema di allerta Rapido (Rassf), diffusa in occasione della Giornata Mondiale Onu della Salubrità Alimentare, promossa da Fao e Oms a planetario per il 7 giugno. In Italia sul totale dei 317 allarmi che si sono verificati nel 2022…

Condividi:
Leggi

Pro Patria e Piacenza termina 1 a 1

Finisce in parità in un recupero vietato ai cardiopatici. Pro Patria e Piacenza si danno e restituiscono gol concludendo sull’1-1 con due reti segnate dopo il termine dei tempi regolamentari. Il pareggio,  in realtà, non serve ad alcuna delle due. Non alla Pro Patria che vede probabilmente svanire il sogno di agganciare i playoff con il tredicesimo posto con 47 punti e non al Piacenza impantanato in piena zona a rischio e al massimo proteso verso i playout per  evitare una clamorosa retrocessione in quarta serie.  PRIMO TEMPO –  Al…

Condividi:
Leggi

Giorno del Ricordo, un esempio di senso democratico e civico

Lorenzo Salimbeni – fonte https://www.anvgd.it/giorno-del-ricordo-un-esempio-di-senso-democratico-e-civico/ Martedì 4 aprile si è riunito il Consiglio del Municipio VII di Roma, presso la Sala Consiliare nel quartiere Cinecittà per l’esame dei seguenti argomenti iscritti all’ordine del giorno: 1-Mozione avente ad oggetto: Giorno del Ricordo (presentata dal gruppo consiliare di Fratelli d’Italia);2-Mozione avente ad oggetto: Ricorrenza del Giorno del Ricordo (presentata dal gruppo del Partito Democratico per la maggioranza consiliare). Non essendo stato possibile addivenire ad un testo condiviso che dettasse le linee per le celebrazioni del Giorno del Ricordo negli anni futuri sul territorio…

Condividi:
Leggi

Testimonianze e ricerche per realizzare i valori del Giorno del Ricordo

Fonte: https://www.anvgd.it/testimonianze-e-ricerche-per-realizzare-i-valori-del-giorno-del-ricordo/ di Lorenzo Salimbeni Dopo le chiusure e le restrizioni della pandemia, la Casa del Ricordo è tornata a riempirsi nel suo primo appuntamento del 2023, la conferenza dedicata al Giorno del Ricordo organizzata dal Comitato provinciale di Roma dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia insieme alla Società di Studi Fiumani, le due sigle cui Roma Capitale ha affidato la gestione della struttura. All’inizio dell’incontro particolarmente graditi sono risultati i saluti dell’attrice Isabel Russinova, la quale ha illustrato ai presenti il film, alla cui realizzazione ha collaborato, “Volti della memoria”,…

Condividi:
Leggi

Giorno del Ricordo: Palazzo Chigi illuminato con il Tricolore

Per le celebrazioni del Giorno del Ricordo in memoria delle vittime delle foibe e dell’esodo istriano, fiumano e dalmata, dalle ore 18.00 di venerdì 10 all’alba di sabato 11 Palazzo Chigi sarà illuminato con il Tricolore italiano. Inoltre, al centro della facciata della sede del Governo sarà proiettata la frase “Io Ricordo”.

Condividi:
Leggi

Sesto Calende il Giorno del Ricordo nel libro del senatore Roberto Menia

Venerdì 10 febbraio alle 18:15 nella sala Cesare da Sesto, in occasione della celebrazione del “Giorno del Ricordo”, il Comune di Sesto Calende organizza una conferenza con il senatore Roberto Menia, primo firmatario della legge 92/2004 che ha istituito il Giorno del Ricordo. Menia arriverà a Sesto Calende direttamente da Roma, dove in mattinata ci sarà la celebrazione nazionale al Palazzo del Quirinale alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Roberto Menia è triestino ed è stato per cinque legislature deputato di Trieste al Parlamento italiano. Oggi è senatore…

Condividi:
Leggi

Giorno del ricordo: un momento per stringerci agli esuli del confine orientale

L’Associazione nazionale Venezia Giulia Dalmazia (ANVGD), di concerto con la prefettura, celebra il “Giorno del ricordo” con un nutrito programma articolato in tre momenti. Sabato 11 Febbraio con inizio alle ore 9.45 nell’Aula Magna dell’Università dell’Insubria (via Ravasi 2 – Varese), il presidente provinciale di ANVGD , dottor Pier-Maria Morresi, farà gli onori di casa coordinando i vari momenti dell’incontro. Tra i vari interventi previsti quello di S.Ecc. il signor prefetto, dottor Salvatore Pasquariello; della giornalista di “Avvenire”, Lucia Bellaspiga, figlia di esuli; di Alberto Comuzzi, direttore e Donatella Salambat,…

Condividi:
Leggi

A Morazzone si parla del Giorno del Ricordo

Si è svolta ieri sera,mercoledì 8 Febbraio,  alle ore 21, presso la sala Mazzucchelli di via XXVI Agosto, a Morazzone la presentazione del libro “Testimoni di un esodo” editore Mimep Docete. Presenti alla serata: il presidente Anvgd (Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia) Pier-Maria Morresi, gli autori Alberto Comuzzi e Donatella Salambat. Moderatore dell’incontro il giornalista Loris Velati. Il libro è una raccolta di dodici testimonianze, vicende vissute personalmente o attraverso il ricordo dei genitori nel periodo dal 1943 al 1956, fatti accaduti in quella parte d’Italia chiamata Confine Orientale.…

Condividi:
Leggi