Varese: crisi e inflazione frenano viaggi e consumi si salva il cibo

Di fronte alla perdita del potere di acquisto determinata dall’inflazione quasi un cittadino su quattro (23%) si dice pronto a sacrificare i viaggi, il 16% a ridurre le spese di vestiario e il 12% ai consumi fuori casa e all’intrattenimento, che salgono sul podio delle rinunce in tempi di guerra. E’ quanto emerge da una analisi di Coldiretti Varese sulla base dei dati Ismea – Nielsen sui comportamenti delle famiglie per difendere i bilanci dai rincari. Nella classifica dei tagli – riferisce la Coldiretti provinciale – seguono i prodotti dell’elettronica…

Condividi:
Leggi

La guerra blocca nei porti 25 mln di tonnellate di cereali

Quasi 25 milioni di tonnellate di cereali, tra grano, mais e altri prodotti sono bloccati nei magazzini ucraini in attesa di essere spediti, con un impatto devastante sugli approvvigionamenti di numerosi Paesi in via di sviluppo ma anche su quelli ricchi. È quanto stima la Coldiretti su dati del WFP nel commentare la dichiarazione dei leader del G7 che chiedono alla Russia di porre fine al suo blocco e a tutte le altre attività che impediscono la produzione e l’esportazione di cibo dell’Ucraina, in linea con i suoi impegni internazionali.…

Condividi:
Leggi

La manifattura lombarda conferma i risultati positivi

I risultati in crescita sono sostenuti dal forte portafoglio ordini, sia estero che nazionale, anche se l’inflazione – con l’aumento dei prezzi di materie prime ed energia – e la crisi geopolitica rappresentano dei fattori di freno per la capacità produttiva. Secondo i dati di Unioncamere Lombardia, nel periodo gennaio-marzo 2022, la produzione industriale lombarda è salita dell’1,8% rispetto al trimestre precedente, mostrando un rallentamento dell’intensità della crescita. In confronto al primo trimestre 2021, invece, è stato segnato un +11,2% e tale variazione non è più falsata dai risultati del…

Condividi:
Leggi

Aumento di quasi il 30% per le materie prime

Sono imprese agricole e consumatori gli “anelli deboli” della catena colpiti dal balzo delle quotazioni delle materie prime alimentari a livello mondiale che sono aumentate del 29,8% nell’ultimo anno. Un’ulteriore conferma giunge dai dati emersi dall’indice Fao che ad aprile 2022 ha raggiunto il valore di 158,5, in calo dello 0,8% rispetto al mese precedente. “A tirare la volata – sottolinea Coldiretti Varese attraverso il presidente Fernando Fiori – sono i prezzi internazionali dei cereali cresciuti del 34% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, mentre i lattiero caseari salgono del 24%, lo zucchero aumenta…

Condividi:
Leggi

Ucraina, Coldiretti: fondi Ue non spesi alle imprese agricole in crisi

Fondi europei non spesi saranno destinati agli agricoltori colpiti dalla pesante crisi generata dai rincari energetici e dalla guerra in Ucraina.  Lo rende noto la Coldiretti nel sottolineare che i servizi della Commissione Europea hanno completato i lavori tecnici preparatori per la presentazione di una proposta legislativa nel prossimo Consiglio agricoltura del 24 maggio. “Il meccanismo previsto dovrebbe essere simile – sottolinea Coldiretti Varese attraverso il presidente Fernando Fiori – a quello eccezionalmente adottato nell’anno dell’emergenza Covid, che ha permesso di trasferire parte del contributo totale del FEASR a sostegno degli agricoltori colpiti dalla…

Condividi:
Leggi

La crescita del PIL lombardo si riduce al +2,6% per il 2022

Si riducono le previsioni di crescita del PIL lombardo, che nel 2022 vede un taglio di 1,4 punti percentuali: dal +4% atteso a inizio anno al 2,6% dell’ultimo scenario. Nonostante questa importante revisione al ribasso, la Lombardia dovrebbe comunque riuscire a colmare il divario con il pre Covid entro quest’anno, in anticipo rispetto all’Italia che posticipa al 2023. Sono queste alcune delle evidenze riportate nel Booklet economia a cura del Centro Studi di Assolombarda. “Il quadro economico lombardo – ha affermato Alessandro Spada, Presidente di Assolombarda – è fortemente influenzato…

Condividi:
Leggi

La guerra dimezza l’export ritorsioni russe colpiscono l’agroalimentare

La guerra fa più che dimezzare le esportazioni Made in Italy in Russia che crollano del 50,9% per effetto delle sanzioni e delle difficoltà conseguenti per le tensioni sul commercio internazionale, la svalutazione del rublo e le difficoltà nei pagamenti. E’ quanto emerge dall’analisi della Coldiretti sul commercio estero in Russia a marzo sulla base dei dati Istat che evidenziano peraltro un aumento del 158,2% delle importazioni in Italia da Mosca. “Il risultato è un saldo commerciale negativo per l’Italia nel primo mese di guerra pari a 2,7 miliardi cui…

Condividi:
Leggi

Tensioni e siccità, i prezzi sono impazziti 230 euro per comprare il fieno di erba medica

La siccità spinge in alto i prezzi dei foraggi, con quotazioni schizzate a 230 euro alla tonnellata per il fieno di erba medica pressato, oltre il 51% in più rispetto allo stesso periodo del 2021. Dal 1999 a oggi, solamente nell’aprile del 2014 i listini avevano raggiunto valori più elevati (248 euro alla tonnellata) e sempre per una congiuntura meteo sfavorevole a causa della siccità. Lo rileva Coldiretti Varese su dati Teseo.Clal.it, che mettono in evidenza gli effetti sulle mercuriali di oltre 120 giorni di assenza di precipitazioni in Pianura Padana…

Condividi:
Leggi

Lombardia nuovo pacchetto energia per imprese e attività sportive

Regione Lombardia ha varato il nuovo ‘pacchetto energia’, dal valore di 64 milioni di euro, destinato alle imprese artigiane, ai commercianti e agli impianti sportivi natatori e del ghiaccio. Le misure, volute dall’assessore allo Sviluppo Economico Guido Guidesi intendono supportare le aziende e le attività colpite dall’aumento dei costi dell’energia. Il Pacchetto Economia è stato presentato oggi, giovedì 28 Aprile, in un incontro con la stampa dall’assessore Guidesi e il sottosegretario con delega allo Sport Antonio Rossi. “Dopo essere stati i primi ad avere lanciato l’allarme per il ‘caro energia’,…

Condividi:
Leggi

Varese la pioggia fa respirare l’agricoltura

Con la pioggia, torna a salire sensibilmente il livello dei laghi, con il Maggiore che oggi ha raggiunto una percentuale di riempimento del 34%, mentre il livello idrometrico del fiume Po è salito di 1,2 metri in un solo giorno per effetto del maltempo con la caduta di pioggia e la neve. A salire per effetto delle precipitazioni è stato anche il livello del vicino lago di Como, che era sceso ai minimi e ora ha recuperato una quota di riempimento del 14,5%, secondo il monitoraggio della Coldiretti. L’arrivo della pioggia –…

Condividi:
Leggi

Giovani Lombardia 1 su 5 non studia né lavora

Quasi un giovane lombardo su cinque non studia e non lavora. È quanto emerge da un’elaborazione della Coldiretti Lombardia su dati Istat relativi ai NEET tra i 15 e i 34 anni in occasione della due giorni di Open Day con i giovani imprenditori agricoli della Coldiretti all’interno della tappa lombarda del “Neet Working Tour”, una campagna informativa itinerante promossa dal Ministro per le Politiche giovanili Fabiana Dadone, in collaborazione con l’Agenzia Nazionale per i Giovani, l’Agenzia Nazionale per le Politiche attive del lavoro e Carta Giovani Nazionale e rivolta…

Condividi:
Leggi

Crescono le imprese agricole sul territorio

Crescono di quasi il 3% in 5 anni le imprese agricole giovani in Lombardia, per un totale di circa 3.400 aziende, con i titolari under 35 che hanno scelto di investire nella terra dalla coltivazione all’allevamento, dall’agriturismo alle vendite dirette fino all’economia green. E’ quanto emerge dall’analisi di Coldiretti Lombardia sui dati registro imprese a fine 2021, diffusa in occasione della consegna degli Oscar Green nazionali della Coldiretti a Roma. Ieri nella cornice di Palazzo Rospigliosi era ben rappresentato anche il territorio della provincia di Varese, con l’onorevole Maria Chiara Gadda intervenuta…

Condividi:
Leggi

Il conflitto accelera la corsa dei prezzi di materie prime ed energia

L’impatto della guerra in Ucraina sui prezzi delle materie prime continua ad essere intenso e diffuso. Il gas naturale europeo è tra le materie prime che evidenzia l’aumento delle quotazioni più elevato dal pre Covid (+740% il 19/04) e tale incremento è spiegato per circa un quinto dagli aumenti registrati dopo lo scoppio del conflitto. Le quotazioni del gas continuano a essere caratterizzate da intense oscillazioni: dopo il picco di inizio marzo, quando ha sfiorato i 220 euro per MWh, il prezzo è ora a 94 euro per MWh (dato al 19 aprile), comunque sopra…

Condividi:
Leggi

Da Varese a Roma per Oscar Green uno dei vincitori è lombardo

 Mario Bertocco, titolare di un’azienda agricola di Carvico (Bergamo), è uno dei vincitori nazionali dell’Oscar Green, il premio all’innovazione giovane in agricoltura promosso da Coldiretti Giovani Impresa. I riconoscimenti sono stati assegnati a Roma in occasione del “salone della creatività Made in Italy in tempo di guerra”, alla presenza del presidente nazionale Coldiretti Ettore Prandini, della delegata nazionale dei giovani Veronica Barbati con Stefano Patuanelli (Ministro delle politiche agricole), Gianpaolo Vallardi (Presidente della Commissione Agricoltura del Senato), Angelo Frascarelli (Presidente di Ismea), Carlo Gaudio (Presidente del Crea) e dell’onorevole Maria Chiara Gadda. Lungo il confronto tra la parlamentare varesina e il vincitore…

Condividi:
Leggi

Giornata della Terra, dai giovani le nuove idee per garantire cibo ed energia

Alla vigilia della Giornata mondiale della Terra apre il primo salone della creatività Made in Italy con i giovani innovatori che presentano le rivoluzionarie idee nate nelle campagne per garantire l’autosufficienza alimentare ed energetica al Paese di fronte alla crisi scatenata dalla guerra in Ucraina con il blocco dei rifornimenti di materie prime agricole e il ricatto russo sul gas e sul petrolio. L’appuntamento con le novità dell’Oscar green dei giovani della Coldiretti è per domani giovedì 21 aprile 2022 dalle ore 9,00 in via XXIV Maggio 43 al Centro Congressi Rospigliosi a…

Condividi:
Leggi

Pasqua fuori casa, vincono laghi e montagne con 11,5 mln in viaggio

Sono 11,5 milioni di italiani che hanno scelto di mettersi in viaggio per una vacanza approfittando delle festività di Pasqua ma anche del vicino ponte del 25 aprile. E’ quanto emerge dall’analisi Coldiretti/Ixe’ che evidenzia una ripresa del turismo pasquale dopo due anni di limitazioni e lockdown a causa della pandemia: tra le mete più gettonate ci sono laghi e montagne, il Lago Maggiore che si piazza tra le destinazioni preferite a livello nazionale e i suoi agriturismi che registrano buone performance quanto a prenotazioni. Una boccata d’ossigeno provvidenziale dopo…

Condividi:
Leggi

Conflitto e caro energia mettono a rischio la produzione di un’impresa del territorio su quattro

I costi dell’energia, delle materie prime, le difficoltà nell’approvvigionamento, nelle esportazioni e nei pagamenti sono gli effetti ulteriormente aggravati dal conflitto che mettono a rischio la produzione di un’impresa del territorio su quattro. Se della quota consistente di imprese che per ora non ha ridotto la produzione solo un terzo è in grado di mantenere l’attività invariata per tempi prolungati, per i due terzi la gestione delle difficoltà ha un limite temporale: infatti, un’impresa su quattro (il 27%) presuppone di poter continuare a produrre senza interruzioni solo nel breve termine,…

Condividi:
Leggi

Vinitaly, giovani agricoltori in vigna

Sono oltre 200 le imprese vitivinicole gestite da giovani under 35 in Lombardia. È quanto emerge da un’analisi della Coldiretti regionale su dati registro imprese in occasione della degustazione di vini organizzata dai giovani imprenditori a casa Coldiretti a Vinitaly, con una selezione dei prodotti delle nuove generazioni di viticoltori provenienti da tutta la Penisola, tra cui anche il Lugana lombardo. Ai giovani titolari di impresa – precisa la Coldiretti regionale – si sommano poi tutti quei ragazzi e ragazze che lavorano nelle vigne e nelle cantine delle aziende agricole…

Condividi:
Leggi

Produzione carne a rischio con la stretta sui piccoli allevamenti

La zootecnia è un asse portante dell’economia agricola anche per il nord Lombardia, con la provincia di Varese inserita in un contesto regionale, quello lombardo, dove vengono allevati oltre la metà dei maiali italiani, il 28% dei bovini e il 15% tra polli, galline e tacchini italiani. È quanto emerge da un’analisi di Coldiretti Varese in riferimento all’adozione della proposta di direttiva della Commissione europea che allarga il campo di applicazione della norme sulle emissioni industriali ad allevamenti molto più piccoli di quelli già previsti per l’allevamento suino e avicolo…

Condividi:
Leggi

Boom costi nelle serre del Varesotto

I rincari energetici e delle materie prime mettono a rischio il futuro del comparto agricolo, con ricadute pesanti anche sulla filiera florovivaistica, che costituisce un’importante spina dorsale del made in Varese. Un tema che ha raccolto anche l’attenzione della prima serata sulle reti Mediaset, in particolare della trasmissione “Fuori dal Coro” che ieri si è collegata diretta con Venegono Inferiore, dove Carlo Cremona – titolare dell’omonimo vivaio – ha risposto alle domande in diretta di Mario Giordano, facendo il punto sui rincari che, oltre al fronte energetico, vedono aumenti fortissimi…

Condividi:
Leggi

Cesare Fumagalli: il futuro è di artigiani e piccoli imprenditori

Cesare Fumagalli, con la giornalista Michela Fumagalli, ha pubblicato “Piccola impresa, indicativo futuro. L’intelligenza del polpastrello” (Guerini e Associati, pagg. 162, € 18,00). Fin dalla prefazione, curata da Massimiliano Valerii, direttore generale del Censis, il lettore comprende l’importanza del tema del libro. Si tratta infatti di un viaggio in quel variegato mondo dell’ artigianato e della piccola e media impresa che produce il 23 per cento del Pil nazionale. Un mondo costituito da «quasi 4,9 milioni di piccole imprese (con meno di 10 dipendenti), che rappresentano il 95 % del…

Condividi:
Leggi

Alberi pericolanti, il Varesotto è nella top-ten degli interventi

 Il Varesotto è nella top-ten delle province italiane più colpite dagli alberi pericolanti: un record poco invidiabile che prende in esame il numero degli interventi ogni 10 km quadrati ed evidenzia, ancora una volta, come prevenzione e manutenzione siano di importanza imprescindibile, specie alla luce dei cambiamenti climatici, con il moltiplicarsi di eventi estremi che si abbattono sui centri urbani. Un quadro che, in Italia, ha richiesto l’intervento dei vigili del fuoco per ben 54mila emergenze nell’ultimo anno per la presenza di alberi pericolanti nelle città italiane. Il dato emerge…

Condividi:
Leggi

Rincari fuori controllo e mancanza di liquidità in pericolo il futuro dell’agricoltura

E’ ormai un effetto a catena che si è abbattuto a valanga sulle aziende agricole con rincari per gli acquisti di imballaggi, gasolio, attrezzi e macchinari che stanno mettendo in crisi i bilanci delle aziende agricole con una grave crisi di liquidità che ovviamente incide sugli investimenti. “Più di 1 azienda agricola su 10 – afferma Coldiretti Varese attraverso il presidente Fernando Fiori – è in una situazione così critica che, perdurando, porterebbe alla cessazione dell’attività e molte si trovano comunque costretta in questo momento a lavorare in una condizione di reddito negativo per…

Condividi:
Leggi

Lombardia 9,9 mln per sostenere l’autoimprendiotrialità

Aprono oggi, lunedì 4 Aprile, i termini per la presentazione delle nuove domande di finanziamento alle nuove aziende e all’autoimprenditorialità. Regione Lombardia e il Sistema Camerale lombardo promuovono la nuova edizione del bando “Nuova impresa” per sostenere l’avvio di nuove imprese lombarde e l’autoimprenditorialità e rilanciare l’economia lombarda anche per quest’anno. Regione Lombardia, sempre in collaborazione con Unioncamere, ha deciso di rilanciare la misura apportando importanti novità come la possibilità di partecipazione anche per i professionisti. Una decisione che conferma la volontà di Regione di continuare a sostenere chiunque voglia…

Condividi:
Leggi

Quale economia italiana alla prova del conflitto Ucraina

Pubblichiamo dati del Centro Studi di Confindustria presentati alla sede di  Roma via dell’Astronomia 30 , sabato 2 Aprile, in occasione dell’incontro “Quale economia italiana alla prova del conflitto Ucraina”, che ringraziamo per la gentile concessione. Lo scenario globale è dominato dalle estreme tensioni e incertezze generate dall’invasione russa in Ucraina. L’impatto sull’attività economica agisce come uno shock di offerta profondo, al momento difficilmente quantificabile, perché il quadro è in continua evoluzione. La crisi militare, peraltro, si innesta su un quadro già reso difficile dal perdurare della pandemia, delle pressioni al…

Condividi:
Leggi

Maltempo dopo la siccità ecco la grandine

Non c’è tregua per le campagne lombarde. Dopo tre mesi di siccità, le prime perturbazioni hanno portato con sé anche la grandine provocando in alcune zone danni agli alberi da frutto in fiore e agli ortaggi in campo. Lo rende noto la Coldiretti Lombardia in base a un primo monitoraggio dei tecnici sul territorio. I chicchi di ghiaccio hanno colpito diverse province – spiega la Coldiretti regionale – ma al momento le conseguenze maggiori si segnalano tra i territori di Cremona e Mantova. In particolare – continua la Coldiretti –…

Condividi:
Leggi

Inflazione, crescono prezzi degli alimentari ma per un azienda agricola su due bilanci in rosso

Crescono i prezzi al dettaglio dei prodotti alimentari nel carrello, ma nelle campagne lombarde un’azienda agricola su due (49%) è costretta a lavorare in perdita, con una condizione di reddito negativo a causa dell’esplosione dei costi di produzione che superano di gran lunga quanto pagato agli agricoltori e agli allevatori per i loro prodotti. È quanto afferma la Coldiretti Lombardia in base a un’analisi su dati Crea nel sottolineare che secondo i dati Istat a marzo si evidenzia un’accelerazione dei prezzi dei beni alimentari al consumo del +5,5% con l’inflazione…

Condividi:
Leggi

Agrisolare sui tetti di stalle e cascine, via ai bandi per accedere ai finanziamenti  

“L’annuncio dei bandi per accedere a 1,5 miliardi di finanziamenti per l’istallazione di pannelli fotovoltaici sui tetti di circa 20mila stalle e cascine, senza il consumo di suolo, è una prima importante risposta alla nostra mobilitazione a sostegno delle campagne, nell’interesse degli agricoltori e dei consumatori”. E’ quanto afferma il presidente di Coldiretti Varese Fernando Fiori nell’apprezzare l’annuncio del Ministro delle Politiche Stefano Patuanelli della firma del decreto dei bandi per il progetto nell’ambito del Pnrr. “Un’opportunità che consente l’installazione di pannelli fotovoltaici su una superficie complessiva pari a 4,3 milioni di mq per 0,43 GW sulle…

Condividi:
Leggi

Conflitto Russia-Ucraina: le tensioni su logistica e materie prime

“Il conflitto tra Russia e Ucraina incide fortemente su logistica e materie prime. Nel primo trimestre 2022 più della metà delle imprese manifatturiere del nord ovest ha dichiarato di subire ostacoli alle esportazioni con problemi legati all’allungamento dei tempi di consegna e ai prezzi, con rincari considerevoli dei noli delle rotte marittime limitrofe ai territori colpiti dal conflitto”. Così il Presidente di Assolombarda, Alessandro Spada ha commentato l’alert lanciato dal Centro Studi Assolombarda con focus sui costi dello shipping internazionale e sugli ostacoli all’esportazione. “La guerra non ha fatto altro…

Condividi:
Leggi

Varese: i rincari diminuiscono il potere d’acquisto dei consumatori

Un mese di guerra in Ucraina ha fatto impazzire i prezzi delle materie prime, dal petrolio che è aumentato del 25% al prezzo del grano che è balzato del 53% con effetti a valanga su famiglie ed impese. E’ quanto emerge dalle analisi della Coldiretti in riferimento sconvolgimento dei mercati internazionali dell’energia e del cibo che minaccia imprese e famiglie, dai trasporti agli approvvigionamenti alimentari. In un Paese come l’Italia dove l’85% delle merci per arrivare sugli scaffali viaggia su strada l’andamento dei prezzi di benzina e gasolio si ripercuote…

Condividi:
Leggi

Pioggia in arrivo può salvare semine a rischio

“L’arrivo della pioggia interrompe una lunga ed eccezionale fase siccitosa che rischiava di compromettere il ciclo agricolo su ampie porzioni del comprensorio prealpino”. L’annunciato arrivo della pioggia – sottolinea Coldiretti Varese attraverso il presidente Fernando Fiori – “salva quindi le semine degli agricoltori e le tavole dei consumatori, dopo un inverno meteorologico (da dicembre a febbraio, ndr) che in Lombardia ha fatto registrare solo 65 millimetri di pioggia caduti, l’82% in meno rispetto all’anno precedente”. Pioggia e neve sulle vicine Alpi sono, “fondamentali per rimpinguare le riserve idriche che attualmente…

Condividi:
Leggi

Assolombarda il conflitto allontana il recupero del PIL lombardo e la ripresa del mercato del lavoro

Il conflitto Russia-Ucraina sta compromettendo duramente il quadro di recupero della Lombardia, considerato che a fine 2021 il PIL era ancora sotto del -2,9% rispetto al 2019, e si inserisce dopo un 2021 di forte rimbalzo (+6,6%). Le conseguenze del conflitto stanno influendo pesantemente sugli scambi commerciali con i Paesi interessati, determinando un nuovo shock sui prezzi delle materie prime energetiche e non, alimentano l’incertezza per imprese e famiglie, nonché resta aperto il contagio finanziario. Prima dell’inizio della guerra, le stime per il 2022 delineavano un tasso di crescita del…

Condividi:
Leggi

Agriturismi per 1 su 2 ricavi più che dimezzati

Tra alloggio e ristorazione gli agriturismi lombardi hanno perso circa 80 milioni di euro tra il 2020 e il 2021, anche a causa del balzo dei prezzi , dell’energia, con effetti evidenti anche nel Varesotto, È quanto afferma Coldiretti Varese in base a una proiezione sulle stime elaborate dalla Coldiretti a livello nazionale, secondo cui l’agriturismo italiano tra alloggio e ristorazione ha perso 1,25 miliardi tra il 2020 (758 milioni) e il 2021 (500 milioni), mentre prima della pandemia nel 2019 il fatturato era di 1,56 miliardi di euro. Secondo…

Condividi:
Leggi

Giornata dell’acqua all’insegna della siccità

Solo 65 millimetri di pioggia sono caduti in Lombardia durante l’ultimo inverno appena concluso, l’82% in meno rispetto all’anno precedente, mentre il Lago Maggiore registra una percentuale di riempimento di appena il 31%. È il drammatico bilancio che emerge da un’analisi di Coldiretti su dati ARPA Lombardia relativi all’inverno meteorologico (da dicembre a febbraio) diffuso in occasione della giornata mondiale dell’acqua, ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite che si celebra il 22 marzo, dopo un inverno che ha lasciato l’Italia con un terzo in meno di pioggia ma con precipitazioni praticamente…

Condividi:
Leggi

Confindustria Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto bocciano il Decreto Energia

I Presidenti Francesco Buzzella (Confindustria Lombardia), Enrico Carraro (Confindustria Veneto) Pietro Ferrari (Confindustria Emilia-Romagna), Marco Gay (Confindustria Piemonte) a seguito delle misure approvate dal Consiglio dei Ministri per arginare il caro energia, esprimono profonda insoddisfazione e preoccupazione. Pur nella consapevolezza che l’intero sistema industriale italiano è a rischio paralisi tra aumenti delle materie prime, difficoltà di approvvigionamento delle forniture e costo dell’energia, nel decreto manca la determinazione di cui c’è assoluto bisogno in periodi eccezionali come quelli che stiamo vivendo. Tra le imprese del Nord c’è fortissima preoccupazione: occorre intervenire…

Condividi:
Leggi

Varese, prezzi contro i rincari gli italiani tornano nell’orto

Con il caro prezzi che fa esplodere il carrello della spesa, spinto dalla guerra in Ucraina, l’arrivo della primavera fa scattare il ritorno alla coltivazione fai da te in terrazzi, giardini e piccoli appezzamenti. Per aiutare i consumatori a imparare i segreti dell’orto perfetto, nel fine settimana nei mercati di Campagna Amica della Lombardia arrivano i tutor Coldiretti con consigli su come sfruttare gli spazi a disposizione in case e giardini per produrre in autonomia frutta e verdura: in particolare, domani, sabato 19 marzo all’AgriMercato di Induno Olona in rione San Cassano verrà diffuso…

Condividi:
Leggi

Varese con energia al +45,9% ecco la top ten dei rincari alimentari

 I prezzi al consumo dei prodotti alimentari e delle bevande schizzano del 4,6% con il rincaro dei beni energetici che si trasferisce sulla filiera agroalimentare e colpisce agricoltori che sono costretti a vendere sottocosto e i consumatori con ben 5,6 milioni di italiani che si trovano in condizioni di povertà assoluta in difficoltà nel fare la spesa. E’ quanto afferma Coldiretti Varese in riferimento ai dati Istat sull’inflazione a febbraio che evidenziano un balzo del 45,9 % per l’energia che si riflette sui prezzi di molti prodotti alimentari. “Se i…

Condividi:
Leggi

Dal caro-bollette effetti a raffica sul carrello della spesa

 I rincari energetici di bollette, benzina e gasolio si scaricano sui prezzi del carrello della spesa con aumenti tendenziali che vanno dal 9% per la farina al 12% per la pasta, al 6% per il pesce all’11% per il burro, dal 7% per la frutta al 17% per la verdura fino al 20% per gli oli di semi come il girasole importato dall’Ucraina che ha dovuto interrompere le spedizioni. E’ quanto emerge dall’analisi della Coldiretti in riferimento all’ipotesi di un decreto taglia prezzi alo studio del governo per contenere i…

Condividi:
Leggi

Agricoltura, preoccupa la minaccia di Putin di un’inflazione alimentare globale

La minaccia di Putin di un’inflazione alimentare globale per effetto dello stop al commercio di fertilizzanti necessari in agricoltura per garantire la crescita delle colture, come ritorsione alle sanzioni degli Usa e dei leader Ue, riguarda direttamente l’Italia che ne importa per quasi 140 milioni di euro da Ucraina, Russia e Bielorussia. E’ quanto emerge da un’analisi della Coldiretti sulla base dei dati Istat relativi al 2021 dalla quale si evidenzia che le importazioni dirette di fertilizzanti dalla Russia sono state pari a 65 milioni, mentre quelle dalla Bielorussia a…

Condividi:
Leggi

Varese con prezzo del carburante alle stelle rischio stop trattori, serre e attività agricole

Il caro carburanti ferma i trattori nelle campagne, spegne le serre di fiori e ortaggi e mette un freno pesante ai lavori in campagna con l’esplosione dei costi energetici che rappresentano la voce principale dell’attività produttiva. E’ quanto afferma la Coldiretti in riferimento al balzo dei prezzi di benzina e gasolio spinti dalla corsa delle quotazioni record dell’oro nero. “Le imprese agricole – spiega Coldiretti Varese attraverso il presidente Fernando Fiori – sono costrette ad affrontare rincari insostenibili dei prezzi per il gasolio necessario per le attività dei trattori che comprendono l’estirpatura, la rullatura,…

Condividi:
Leggi

Ucraina a rischio 1 stalla su 4 con stop mais da Ungheria

Con la decisione dell’Ungheria di ostacolare le esportazioni nazionali di cereali, soia e girasole, in Italia è a rischio un allevamento su quattro che dipende per l’alimentazione degli animali dal mais importato da Ungheria e Ucraina che hanno di fatto bloccato le spedizioni e rappresentano i primi due fornitori dell’Italia del prezioso e indispensabile cereale. E’ l’allarme lanciato dal presidente nazionale della Coldiretti Ettore Pradini che denuncia il comportamento irresponsabile di un Paese che fa parte dell’Unione Europea come l’Ungheria che ha bloccato anche l’export di grano e altri cereali…

Condividi:
Leggi

Sabadini è il nuovo presidente di Confapindustria Lombardia

Nella giornata di ieri, venerdì 3 a Milano, presso la sede di Confapindustria Lombardia, si è tenuta l’assemblea regionale dell’associazione, composta dai rappresentanti delle territoriali di Brescia, Milano, Lecco-Sondrio e Varese in cui è stato eletto il nuovo presidente lombardo del sistema Confapi che succede a Delio Dalola. Luigi Sabadini di Api Lecco Sondrio è il nuovo presidente di Confapindustria Lombardia e sarà in carica per i prossimi tre anni. Per quasi nove anni, dal 2012 al 2021, è stato il presidente dell’associazione delle piccole medie industrie delle province di…

Condividi:
Leggi

Carnevale il Varesotto riscopre il gusto del “fatto in casa”

La guerra arriva direttamente sulle tavole del carnevale con aumenti fino al 20% dei prezzi di cenci e dolci della tradizione in forni e pasticcerie per effetto dei rincari record delle materie prime e dell’energia che spingono molte famiglie al più economico fai da te recuperando le ricette della tradizione regionale. E’ quanto stima la Coldiretti Varese alla vigilia del giovedì grasso del Carnevale ambrosiano 2022. “Le quotazioni del grano si sono attestate sul valore di 8,59 dollari per bushel, dopo aver raggiunto il massimo da oltre 13 anni, alla…

Condividi:
Leggi

Ucraina, con guerra Russia a rischio 100 milioni export di cibo lombardo

La guerra mette a rischio anche le esportazioni agroalimentari lombarde in Russia e Ucraina per un valore complessivo di circa 100 milioni di euro in un anno. È quanto stima la Coldiretti Lombardia in base a una proiezione su dati Istat riferiti al 2021, con le vendite che in Russia valgono oltre 77 milioni di euro e in Ucraina circa 36 milioni di euro. Gli effetti del conflitto ucraino – denuncia la Coldiretti – rischiano di cancellare tutto il Made in Italy a tavola dai mercati di Mosca e Kiev…

Condividi:
Leggi

Ucraina prezzo concimi alle stelle

“In conseguenza della guerra in Ucraina il prezzo dei concimi è alle stelle, con aumenti che raggiungono il 170%. Serve una misura urgente per riconoscere il digestato come fertilizzante. La Regione Lombardia lo chiede da tempo. Ora ne va della sopravvivenza delle nostre imprese. Bisogna superare le visioni ideologiche e pensare al futuro dell’agricoltura”. Lo ha detto l’assessore regionale lombardo all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi. “Il prodotto da digestione anaerobica è una sostanza green utilizzabile anche nelle zone vulnerabili in sostituzione dei fertilizzanti chimici, in un’ottica di sostenibilità…

Condividi:
Leggi