Lucio Paliaga, l’esule istriano diventato principe del Foro varesino

Con l’armistizio dell’8 Settembre 1943, in Istria, la vita di molti italiani diventa un incubo. Come molte altre del confine orientale anche la famiglia Paliaga è costretta a scappare per evitare la morte. La sua storia è molto simile a quella dei 350mila istriani, dalmati e giuliani costretti ad andare esuli per il mondo. La riassumiamo in breve, alla vigilia del 10 Febbraio, Giorno del Ricordo. Lucio Mario Paliaga nasce a Pola l’11 Febbraio 1930, trascorre la sua infanzia e adolescenza ad Albona d’Istria con i fratelli Giampaolo e Giannino.…

Condividi:
Leggi

Export varesino: aumento del +2,4%

Gli ultimi dati provvisori disponibili sul commercio estero varesino sono relativi al periodo gennaio-settembre 2023. Le esportazioni a valore della provincia hanno raggiunto i 9,3 miliardi di euro, in aumento a prezzi correnti del +2,4% rispetto a gennaio-settembre 2022 (contro un aumento del +1,0% nello stesso periodo delle esportazioni italiane). Sul lato delle importazioni a valore della provincia, che hanno raggiunto i 7,2 miliardi di euro, si è registrato un aumento a prezzi correnti del +1,2% su gennaio-settembre 2022 (contro una diminuzione del -10,0% nello stesso periodo delle importazioni italiane, su cui conta però tanto il calo delle importazioni di energia; al netto di esse, il dato è -2,3%). Il saldo commerciale varesino a valore nel periodo…

Condividi:
Leggi

Marrone, varesino d’adozione, nel Giardino dei Giusti

Il prossimo 15 dicembre l’Accademia di Studi Mediterranei di Agrigento, Istituto di Alta Cultura, onorerà alcune figure che si sono distinte per la loro testimonianza di altruismo e sacrificio per la verità e la giustizia, dedicando loro apposite steli che vengono collocate nel “Giardino dei Giusti” realizzato otto anni fa nel cuore della Valle dei Templi in collaborazione con il Parco Archeologico dichiarato patrimonio dell’Umanità da parte dell’Unesco. Quest’anno, tra i “Giusti” che, con il loro esempio, andranno ad arricchire l’area del “Giardino”, ci sarà , oltre a Giovanni Battista…

Condividi:
Leggi

Derby varesino mercoledì 18 Ottobre

Dopo gli impegni di campionato, si riaffaccia la Coppa Italia. Il secondo turno riserva mercoledì 18 ottobre alle 15 al Giuseppe Provasi il derby varesino tra Castellanzese e Varesina. Le due compagini si sono già affrontate alla seconda giornata di campionato, sempre in terra neroverde, e ad avere la meglio è stata la Varesina per 3-1. I neroverdi, che in campionato si trovano nella parte bassa della classifica con sette punti, hanno estromesso nel primo turno il Legnano per 8-7 dopo i calci di rigore. La Varesina, invece, ha eliminato…

Condividi:
Leggi

Nel derby larian- varesino, il Como vince contro la Pro Patria 

Altra partita, altra vittoria. Il Como riesce ad avere la meglio nel derby larian- varesino contro la Pro Patria piegandola di misura per 1-0. Sia la squadra di Moreno Longo, sia i tigrotti di Riccardo Colombo hanno dato vita a una sfida a viso aperto che ha dato a entrambe indicazioni preziose in vista del decollo dei rispettivi campionati di serie B e Lega Pro.  PRIMO TEMPO –  All’8′ il Como va a un soffio dal gol con un palo colpito da Chajia, al 18′ la Pro Patria replica con…

Condividi:
Leggi

I due volti del calcio varesino

Città di Varese e Caronnese in cerca di punti sicurezza, Castellanzese e Varesina, invece, di poste piene per potersi avvicinare alla zona di classifica che conta.  Vediamo quali saranno i loro impegni nel turno in programma domenica 5 febbraio alle 14.30. REAL CALEPINA – CITTA’ DI VARESE Dopo due pareggi consecutivi a reti bianche, Monticone e compagni devono cercare di ristringere la mano alla vittoria per uscire dalle secche di una classifica che dice quartultimo posto con soli 18 punti. La squadra di mister Luciano De Paola sarà ospite in terra…

Condividi:
Leggi

Al varesino Alessandro Lovati la stella d’Oro al Merito Sportivo per l’anno 2020

L’anno 2021 è stato un anno magico per lo sport italiano. In molte discipline sportive l’Italia ha primeggiato ed ha fatto parlare di sé in campo nazionale ed internazionale. Tuttavia riconoscimenti vanno assegnati anche a coloro che consentono e creano le possibilità concrete del successo degli atleti e di realtà sportive: persone che mettono a disposizione il loro tempo e le loro capacità per un fine comune. Lavorano nelle sedi decisionali ma anche costantemente ‘sul campo’, per conoscere possibilità ma pure per superare difficoltà e momenti critici per l’intero comparto.…

Condividi:
Leggi

Candelora e Schiranetta a Casbeno

«Come nel 2021 accoglieremo i fedeli nella chiesa parrocchiale vivendo i momenti più significativi di questa ricorrenza» dice monsignor Panighetti, parroco di Casbeno e prevosto di Varese. Nel rione, infatti, sorge il piccolissimo santuario della “Schiranetta” dedicato alla purificazione della Vergine, che nel giorno della festa liturgica e nel fine settimana successivo accoglieva una festa religiosa e attività ricreative. Con le limitazioni dettate dalla pandemia, le celebrazioni liturgiche rimangono, spostandosi nella più ampia chiesa parrocchiale dedicata a san Vittore. «Martedì 2 febbraio, alle 8.30, celebreremo in chiesa parrocchiale la s.…

Condividi:
Leggi

Torna la carta sconto carburanti

“Finalmente ci sono le condizioni per la riattivazione della carta sconto carburanti. Un grande risultato per una storica battaglia che la Lega porta avanti da molti anni per contrastare il cosiddetto “pendolarismo del pieno” verso la Svizzera e tutelare, in un colpo solo, sia i distributori lombardi sia gli utenti che alleggeriscono così il costo del pieno”.   Lo rende noto la Vicepresidente del Consiglio Regionale della Lombardia Francesca Brianza. “L’ultima rilevazione prezzi da parte dell’Ambasciata italiana in Svizzera certifica che c’è il differenziale minimo tra i due prezzi per consentire…

Condividi:
Leggi

Due sconfitte e una vittoria la giornata del calcio varesino

Il bilancio della giornata di campionato disputatasi domenica 23 maggio, per le varesine della quarta serie, si chiude in agrodolce. A regalarsi sorrisi è stato il solo Città di Varese che, sconfiggendo il Borgosesia per 2-0 al “Franco Ossola”, ha quasi messo in cassaforte la salvezza. Freno a mano tirato, invece, per Caronnese e Castellanzese che hanno dovuto cedere l’intera posta, rispettivamente, a Gozzano e Sestri Levante. CITTA’ DI VARESEI biancorossi hanno avuto ragione del fanalino di coda Borgosesia al termine di una partita molto ben interpretata. E ora, con…

Condividi:
Leggi