Non preoccupatevi

Sempre preoccupàti, “occupàti prima” del dovuto Non preoccupatevi di come discolparvi, dice Gesù. Anche se in questa parte di mondo possiamo fare e credere un po’ tutto quello che ci pare, in realtà ci sembra di doverne dare sempre spiegazione a tutti. Quando le possibilità erano meno, si faceva in fretta a capire: eri di don Camillo o di Peppone….https://lalocandadellaparola.com/2021/10/16/non-preoccupatevi/

Condividi:
Leggi

La commedia

Un commediante, insomma, ecco letteralmente chi è l’ipocrita.Termine che indicava, appunto, gli attori. Poi venne ad indicare chi la maschera dimenticava di toglierla e la teneva nella vita, recitando una parte differente dalla realtà. Forse per paura? Dicono che all’origine di ogni errore e colpa vi sia solo una grande, grandissima paura. Paura di non piacere, di non essere capiti, perdonati, amati….https://lalocandadellaparola.com/2021/10/15/la-commedia/

Condividi:
Leggi

Lombardia oltre il 95% del fatturato italiano del settore musicale

“I dati di impatto dell’industria musicale sulla crescita del nostro sistema economico, consentono di comprendere quanto la cultura sia capace di generare ricchezza. Specie in una regione, come la Lombardia, dove si concentra, pensando al solo settore musicale, più del 95% del fatturato italiano e in cui hanno sede le principali Case di edizioni musicali e le piattaforme digitali”. Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia intervenendo, questa mattina a Palazzo Litta, a Milano, all’incontro con i rappresentanti dell’industria musicale ‘PNRR e le imprese culturali e creative nel settore…

Condividi:
Leggi

La Geenna

Ci sono luoghi famosi per la loro bellezza, altri la cui bruttezza è divenuta un simbolo. La Valle della Geenna, a sud ovest di Gerusalemme, era l’immondezzaio della città. Vi ardevano perennemente fuochi per bruciare i rifiuti. Ecco che ora si illumina di semplicità l’uso che la Bibbia e Gesù fanno del nome di questo luogo, divenuto simbolo di perdizione e maledizione.

Condividi:
Leggi

Per me tu sei

Uno dei tanti o l’unico? Quello che ho scelto o quello che ogni tanto ascolto? Uno che male non fa, o quello che fa il mio bene? Ecco la differenza tra il dire che Gesù è uno dei profeti o dire invece che è il Cristo di Dio. Raramente si trova chi abbia in odio Gesù o che disapprovi completamente le sue parole. Anzi,….https://lalocandadellaparola.com/2021/09/24/per-me-tu-sei/

Condividi:
Leggi

Effatà

Non si direbbe, ma anche una società come la nostra può essere sordomuta. Non basta infatti poter dire e sentire di tutto. Le cuffiette con cui molti di noi vivono persino di notte, servono per ascoltare o per tapparsi le orecchie? Siamo udenti o sordi? Effatà, apriti, dice Gesù toccando orecchi e lingua del sordomuto….https://lalocandadellaparola.com/2021/09/05/effata-2/

Condividi:
Leggi

Vino nuovo

Più che da imparare, il vangelo è da fare. Non è infatti un libro di dottrina ma di morale, di stile di comportamento. Non c’è dunque ambito della vita da cui possa restare escluso. Il vangelo, per funzionare, va miscelato col cuore di chi lo legge, nel momento storico in cui lo legge. Altrimenti non resta che un testo antico….https://lalocandadellaparola.com/2021/09/03/vino-nuovo/

Condividi:
Leggi

Subito in cielo

Col suo corpo gliene aveva costruito uno, e del suo corpo aveva fatto la prima casa per lui. Lui le somigliava molto, anche se altri tratti del suo volto non erano né di lei, né del suo sposo. Con quelle mani l’aveva accudito e con quei piedi l’aveva seguito, fin sotto la croce. I suoi occhi l’avevano visto risorgere e poi venire assunto in cielo….https://lalocandadellaparola.com/2021/08/15/subito-in-cielo/

Condividi:
Leggi

Sfamarsi o sfamare?

Li accoglie ma li fa crescere voi mi cercate perché avete mangiato il pane (moltiplicato), datevi da fare per ciò che rimane in eterno. Nulla di male a cercare Gesù ‘al bisogno’, ma più bello è diventare come lui. È naturale voler qualcosa da Dio, è più grande cosa volere Dio. Voi cercate pane …https://lalocandadellaparola.com/2021/08/01/sfamarsi-o-sfamare/

Condividi:
Leggi

Lombardia, premio Rosa Camuna a Vialli

Regione Lombardia attribuirà al cremonese Gianluca Valli il ‘Premio Rosa Camuna’, il riconoscimento più importante dell’istituzione lombarda. Lo ha comunicato il presidente Attilio Fontana a margine dell’evento svoltosi oggi, lunedì 12 Luglio, a Milano Innovation District (MIND). “Ascoltando quanto riferito dai Campioni d’Europa durante l’avventura che ci ha portato al trionfo di ieri sera, il contributo di Vialli – ha spiegato il governatore – è stato davvero importante. Un suggeritore tecnico-tattico, ma soprattutto un amico di ogni calciatore azzurro capace di dispensare consigli e di cementare in maniera granitica il…

Condividi:
Leggi

Camminate

Sarei curioso di sapere come li abbinò quando inviò i Dodici a due a due. Forse l‘israelita senza macchia Natanaele era con l’esattore Matteo, venduto a Roma… Non sappiamo. È certo che diede loro potere sugli spiriti impuri della mente e del corpo. Non diede potere sulle coscienze delle persone, ma….https://lalocandadellaparola.com/2021/07/11/camminate/

Condividi:
Leggi

Ardete

Non abbiate paura di loro, dice Gesù. Di chi?..Di loro, di quelli che vi fanno paura. Non abbiate paura, lo ripete come un ritornello, un mantra che ci deve accompagnare sempre. Potranno colpirvi il corpo, calunniarvi in segreto, ma non uccideranno la vostra coscienza, non riusciranno a tenere segreti. Temete piuttosto di perdere..https://lalocandadellaparola.com/2021/07/10/ardete/

Condividi:
Leggi