Speranza da Fauci e Draghi da Biden: a prendere ordini?

Roberto Speranza incontra l’immunologo Anthony Fauci che aderisce al progetto di un hub anti pandemico in allestimento a Siena per il quale è previsto uno stanziamento di 360 milioni di euro. L’economista Klaus Schwab, fondatore e presidente esecutivo del World Economic Forum e teorico del “Great reset”, incontra il presidente Mario Draghi il 22 Novembre 2021 e ne loda pubblicamente l’azione in merito alla gestione della pandemia. L’Economista ha anche reso pubblica la notizia di avere tra i propri sostenitori importanti politici come Merkel, Von der Leyen, Trudeau, Macron e…

Condividi:
Leggi

Salvatti, un giornalista che aiuta a riflettere

È nelle librerie da pochi giorni “Ci tenevo a precisare” (Sugarco Edizioni, pp. 216, € 16.00), scritto da Matteo Salvatti, giornalista con in tasca due lauree, una in Storia ed un’altra in Storia dell’arte. Il sottotitolo “Uno sguardo non scontato sulle cose della vita” orienta già il lettore sul contenuto del libro che, come si legge nella presentazione, affronta con profondità «i grandi temi della vita e al tempo stesso fronteggia quelli quotidiani». Con spontanea naturalezza l’Autore affronta i tanti temi esistenziali e arriva a rendere partecipe, chi si attarda…

Condividi:
Leggi

Un mondo di falsi profeti

Domenica scorsa, 24 Aprile, il testo della Lettera di san Paolo apostolo ai Colossesi è stato proposto come seconda lettura della Messa ai fedeli (di sicuro a tutti quelli che hanno partecipato all’Eucarestia celebrata con rito ambrosiano). «Fratelli, fate attenzione che nessuno faccia di voi sua preda con la filosofia e con vuoti raggiri ispirati alla tradizione umana, secondo gli elementi del mondo e non secondo Cristo», insegnava Paolo di Tarso duemila anni fa. Un ammaestramento ancora oggi utilissimo se riflettiamo su ciò che accade intorno a noi.Quanti falsi profeti…

Condividi:
Leggi

Obbligo vaccinale: in Germania è reato, in Italia no

In Italia l’obbligo vaccinale per gli over 50 prevede una multa di 100 euro. Sanzione che sarà regolarmente notificata dall’Agenzia delle Entrate una volta completate le verifiche. Ennesimo colpo alla Costituzione ridotta a carta straccia da un Governo preoccupato più di compiacere ad una ristretta oligarchia sovranazionale che a tutelare la salute dei propri cittadini. Le letterine sono state inviate dal Ministero della Salute, durante la Settimana Santa (che bella sorpresa dentro l’uovo!) a molti over 50 lombardi che non avrebbero ottemperato all’obbligo vaccinale. Il titolare del Ministero della Salute…

Condividi:
Leggi

Biden incentiva la guerra e Draghi non si oppone

Qualche lettore nato negli anni Trenta del secolo scorso ricorderà di avere dovuto svolgere il tema “Odiare il nemico”. Ad imporre l’argomento era stato Alessandro Pavolini, responsabile del MinCulPop (Ministero della cultura popolare), il quale aveva preso spunto da un articolo scritto sul “Corriere della sera” dal giornalista Mario Appelius. Era un periodo in cui il Governo di Mussolini aveva l’esigenza di infervorare gli animi per predisporli alla guerra. La voce di Appelius si alternò con quella di Giovanni Ansaldo dai microfoni dell’Eiar (da cui sarebbe nata la Rai), ogni…

Condividi:
Leggi

È morta Rosanna Brichetti

Rosanna Brichetti Messori è morta nel tardo pomeriggio di oggi, sabato 16 Aprile, per una leucemia fulminante nell’ospedale di Desenzano dove era ricoverata. Aveva 83 anni e da tempo si era trasferita da Milano con il marito Vittorio, nell’incantevole paesino affacciato sulla sponda meridionale del lago di Garda. Rosanna Brichetti chiude la sua esperienza terrena nel giorno del compleanno del marito e in cui la Chiesa ricorda Bernadette Soubirous, la santa a lui più cara. I funerali saranno celebrati martedì 19 Aprile nel duomo di Desenzano. Molti lettori ricorderanno Rosanna…

Condividi:
Leggi

Quanti morti pesano sul Sinedrio internazionale?

La Chiesa cattolica celebra oggi, 15 Aprile, il Venerdì Santo, ricordando la morte in croce del suo Fondatore. Dopo essere stato brutalmente flagellato, Gesù il Nazareno subì uno dei supplizi peggiori a cui un uomo possa essere condannato. La storia s’è incaricata di spiegare che l’Autorità costituita del tempo lo eliminò per il pericolo delle sue idee che avrebbero minato l’ordine sociale, di fatto il potere di coloro che governavano. Per contrastare ed eliminare Gesù, le élite del tempo (il Sinedrio) usarono tutti i mezzi: dalla diffamazione alla sobillazione della…

Condividi:
Leggi

L’Insubria conferma: la terapia precoce vince il Covid-19

Il professor Marco Cosentino, docente di Farmacologia dell’Università di Varese, congiuntamente con i medici di Assistenza 999 di IppocrateOrg, hanno pubblicato uno studio retrospettivo riguardo la terapia precoce del Covid-19. Si tratta della ricerca più completa mai condotta a livello mondiale in questa materia; ricerca che non ha ricevuto alcun finanziamento e che è stata autorizzata dal Comitato etico dell’Università dell’Insubria (nella foto wikipedia). Con comprensibile soddisfazione Mauro Ragno, presidente di IppocrateOrg, ha dichiarato che «la completezza dello studio risiede nel fatto che mai prima d’ora era stato considerato un…

Condividi:
Leggi

Cesare Fumagalli: il futuro è di artigiani e piccoli imprenditori

Cesare Fumagalli, con la giornalista Michela Fumagalli, ha pubblicato “Piccola impresa, indicativo futuro. L’intelligenza del polpastrello” (Guerini e Associati, pagg. 162, € 18,00). Fin dalla prefazione, curata da Massimiliano Valerii, direttore generale del Censis, il lettore comprende l’importanza del tema del libro. Si tratta infatti di un viaggio in quel variegato mondo dell’ artigianato e della piccola e media impresa che produce il 23 per cento del Pil nazionale. Un mondo costituito da «quasi 4,9 milioni di piccole imprese (con meno di 10 dipendenti), che rappresentano il 95 % del…

Condividi:
Leggi

L’ Italia affonda e Mario è sempre meno super

«Siamo divisi militarmente, siamo divisi politicamente, abbiamo di fronte a noi solo un’unità economica e di conseguenza quando succedono grandi incidenti non si riesce a fare molto. Il coltello dalla parte del manico oggi ce l’ha Putin. Le reazioni dell’Europa, non per cattiveria, non per mancanza di volontà, ma non potranno mai essere sufficienti, se parametrate a quello che sta facendo la Russia. E sfortunatamente, se di fronte ai grandi problemi del mondo non si è uniti, allineati cioè anche nella difesa degli interessi strategici, le democrazie liberali rischiano di…

Condividi:
Leggi

E’ morta Maria Romana De Gasperi figlia dell’ultimo statista italiano

Si è spenta oggi 30 Marzo, a 99 anni, nella sua casa romana, Maria Romana De Gasperi, figlia primogenita dello statista Alcide De Gasperi (1881-1954), fondatore della Democrazia Cristiana, presidente del Consiglio dell’Italia post-bellica, padre della Costituzione e dell’Europa unita. Ne da notizia l’agenzia Adnkronos che riferisce di avere avuto conferma dal figlio Paolo Catti. Maria Romana De Gasperi era presidente onoraria della Fondazione Alcide De Gasperi, da lei stessa istituita nel 1982. Prima delle quattro figlie dello Statista trentino, sempre a fianco del padre nella sua attività istituzionale, Maria Romana…

Condividi:
Leggi

Sopra gli italiani élite egoiste

All’inizio del film “American sniper”, diretto da Clint Eastwood nel 2014 e basato sull’autobiografia di Chris Kyle, il papà del protagonista spiega al proprio figlio e a suo fratello che nel mondo esistono pecore, lupi e cani da guardia ed esorta energicamente entrambi ad appartenere a quest’ultima specie. L’immagine ci pare appropriata per descrivere la nostra società prevalentemente costituita da pecore e pecoroni, sbranati da lupi famelici (alcuni travestiti da agnello) e, ahi noi, da pochissimi cani da guardia. L’Italia è precipitata negli attuali abissi economici, politici e sociali come…

Condividi:
Leggi

ll fatale declino dell’Europa dei mercanti

Non parla mai a sproposito Giulio Tremonti, ex ministro delle Finanze e dell’Economia in diversi governi Berlusconi e attuale presidente di Aspen Institute Italia, un’associazione privata internazionale, caratterizzata dall’approfondimento, la discussione, lo scambio di conoscenze, informazioni e valori. Nelle ultime settimane ha rilasciato alcune interviste ribadendo un concetto fondamentale: i guai di cui soffre l’Europa – ed in particolare l’Italia – sono causa soprattutto della finanza creativa che ha sostituito l’economia vera. Traduciamo: porta solo miseria fare quattrini con la speculazione di titoli emessi sul nulla (magari ingannando il “parco…

Condividi:
Leggi

Biden, Von der Leyen, Putin: il buono, la bella e la bestia

Maurizio Crozza, nei panni di Mario Draghi, dice alcune verità che, fuori dalla satira, potrebbero costare caro a chiunque le affermasse. Il messaggio del comico genovese è tagliente: la guerra russo-ucraina è un toccasana per le élite che governano Europa e Stati Uniti. Dopo la pandemia e i disastri economici (inflazione al 7 per cento, aumento incontrollato del costo delle materie prime, disoccupazione, chiusura di aziende, tassi azzerati, etc.) causati da Biden, Von der Leyen, Macron e Draghi, l’invasione russa dell’Ucraina, guidata da Volodymyr Zelens’kyj, diventa un eccellente argomento di…

Condividi:
Leggi

Il cristianesimo non è al capolinea

C’è una porzione di popolo italiano che più di qualunque altra sta soffrendo e non solo per gli effetti del virus di Wuhan. Ci riferiamo a quegli uomini di Chiesa a quelle religiose, religiosi e preti secolari che, innocenti, sono comunque chiamati in causa per l’odioso crimine di pedofilia commesso da alcuni loro confratelli. Negli oltre venti secoli della sua storia la Chiesa è sempre stata aggredita da nemici esterni e persino interni, ma il risultato è stato sempre lo stesso. Quando sembrava che il cattolicesimo fosse al collasso, ecco…

Condividi:
Leggi

A Monza un intrigo tra massoneria e corona ferrea

“Il caso serio della corona” (pp. 194, € 14.00) è un romanzo, scritto da un autore che si cela sotto lo pseudonimo di Malio Pricott, costruito con gli stilemi tipici delle spy story: suspence, intrigo, mistero, etc. La vicenda ruota attorno alla corona ferrea e ai luoghi a cui è storicamente legata: il duomo di Monza , le vie, i palazzi, i conventi del centro storico e i territori limitrofi della ricca Brianza. Al protagonista, un colto sacerdote insegnante di religione, si affiancano una miriade di comparse tratteggiate con sapiente…

Condividi:
Leggi

La barca Italia arenata nelle secche

Il senatore Pier Luigi Bersani, intervistato da La7 all’indomani della rielezione del presidente Sergio Mattarella, non ha nascosto una certa preoccupazione sul futuro dell’Italia. Dopo alcune settimane di tregua – ha detto – aspettiamoci una campagna elettorale turbolenta con regolamenti di conti all’interno delle forze politiche di maggioranza che si riverseranno, ovviamente, anche sul Governo. Opinione, la sua, largamente condivisa dal direttore de “La Verità”, Maurizio Belpietro, che nell’editoriale del 31 Gennaio sottolineava come nei prossimi mesi «sarà difficile tenere la barra dritta, perché non comanda più nessuno. Si va…

Condividi:
Leggi

Ipnosi collettiva

Milano, ore 8.30 bar di viale Suzzani, zona Niguarda (roccaforte di elettori Pd): per accedere al locale viene chiesto il green pass. L’avventore mostra il documento richiesto e interpella la barista: «Si rende conto che se io non avessi avuto il green pass lei non mi avrebbe servito il caffè e avrebbe perso un cliente?». Risposta: «Ma noi siamo tenuti a rispettare le regole del Governo; e poi ormai il green pass è illimitato». Il cliente: «Scusi, signora, ma lei ha capito che cosa significhi illimitato? Significa che il Governo…

Condividi:
Leggi

Su Novavax la Lombardia fa decidere il Ministero

L’agenzia Ansa ha pubblicato in data 1 Febbraio la notizia che Regione Lombardia si atterrà alla decisione del Ministero della Salute per quanto riguarda la somministrazione del vaccino a base proteica Novavax. A scrutinio segreto i consiglieri lombardi hanno bocciato la proposta del Movimento 5 Stelle di destinare il nuovo vaccino a coloro che ancora non si sono vaccinati. Lo scopo dei pentastellati era di ridurre l’area No-vax della quale fanno parte tanti cittadini che non sono ostili a vaccinarsi, ma che non intendono farsi inoculare il siero di vaccini…

Condividi:
Leggi

Lentamente affiora la verità sulla pandemia

Si avvertono gli scricchiolii della narrazione imposta negli ultimi due anni dalle testate che fanno capo agli editori Agnelli, Berlusconi, Cairo e ovviamente a quelle della Rai, il cosiddetto servizio pubblico. Dopo avere indotto a credere che l’unica arma per debellare il virus di Wuhan fossero i vaccini (sperimentali per espressa ammissione degli stessi produttori), finalmente ora si comincia ad ammettere che le cure alternative esistono ed erano efficaci fin dalla primavera del 2020, poche settimane dopo la diffusione del letale morbo. Una notizia che il nostro giornale aveva ampiamente…

Condividi:
Leggi

Draghi, l’Italia e la finanza internazionale

Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, è stato chiamato dal presidente Mattarella per risolvere due urgenti problemi: contenere gli effetti della pandemia e rilanciare l’economia. A poco meno di un anno dal suo insediamento a Palazzo Chigi entrambi i risultati non sono stati raggiunti, nonostante quanto da lui stesso affermato nella conferenza stampa di fine anno. Il green pass ha tolto la libertà a milioni di lavoratori e non ha impedito che i contagi diminuissero, ma quel che è peggio ha ulteriormente depresso l’economia. Il secondo governo Conte e il…

Condividi:
Leggi

Natale: Paradiso per molti, Inferno per altri

Natale, ancora una volta è Natale. Da 2021 anni i cristiani celebrano una Nascita, la Nascita di un Bambino che, diventato uomo, avrebbe donato la vita morendo scandalosamente in croce per salvare loro e tutti coloro che a Lui si sarebbero affidati. Immersi nelle nostre superficialità mondane abbiamo difficoltà a comprendere che il valore del Natale non sono i doni che ci scambiamo, ma l’inestimabile valore del dono che quel Bambino, incarnatosi, ha fatto a tutti noi, all’intero genere umano. Abbiamo perso il senso di questa Nascita che è la…

Condividi:
Leggi

Draghi & C smettano di scimmiottare il modello cinese

C’è da augurarsi che il recente articolo di Dario Fertilio, già autorevole notista politico del “Corriere della Sera”, sia stato letto da molti lettori de “La Verità”, l’unico quotidiano in ascesa per numero di copie vendute nella generale crisi dell’editoria. Crisi per altro favorita dai giornalisti stessi, molti dei quali hanno rinunciato a svolgere il proprio lavoro di tutori dell’interesse dei lettori/cittadini fornendo loro notizie utili per comprendere la realtà quotidiana, a cominciare dalle scelte di chi li governa. Crisi alimentata anche dai proprietari dei giornali e dei media in…

Condividi:
Leggi

L’inflazione al 3,4% è un brutto segnale

Se a creare confusione, in questo ultimo scorcio di 2021, hanno contribuito politici, scienziati, medici e giornalisti, faremmo un grave torto ad economisti ed imprenditori dimenticandoci di loro. Tanto più che questi ultimi possono contare sul parere di Uffici studi e documentazione, Centri di ricerca e analisi, Agenzie di consulenza, Archivi aziendali etc. Nel suo Rapporto di previsione per il 2022 Confindustria, interrogandosi su “Quale economia italiana all’uscita dalla crisi?”, si dà una risposta molto ottimistica snocciolando una serie di dati davvero confortanti. «I consumi stanno progressivamente subentrando all’export come…

Condividi:
Leggi

Mons. Cecchin: la mistica cristiana non è privilegio di pochi

Abbiamo tra le mani “Un cammino verso la mistica cristiana” (Àncora, pp. 114, € 12,00), che è il ventunesimo libro dato alle stampe da monsignor Franco Cecchin, delegato diocesano per la Pastorale della terza età, dopo una vita sacerdotale “spesa” in diverse parrocchie milanesi (con un lungo intervallo alla direzione di Radio A) e conclusa a Lecco come prevosto nel 2019. In un tempo come il nostro in cui Lucifero esce allo scoperto e con avvolgenti lusinghe sembra attrarre a sé tante anime, ci vuole proprio il coraggio di un…

Condividi:
Leggi

Il virus di Wuhan: esistono cure efficaci per debellarlo

Promosso dal “Coordinamento 15 Ottobre” (nato subito dopo i fatti al porto di Trieste) si è tenuto a Milano, sabato 20 Novembre, un interessante convegno che ha messo a tema le cure contro il virus di Wuhan. Scienziati, ricercatori, medici hanno preso la parola per intrattenere il pubblico che – è stato osservato –, deve essere messo in grado di discernere, attraverso una corretta e completa informazione, sia gli effetti prodotti dal virus, sia i modi per contrastarlo. Tra gli obiettivi del convegno anche il modo per superare la frattura,…

Condividi:
Leggi

Nel laboratorio Italia prove di autocrazia occidentale

Luigi Frey, professore di Economia politica all’Università Cattolica di Milano negli anni Settanta, insegnava che il tasso di democrazia di un Paese è dato dalla quantità di economia e di informazione che l’opinione pubblica è in grado di controllare. In pratica quanto più il singolo cittadino è detentore di una quota di ricchezza prodotta e di informazione utile a capire la realtà in cui è immerso, tanto più la comunità cui appartiene è democratica. Il lettore, guardando a ciò che accade oggi, s’interroghi e si dia una risposta sul livello…

Condividi:
Leggi

“Vaccini: piatto ricco mi ci ficco”, disse Big Pharma

Le multinazionali farmaceutiche sono impegnate a convincere (oliando gli opportuni ingranaggi) che i loro vaccini sono un elemento vitale, come l’aria e l’acqua, per l’intera umanità. Chi tentenna od obietta va perseguitato fino ad essere privato della libertà.  Heiko von der Leyen, marito della Presidente della Commissione europea, lavora come direttore medico presso Orgenesis, un’azienda di biotecnologie specializzata in terapie geniche. Federica Draghi, figlia manager di SuperMario, come rivelato da “Il Tempo” si occuperà  di «”Xgen Venture Life Science”, fondo comune  di investimento alternativo di diritto italiano, mobiliare di tipo…

Condividi:
Leggi

Varese, Battaglia e De Filippis nuovi coordinatori di Forza Italia

Domenico Battaglia e Alessia De Filippis (nella foto ai lati di Piero Galparoli), sono i nuovi coordinatori varesini di Forza Italia. A presentarli ha provveduto, nella mattinata di mercoledì, 27 Ottobre, nella sede del Coordinamento provinciale e cittadino di Varese, Piero Galparoli, che ha sottolineato come il partito sentisse l’esigenza di rinnovare i propri quadri all’indomani dell’elezione del rinnovato consiglio comunale. Domenico Battaglia ha precisato che il suo è un vero e proprio ritorno alle origini, visto che il progetto di rilanciare, con sempre maggiore convinzione, «un contenitore di centro…

Condividi:
Leggi

Comincia ad appannarsi la figura di Draghi?

Ciò che è successo a Varese (e in tante altre città italiane) sabato 23 Ottobre, dove diverse centinaia di persone hanno manifestato contro il green pass, testimonia qualcosa di più di un semplice malessere sociale: il rifiuto dell’ideologia globalista. Cresce nell’opinione pubblica italiana la consapevolezza che nei luoghi più oscuri della finanza internazionale si annidi il progetto di un grande reset attraverso il quale imporre a miliardi di persone un nuovo ordine mondiale. L’obiettivo è di consegnare nelle mani di una élite di “illuminati” il governo del pianeta. Sembrerebbe, questo,…

Condividi:
Leggi

Forte ripresa economica. Chi s’è né accorto?

Oltre alle tensioni provocate con l’introduzione di un ricattatorio quanto asfissiante green pass, il governo Draghi si trova ora a far fronte anche alle preoccupazioni di milioni di italiani per la situazione economica. Al raggiante annuncio de “Il Sole 24 Ore” che, già a fine Luglio, annunciava: «Vola il Pil nel secondo trimestre 2021: +2,7%. In 5 mesi + 400mila occupati. La variazione acquisita della crescita per il 2021 è pari a + 4,8%. Occupati in aumento, ma 470mila in meno dall’inizio del Covid», fa riscontro la ben più mesta…

Condividi:
Leggi

È morto Luigi Amicone, direttore di “Tempi”

È morto Luigi Amicone, un amico, prima che un collega. Aveva 65 anni ed è stato colpito da un infarto la scorsa notte. All’ospedale San Gerardo di Monza è arrivato, ma il cuore lo aveva già lasciato. Lo piangono la moglie e i sei figli. Fin da giovane aveva incontrato Gioventù studentesca, che sarebbe poi diventata Comunione Liberazione e il cui fondatore, don Luigi Giussani, lo aveva subito preso a ben volere intuendone la sincerità dell’anima e la forza del carattere. Diventato giornalista si era attivato per fondare il settimanale…

Condividi:
Leggi

Galimberti si conferma sindaco con il 53 per cento dei voti

I varesini si sono pronunciati e al ballottaggio (47.04 percento di votanti – al primo turno era stata del 50.93 su circa 60.000 aventi diritto) hanno scelto di riconfermare come loro primo cittadino Davide Galimberti, che ha raggiunto il 53 per cento dei voti. Per altri cinque anni Varese rimarrà immobile come è stata nell’ultimo lustro. Un voto, quello di oggi, che conferma lo status quo, indubbiamente gradito a quel 25 per cento di varesini che s’è espresso a favore di Galimberti e grazie al quale la città proseguirà nel…

Condividi:
Leggi

Nobile gesto di solidarietà dei lavoratori del porto di Trieste

Venerdì 15 Ottobre, entrerà in vigore l’obbligo di green-pass per i lavoratori pubblici e privati. Il clima come si è visto in molte piazze italiane sabato 9 Ottobre è stato incandescente. Non lo sarà di meno a Trieste. Dove già ieri lunedì 11 Ottobre, i portuali sono scesi in corteo per ribadire il loro no al green pass. Anche il tentativo del Governo di ammansirli dando loro la possibilità di lavorare senza green pass ma con l’utilizzo dei campioni gratuiti offerti dalle società operanti nel porto non ha sortito l’effetto…

Condividi:
Leggi

Anche i portuali di Genova rifiutano il green pass

Il quotidiano online “Genova 24” ha diffuso il comunicato stampa dei lavoratori portuali del terminal Psa Genova Prà (nella foto Ansa l’ingresso del terminal) nel quale si conferma la solidarietà all’iniziativa intrapresa dai colleghi triestini di opporsi al green pass. Venerdì 15 Ottobre c’è il rischio che buona parte dei lavoratori di tutti i settori merceologici si astengano dal lavoro creando gravi problemi alla ripresa economica in atto. I media che appoggiano il Governo stanno diffondendo la tesi che i portuali triestini siano degli autonomisti che userebbero l’opposizione al green…

Condividi:
Leggi

Bianchi: stimo Galimberti, ma lui è statalista, io liberale e autonomista

Quando il 10 Ottobre i varesini sono andati alle urne per scegliere il sindaco, del candidato di centrodestra, Matteo Bianchi, dovrebbero aere avuto almeno una certezza: quella di una persona che vive “per” e non “di” politica. Per avere rinunciato al seggio parlamentare e accettato di correre per la molto meno retribuita poltrona di primo cittadino, è già stata fatta girare la voce di «chissà quali promesse o garanzie, in caso di sconfitta, deve avergli fatto Matteo Salvini». Che la sua scelta possa essere stata dettata da un convinto attaccamento…

Condividi:
Leggi

Green pass: contrario anche il sindacato dei Carabinieri

Questo governo sta tirando la corda. Draghi tira dritto per la sua strada convinto che un Paese si amministri con le regole della Banca centrale europea o di un grande fondo d’investimento. Quando si è al vertice di un’istituzione come la Bce è facile suonare il campanello e dare disposizioni alla segretaria o al dirigente sottoposto, i quali provvedono immediatamente ad eseguirle. Quando si governa una Nazione si possono scegliere dei ministri ossequienti (meglio se con un’esperienza che si ferma alle scartoffie burocratiche) disposti ad ottemperare con solerzia alle disposizioni…

Condividi:
Leggi

Zuckerberg per i soldi inquina anche le coscienze

«Dei social abbiamo bisogno e non ne faremo a meno. Ma è venuto il momento di cambiarli davvero». Riccardo Luna chiudeva così, martedì 5 Ottobre su “la Repubblica”, un’acuta analisi sui pericoli delle reti sociali virtuali. Rammentava il giornalista che già due anni fa, Jaron Lanier, uno degli esperti più ascoltati della Silicon Valley, aveva pronosticato che «il sistema perverso dei social network sarebbe crollato dall’interno, perché gli ingegneri che ci lavorano avrebbero detto basta, avrebbero preteso un cambio di rotta che non mettesse più il profitto davanti a tutto,…

Condividi:
Leggi

A Varese Bianchi e Galimberti si giocano tutto il 17 Ottobre

Come previsto a Varese si va al ballottaggio. Attorno a mezzanotte si è chiuso lo scrutinio degli 85 seggi distribuiti nei diversi quartieri della città. I dati, anche se da ufficializzare, darebbero in vantaggio il candidato di Centrosinistra, il sindaco uscente, avvocato Davide Galimberti che avrebbe raggiunto il 48,11 per cento delle preferenze rispetto a quello di Centrodestra, lo sfidante onorevole Matteo Bianchi, che si sarebbe arrestato al 44,97 per cento. Per quanto riguarda gli altri aspiranti Sindaci i dati sarebbero i seguenti: Zanzi 2,62 per cento; Coletto 1,96; Cazzato…

Condividi:
Leggi

Contraddizioni del green pass e i “buchi” di Rai 1

Per prendere in consegna dalla maestra i miei nipoti al termine dell’orario scolastico (frequentano una storica scuola pubblica) ho dovuto mostrare a lungo il green pass. Oggi la solerte insegnante, consapevole che sono in regola, si accontenta di un mio fugace cenno con cui mostro una protuberanza della tasca, segno della presenza del cellulare che custodisce la prova del richiesto certificato verde. Fin qui nulla da eccepire. Mi chiedo però se nella medesima scuola in cui è stato allestito il seggio elettorale chi di dovere ha provveduto a sterilizzare le…

Condividi:
Leggi

A Milano migliaia in corteo contestano il green pass

“E pur si muove”, come avrebbe detto Galileo. Qualcosa si muove sul fronte del green pass; e a ricordarlo sono le migliaia di cittadini che stanno scendendo nelle piazze italiane. A Milano, nel pomeriggio di oggi 2 Ottobre, una fiumana di persone ha dato vita ad un corteo (oltre ventimila persone?) che ha sfilato nelle centralissime vie che circondano il Duomo per poi proseguire fino al Palazzo della Regione. Anche se l’accoppiata Draghi-Macron tira dritto per la propria strada fingendo di non essere preoccupata e quindi di non sentire l’esigenza…

Condividi:
Leggi

Oggi, 2 Ottobre, La Monda (Arcisate) ricorda Irene Cattaneo

Oggi, 2 Ottobre, festa degli Angeli Custodi e dei nonni, la cooperativa agricola La Monda in Arcisate (vedi articolo qui sotto) ricorda Irene Cattaneo Vigevani (nella foto) a 25 anni dal giorno in cui ha lasciato la sua veste terrena. «Siamo felici, dopo tanto tempo, di riuscire a rivederci di persona », sottolineano gli organizzatori della giornata, «ma è necessaria ancora un po’ di attenzione perché tutto possa svolgersi al meglio». Poiché sono in vigore le normative relative al Covid 19, per partecipare alla giornata ed accedere ai locali della…

Condividi:
Leggi

Bianchi: è stata una campagna intensa ed entusiasmante

Matteo Bianchi, candidato sindaco per il Centrodestra a Varese (al centro nella foto), ha chiuso questa mattina la campagna elettorale che, dice, «è stata breve, intensa, entusiasmante; e per la quale ho perso 6 chili». Alla domanda di un giornalista che gli chiedeva come si posizionasse nella presunta querelle tra Matteo Salvini e Giancarlo Giorgetti, con una serenità disarmante e con lo stile d’autentico gentleman inglese, Bianchi ha testualmente risposto: «Sono qui perché entrambi, Giorgetti e Salvini, mi hanno invitato a candidarmi alla guida della futura amministrazione di Palazzo Estense».…

Condividi:
Leggi

Il grande reset: vietato fare domande

I filosofi Giorgio Agamben (79 anni), Massimo Cacciari (77), lo storico Alessandro Barbero (62 anni), il giornalista Carlo Freccero (74 anni), intellettuali osannati per anni dalla Sinistra, che li ha sempre riconosciuti come “maestri di pensiero”, non piacciono più; anzi, sono superati. Lo hanno ripetutamente sostenuto, lunedì 20 Settembre a Radio 24, l’emittente di Confindustria, sia il conduttore della trasmissione Melog, Gianluca Nicoletti, sia il suo ospite, il direttore del “Domani”, Stefano Feltri. Quest’ultimo ha addirittura invitato i propri lettori a non acquistare più i libri di Cacciari e i…

Condividi:
Leggi

Salvini infiamma il suo popolo e raccomanda Bianchi, sindaco ideale per Varese

Un Salvini tonico non ha deluso il popolo leghista venuto ad ascoltarlo a Varese nel tardo pomeriggio di sabato 18 Settembre. Il Segretario della Lega ha calcato il palco, allestito in piazza Cacciatori delle Alpi, per sostenere la campagna elettorale del candidato sindaco, Matteo Bianchi. Accolto al grido di “Matteo, Matteo” da un pubblico tanto composto quanto deciso a far sentire il forte affetto verso il proprio leader, Salvini ha acceso gli animi confermando di voler resistere nel governo «per non lasciare l’Italia in mano al Pd per i prossimi…

Condividi:
Leggi