Gazzada Schianno arrestato 57enne per rapina

I Carabinieri della Stazione di Varese hanno arrestato in flagranza di reato un 57enne di Gazzada Schianno, responsabile del reato di rapina. In particolare i militari dell’Arma, nel corso di un servizio di controllo del territorio, a seguito di segnalazione telefonica al 112 N.U.E., sono intervenuti presso una nota struttura alberghiera situata nel centro cittadino, dove hanno bloccato l’uomo poco dopo aver sottratto dal registratore di cassa della reception la somma contante di euro 65,00, ed aver aggredito, con calci e pugni, un dipendente della predetta struttura ricettiva, al fine…

Condividi:
Leggi

Sesto Calende e Cascina Costa sette arresti dei Carabinieri

Nelle prime ore di questa mattina, giovedì 17 Giugno, i Carabinieri hanno dato esecuzione ad una ordinanza di applicazione di misura cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Busto Arsizio nei confronti di 5 persone, nonché a 2 fermi di indiziato di delitto; provvedimenti eseguiti nell’ambito di un’articolata e complessa attività di indagine condotta dalle Stazioni di Sesto Calende (VA) e Vergiate (VA), diretta e coordinata dalla Procura della Repubblica di Busto Arsizio (Dott.ssa Francesca Parola), volta a reprimere lo spaccio nei boschi. Verso la metà del mese di novembre…

Condividi:
Leggi

Ladri seriali di appartamento. Arrestati dai Carabinieri di Merate

 Nella nottata trascorsa, a Verona e Canonica d’Adda (BG), i Carabinieri della Compagnia di Merate hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un cittadino italiano e 4 albanesi, dai 29 ai 56 anni, tutti indiziati a vario titolo, di 47 furti in abitazione, consumati e tentati, avvenuti da novembre 2020 al mese in corso in vari paesi del Meratese e della limitrofa Bergamasca, in particolare nei Comuni di Merate, Imbersago, Montevecchia, Olginate, Calco, Valghegrentino, Garlate, Calolziocorte, Carenno e Villa d’Adda. Altre 3 persone,…

Condividi:
Leggi

Busto Arsizio, i Carabinieri arrestano rapinatori che terrorizzavano i senzatetto

I carabinieri di Busto Arsizio, coordinati dalla locale Procura della Repubblica, al termine di complesse ed articolate indagini, sono riusciti ad individuare ed assicurare alla giustizia gli autori di una rapina consumata nel mese di marzo ai danni di un 68 enne senza fissa dimora che aveva trovato riparo nella sala d’attesa della stazione ferroviaria. Si tratta di un venticinquenne e di una donna di quarant’anni, entrambi dovranno rispondere di lesioni aggravate e rapina commessa mediante la minaccia di un coltello. Gli autori hanno agito in modo spregiudicato: dopo aver…

Condividi:
Leggi

Proseguono le ricerche del disperso in Valgrande

Continuano le ricerche nel Parco Nazionale della Valgrande dove sono state impiegate da parte del Sasp diverse squadre a terra, una squadra di forristi che ha perlustrato il Rio Pogallo e le Unità Cinofile di Ricerca in Superficie. In seguito a una segnalazione di avvistamento del disperso, risalente a ieri sera presso Pian dei Boit, è stata elitrasportata in quota un’unità Cinofila Molecolare dell’associazione Nazionale Carabinieri che ha fornito alcune indicazioni attualmente al vaglio. Prosegue in maniera proficua la collaborazione con i Vigili del Fuoco che stanno adoperando i droni,…

Condividi:
Leggi

I Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale restituiscono un affresco al Camposanto di Pisa

Uno strappo di affresco rinascimentale dell’artista Benozzo GOZZOLI (1421-1497) è stato restituito oggi, 11 Giugno, alle ore 12:00, al dott. Pierfrancesco PACINI, Presidente dell’Opera della Primaziale Pisana, dal Maggiore Francesco Provenza, Comandante del Nucleo Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale (TPC) di Monza. La riconsegna è avvenuta in piazza del Duomo a Pisa, nel Camposanto dell’Opera della Primaziale Pisana. Le indagini che hanno portato all’importante recupero sono state avviate dal Nucleo TPC di Monza nel 2020. Elementi pittorici facenti parte delle decorazioni presenti nel corridoio affrescato del Camposanto Monumentale…

Condividi:
Leggi

Carabinieri, 60 incontri “on line” con gli istituti scolastici della provincia di Varese su cultura e legalità

Anche nell’anno scolastico 2020/2021 i Comandanti delle Compagnie Carabinieri dipendenti dal Comando Provinciale di Varese, hanno fornito un contributo alla formazione della “Cultura della Legalità”, partecipando a oltre 60 conferenze presso gli istituti scolastici della provincia, svoltesi a distanza secondo la modalità “on line”, nel rispetto delle limitazioni imposte dalla pandemia. Grazie a tale ciclo di videoconferenze gli Ufficiali incaricati hanno potuto rivolgersi a 1726 studenti delle scuole medie superiori e 2047 alunni delle scuole medie inferiori (rispettivamente 33 conferenze presso le superiori e 22 conferenze presso le scuole secondarie…

Condividi:
Leggi

Milano celebra l’anniversario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri

Sabato 5 Giugno, in occasione del 207° Annuale di Fondazione dell’Arma dei Carabinieri, il Comandante della Legione “Lombardia”, Generale di Brigata Andrea Taurelli Salimbeni, e il Prefetto di Milano, Dottor Renato Saccone, accompagnati dal Comandante Provinciale di Milano, Generale di Brigata Iacopo Mannucci Benincasa, hanno deposto una corona d’alloro al monumento ai Caduti della Caserma “Ugolini” di Milano. Un pensiero particolare è stato rivolto alle famiglie dei militari deceduti in servizio negli ultimi mesi, tra cui 5 che hanno perso la vita a causa della pandemia da COVID-19. Nell’occasione è…

Condividi:
Leggi

L’ Arma dei Carabinieri celebra i suoi 207 anni di storia

Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Varese ha celebrato oggi, sabato 5 Giugno, il 207esimo annuale di fondazione dell’Arma dei Carabinieri con una simbolica cerimonia che si è svolta all’interno della caserma di via Saffi, alla presenza del Prefetto di Varese, il quale ha reso omaggio ai caduti insieme al Comandante Provinciale Carabinieri di Varese, col. Gianluca Piasentin, con la deposizione di una corona. Sintesi delle principali operazioni di servizio nella provincia di Varese 10.06.2020 – Esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP di Busto Arsizio. Arrestate…

Condividi:
Leggi

Proseguono le ricerche del 54enne di Maccagno con Pino e Veddasca

Proseguono senza sosta le ricerche di S. D., il 54enne di Maccagno con Pino e Veddasca (VA) del quale si sono perse le tracce dal 21 Ottobre dello scorso anno. La scomparsa era stata denunciata presso la caserma dei Carabinieri del luogo, ai quali i familiari avevano riferito che l’uomo si era allontanato da casa senza farvi più ritorno. Le immediate indagini avevano consentito di accertare che lo scomparso era stato visto l’ultima volta allontanarsi da un circolo della frazione di Garabiolo del Comune di Maccagno con Pino e Veddasca…

Condividi:
Leggi

Rimpatriata “Maria Maddalena Penitente” del Seicento

Il dipinto a olio su tavola “Maria Maddalena Penitente” risalente al Seicento è stato recuperato a Monaco di Baviera dai Carabinieri del Nucleo per la Tutela del Patrimonio Culturale di Monza. L’opera era stata rubata da un’abitazione privata di Milano nel corso di un ingente furto avvenuto nell’agosto del 1975.   Il recupero dell’opera, delle dimensioni di 67×52 cm, è stato possibile grazie alle attività di controllo e alle mirate verifiche che il Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale (TPC) svolge sui cataloghi d’asta nazionali ed esteri.   L’indagine era…

Condividi:
Leggi

Torino, scattata operazione “Marco Polo”

Dalle prime ore di giovedì 27 Maggio, in Torino, Mappano (TO) e nella provincia di Cagliari, militari dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza stanno dando esecuzione, nell’ambito dell’operazione “Marco Polo”, ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa il 10 maggio u.s. dall’Autorità Giudiziaria di Torino a carico di 5 persone di nazionalità cinese e a un decreto di sequestro preventivo di denaro e beni per oltre 85 mila euro. I provvedimenti vengono eseguiti dai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Torino, supportati dai colleghi dell’Arma territoriale, unitamente a…

Condividi:
Leggi

Carabinieri, maxi operazione antidroga provincia di Varese, Verbania

I Carabinieri del Comando Provinciale di Monza e Brianza e di Milano, supportati da quelli dei Comandi territorialmente competenti, alle prime luci dell’alba, nelle province di Milano, Pavia, Varese, Como, Cremona, Parma, Verbania e Novara, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. di Milano su richiesta della locale D.D.A. Nei confronti di 32 pregiudicati (22 di origine marocchina, 2 tunisina e 6 italiani) ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, eroina, hashish e marijuana, nonché…

Condividi:
Leggi

Carabinieri, conclusa operazione “Jafar” arrestati 8 egiziani tra Milano e provincia di Varese

Venerdì 23 Maggio , i Carabinieri del Comando Provinciale di Milano, nel capoluogo ed in provincia di Varese, hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Milano, su richiesta della locale Procura della Repubblica (Sost. Proc. Dott. Francesco Vittorio De Tommasi) nei confronti di 8 soggetti di origine egiziana ritenuti responsabili, a vario titolo e in concorso tra loro, di rapina aggravata, sequestro di persona, lesioni personali aggravate, estorsione, violenza privata e porto di armi od oggetti atti ad offendere.…

Condividi:
Leggi

Malnate 33enne sorpreso dai Carabinieri con coltello serramanico in auto

I Carabinieri della Stazione di Malnate hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Varese un 33enne disoccupato del luogo, già noto alle Forze dell’Ordine, in quanto ritenuto responsabile dei reati di porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere e rifiuto dell’accertamento dell’uso di sostanze stupefacenti. In particolare i militari dell’Arma, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno proceduto al controllo del 33enne mentre transitava verosimilmente in stato di alterazione psicofisica conseguente all’uso di sostanze stupefacenti a Malnate, in quella via 1° Maggio, a…

Condividi:
Leggi

Fiamme Gialle Monza, cinque arresti per appalto rifiuti

I militari del Comando Provinciale stanno dando esecuzione, su delega della Procura di Monza, ad ordinanze di applicazione delle misure cautelari degli arresti domiciliari disposte dal Tribunale del capoluogo brianzolo, nei confronti di 5 presone, residenti tra Milano (MI), Limbiate (MB) e Barletta (BT), facenti parte di un sodalizio criminale dedito alla commissione di plurime condotte corruttive finalizzate alla turbativa di una gara d’appalto indetta da un soggetto di diritto pubblico, con sede a Desio (MB), operante nel settore della “raccolta rifiuti”. I Finanzieri della Compagnia di Monza, a seguito…

Condividi:
Leggi

Carabinieri restituiti reperti fossili alla Repubblica Libanese

Una lastra contenente tredici pesci fossili (Diplomystus), risalente al periodo Cretaceo libanese (145,5 – 65,5 milioni di anni fa), è stata restituita al Console Generale del Libano a Milano, dott. Khalil MOHAMAD, dal Magg. Francesco PROVENZA, Comandante del Nucleo Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale di Monza. Gli accertamenti erano stati avviati dopo che l’Opera Diocesana Istituto San Vincenzo di Milano, Ente Ecclesiastico civilmente riconosciuto, aveva consegnato al Nucleo monzese la lastra proveniente da un lascito testamentario di una signora svizzera, deceduta a Milano.   Le prime investigazioni condotte dai…

Condividi:
Leggi

Solbiate Olona più sicurezza in strada

Tre interventi, un unico obiettivo: potenziare il controllo dei veicoli sul territorio comunale a tutto beneficio della sicurezza. L’amministrazione comunale del sindaco Roberto Saporiti di Solbiate Olona desidera per questo  scopo bussare alla porta della Regione partecipando con un bando per ottenere dei contributi. “L’obiettvo per cui il comune ha deciso di avviare questo sviluppo progettuale-  spiega la stessa amministrazione in una nota – è di poter avere in modo continuativo e in tempo reale dati riguardanti la circolazione lungo i principali assi viari di accesso al proprio territorio, oltrechè…

Condividi:
Leggi

Milano, controlli anti-assembramento. Carabinieri sanzionano 71 persone

Venerdì notte 23 Aprile, i militari del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri Milano Duomo e del Nucleo Radiomobile, intervenuti in seguito a diverse segnalazioni di assembramenti pervenute al 112, sono intervenuti:   in Corso Garibaldi/Largo la Foppa ed in Via Lazzaro Palazzi, dove hanno identificato 32 giovani, intenti a consumare cocktail da asporto in palese violazione della normativa in materia di contenimento del Covid19; in via Panfilo Castaldi, ove hanno identificato e sanzionato il titolare di un esercizio pubblico intento a vendere alimenti e bevande a 6 avventori trovati nelle adiacenze…

Condividi:
Leggi

Carugate (MI): rapinava anziani con il pretesto di vendere ortaggi

Nel pomeriggio del 21 Aprile, a Carugate, i carabinieri della Stazione di Cassina de’ Pecchi (MI) hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Milano per i reati di “rapina, furto con strappo e truffa aggravata” nei confronti di 31enne originario di Caserta, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per reati specifici. Le indagini, condotte dalla stazione di Cassina de’ Pecchi, sono state avviate l’11 luglio 2020 dopo che un 67enne aveva denunciato ai carabinieri di essere stato rapinato in quel centro da un venditore ambulante…

Condividi:
Leggi

Carabinieri restituiscono due porticine di tabernacolo del Settecento

Due porticine di un tabernacolo del Settecento raffiguranti “San Adriano di Nicomedia con la Sacra Famiglia in Gloria e Santi in convegno che contemplano la Madonna in Gloria e la Trinità”, dipinte a olio su rame e applicate su una tavola dalle misure di 69×31 cm, sono state restituite dai Carabinieri del Nucleo per la Tutela del Patrimonio Culturale di Monza. L’indagine era stata avviata nel febbraio del 2020, quando il titolare di una nota casa d’aste bresciana si era presentato negli uffici del Nucleo monzese per consegnare i beni…

Condividi:
Leggi

Carabinieri Busto Arsizio arrestano due gestori di una cooperativa sociale

All’interno di una cooperativa sociale dell’hinterland milanese che dava alloggio a nove pazienti adulti con disabilità psichiche accertate, maltrattavano ripetutamente gli ospiti della residenza cui dovevano fornire assistenza, sottoponendoli a continue vessazioni e violenze, dall’anno 2017 a oggi. A seguito di una rapida indagine dei carabinieri di Busto Arsizio (VA), coordinati dalla Procura della Repubblica di Milano, sottoposti agli arresti domiciliari i due gestori. Misure cautelari anche per i cinque operatori che lavoravano all’interno della struttura, due sono stati sottoposti all’obbligo di dimora nel Comune di residenza e per altri…

Condividi:
Leggi

Carabinieri scoprono irregolarità sterilizzazioni in società della provincia di Monza

I Carabinieri del N.A.S. di Milano hanno eseguito un’ispezione presso una importante azienda nella provincia di Monza attiva nella sterilizzazione di dispositivi medici, cosmetici e altri materiali, mediante sottoposizione degli stessi a trattamenti con l’utilizzo di raggi beta e di ossido di etilene, a seguito della quale sono emerse gravi irregolarità nei processi di sterilizzazione. L’ex titolare della società, deceduto all’inizio di quest’anno, con la complicità di tutti i Responsabili del Reparto Qualità succedutesi dal 2016 ad oggi, risulta aver, per anni, artefatto i certificati relativi ai processi di sterilizzazione,…

Condividi:
Leggi

Milano organizzano festa nel B&B di lusso

Nella nottata di sabato 10 Aprile, a Milano, nell’ambito di mirati servizi di controllo sul rispetto delle normative nazionali sul contenimento della pandemia da Covid-19, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Milano sono intervenuti in piazza Santo Stefano, presso un affittacamere con appartamenti di lusso, dove erano stati segnalati schiamazzi. I Carabinieri, intervenuti sul posto, hanno accertato la presenza di 14 studenti universitari ventenni, di nazionalità italiana, che stavano tenendo una festa con musica ad alto volume all’interno dell’appartamento affittato da un 19enne e un 18enne. Tutti i partecipanti sono…

Condividi:
Leggi

Milano minaccia la madre e tenta di lanciare olio bollente ai Carabinieri

Venerdì  9 Aprile, a Milano, i militari del Nucleo Radiomobile hanno arrestato, per maltrattamenti in famiglia e minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, un 36enne, italiano, con precedenti di polizia. In particolare, i Carabinieri, alle 02:30 circa, sono intervenuti in via Graz, dove una donna classe 1950, aveva richiesto l’intervento delle Forze dell’Ordine poiché il figlio la stava minacciando pretendendo del denaro, costringendola anche a rifugiarsi in camera da letto. L’uomo, in stato di alterazione per abuso di alcool e farmaci psicotropi, vedendo i Carabinieri dalla finestra ha tentato di lanciargli contro dell’olio…

Condividi:
Leggi

Sesto San Giovanni aggressione e violenza sessuale in un sottopasso pedonale

Venerdì  9 Aprile, a Sesto san Giovanni, i militari della Compagnia Carabinieri di Sesto San Giovanni hanno arrestato, per violenza sessuale, uno straniero ventottenne, regolare sul territorio italiano. I militari della Stazione di Sesto San Giovanni, nei giorni scorsi impegnati in attività di contrasto ai reati predatori e sulla persona, soprattutto durante l’arco orario notturno, durante il servizio, transitando in via Piave ed imboccando la strada che costeggia il sottopasso della Stazione Metropolitana di Sesto Rondò, hanno notato una persona, che, d’improvviso, iniziava una folle corsa, in direzione opposta all’arrivo…

Condividi:
Leggi

Milano operazione Feudum, cinque arresti dei Carabinieri

Sono in corso numerose perquisizioni a carico dei destinatari delle misure cautelari e delle aziende coinvolte nell’illecito smaltimento dei rifiuti. Contestualmente i Carabinieri di Milano hanno avuto accesso al Comune di Opera per le perquisizioni documentali. l provvedimento scaturisce da un’articolata attività investigativa avviata dalla Procura della Repubblica di Milano nel febbraio 2020 e volta a fare luce su presunti illeciti posti in essere dalla predetta Amministrazione Comunale, i cui esiti consentivano di accertare l’esistenza una stabile relazione corruttiva fra lo stesso Sindaco, la dirigente del locale Ufficio Tecnico ed alcuni imprenditori…

Condividi:
Leggi

Milano aggredisce la fidanzata con calci, pugni e morsi

Martedì 6 Aprile, alle 18:00 circa, a Corsico (MI), i militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Corsico, hanno tratto in arresto in flagranza, un 21enne marocchino, nullafacente, censurato per reati contro il patrimonio, responsabile del reato di “rapina e lesioni personali”. Il marocchino, al culmine dell’ennesima lite per gelosia, ha aggredito la fidanzata 17enne, italiana, colpendola con calci, pugni e morsi, procurandole una ferita all’arcata sopraccigliare sinistra ed asportandole il telefono cellulare. La minore, con l’aiuto di alcuni passanti, riusciva ad allontanarsi in attesa dell’arrivo dei militari operanti…

Condividi:
Leggi

Milano i controlli del sabato sera dei Carabinieri

Nel pomeriggio di venerdì 26 Marzo, a Milano, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Milano Porta Magenta – Aliquota P.M.Z. hanno denunciato in stato di libertà per violazione delle norme di contenimento della diffusione del contagio da covid-19 (artt. 6 e 7 del D.L.19/2020) un rumeno 36enne, censurato. I Carabiniri  a seguito di una richiesta di collaborazione pervenuta dall’A.T.S. nell’ambito delle procedure di controllo conseguenti alle recenti dimissioni del soggetto da una struttura ospedaliera, hanno rintracciato il predetto al di fuori della propria dimora, benché fosse sottoposto alla misura…

Condividi:
Leggi

Milano: lite per l’affitto, danno fuoco all’appartamento

Giovedì notte 25 Marzo,  a Milano, a conclusione di serrati accertamenti, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Milano hanno arrestato in flagranza un 68enne e deferito in stato di libertà un 42enne, entrambi italiani pluripregiudicati, per il reato di incendio in concorso. I militari, alle ore 15.30 circa di ieri, sono intervenuti in via Giulio Romano, dove un 27enne egiziano aveva segnalato al 112 NUE di essere rimasto intrappolato nella propria abitazione che era stata appena data alle fiamme da due individui. Gli operanti, con l’ausilio dei Vigili del Fuoco,…

Condividi:
Leggi

Milano: furto di denaro e profumi da collezione

Nella nottata del 25 Marzo, alle ore 01:00 circa, a Milano, i Carabinieri della Stazione Milano Porta Sempione sono intervenuti in via Lorenzo Bartolini in quanto ignoti, avevano commesso un furto presso l’abitazione di un italiano classe 1963, residente al citato indirizzo e direttore di una nota profumeria sita in piazza San Babila. I malfattori, approfittando dell’assenza del proprietario durante l’arco della giornata, dopo aver forzato la porta d’ingresso dell’abitazione, si sono introdotti all’interno ed hanno asportato alcuni profumi da collezione e circa 60.000 euro in denaro contante, per un…

Condividi:
Leggi

Milano rapina un’anziana donna in strada

Nella serata di ieri, martedì 23 Marzo, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Milano con i colleghi della Compagnia di Intervento Operativo (C.I.O.) del 3° Reggimento Carabinieri Lombardia, hanno arrestato un pregiudicato 30enne di nazionalità egiziana che poco prima aveva rapinato in strada un’anziana donna. Mentre la malcapitata, una ottantenne originaria di Avezzano (AQ) ma residente a Milano, stava percorrendo a piedi via Rembrandt per raggiungere la propria abitazione, improvvisamente il giovane le si è avvicinato strappandole violentemente dalla spalla la borsa che portava a tracolla e facendola rovinare al…

Condividi:
Leggi

Cassina De’ Pecchi notte di terrore per un 31enne sequestrato e rapinato

Stamane martedì 23 Marzo,  nella provincia di Milano e a Vigevano (PV) i Carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Milano, nei confronti di 4 soggetti (due italiani e due marocchini), responsabili a vario titolo di sequestro di persona, rapina e minaccia aggravata, violenza privata, lesioni personali e indebito utilizzo di carte di credito.   L’indagine, condotta dalla Compagnia Carabinieri di Cassano d’Adda (MI) e coordinata dalla Procura di Milano, è stata avviata dai Carabinieri della stazione di Melzo (MI) dopo la denuncia…

Condividi:
Leggi

Milano, Carabinieri sorprendono sei ragazzi con auto rubata

Domenica pomeriggio 21 Marzo, presso il Comando Stazione Carabinieri di Cassano d’Adda (MI), una donna 24enne ha denunciato il furto dell’autovettura di proprietà della madre avvenuto nel corso della precedente notte a Pozzuolo Martesana. Nel tragitto di ritorno verso la propria abitazione, la donna  ha notato transitare l’autovettura poco prima denunciata come oggetto di furto, lungo la SP11 “Padana Superiore” in direzione Inzago (MI), con a bordo alcuni giovani, ed ha allertato immediatamente il NUE 112. La locale centrale operativa dei Carabinieri ha provveduto ad inviare immediatamente un equipaggio della…

Condividi:
Leggi

Legnano, Carabinieri arrestano 29enne per detenzione ai fini di spaccio di cocaina

Domenica 21 Marzo alle ore 18:00, a Legnano, i Carabinieri  hanno arrestato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, un 29enne albanese, domiciliato a San Giorgio su Legnano, nullafacente, pregiudicato per reati analoghi e privo di regolare permesso di soggiorno. A seguito di perquisizione domiciliare eseguita d’iniziativa, l’uomo è stato trovato in possesso di circa 65 gr. di sostanza stupefacente tipo “cocaina”, già suddivisa in dosi, 1.500 euro in banconote verosimilmente provento attività illecita, un bilancino di precisione e vario materiale per il confezionamento. Gli oggetti rinvenuti e lo…

Condividi:
Leggi

Milano: Carabinieri sequestrano 500 pacchetti di sigarette di contrabbando

Venerdì  19 Marzo, alle ore 16:00 circa, a Milano in viale Ca’ Granda, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno proceduto ad un controllo d’iniziativa di un veicolo con a bordo tre egiziani di 26, 38 e 56 anni, tutti senza fissa dimora, nullafacenti e gravati da pregiudizi di polizia specifici. I militari insospettiti dall’atteggiamento circospetto dei tre uomini, procedevano ad una perquisizione personale e veicolare, dove veniva rinvenuta e sequestrata una valigia contenente 500 pacchetti di sigarette di contrabbando non recanti il contrassegno dei monopoli di Stato, occultata nel vano…

Condividi:
Leggi

Milano: si presentano in banca con banconote false, denunciati dai Carabinieri

Nella giornata venerdì  19 Marzo, a Milano, i militari della Stazione Carabinieri Duomo Principale e del Nucleo Banca d’Italia hanno deferito in stato di libertà 3 cittadini egiziani (un 41 enne e due 58enni) per possesso di banconote contraffatte. In particolare, i tre stranieri si sono presentati presso la Banca d’Italia di Milano di via Cordusio, e hanno esibito n. 287 banconote false del valore di € 50,00, per un valore complessivo di € 14.350,00, chiedendo al cassiere di “cambiarle”, precisando di averle accidentalmente lavate in lavatrice. Il tempestivo intervento…

Condividi:
Leggi

Carabinieri arrestano varesino per spaccio di stupefacenti

I militari della Stazione Carabinieri di Lomazzo, all’esito di una specifica attività info-investigativa, hanno arrestato due persone, D.D.A., di Lomazzo, classe 1991; L.C.G., di Varese, classe 1988, responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, rivenendo altresì un’autentica piantagione di marijuana per complessive 627 piante. Il provvedimento pre-cautelare è stato eseguito nel comune di Gorla Maggiore dove, all’esito di prolungati (e ripetuti, essendo stati svolti nel corso delle ultime settimane) servizi di osservazione e pedinamento, iniziati nel territorio di residenza di uno due arrestati (Lomazzo), i…

Condividi:
Leggi

Carabinieri fermo di indiziato di delitto, operaio 20enne

Giovedì sera 18 Marzo, a San Colombano al Lambro (MI), via Garibaldi, un cittadino egiziano 56enne, incensurato, regolare in Italia, è stato attinto da vari colpi d’arma da taglio, all’interno della propria abitazione, da un soggetto poi datosi alla fuga. Il malcapitato, soccorso sul posto da personale medico, è stato trasportato presso l’ospedale di Lodi in codice verde, con ferite superficiali allo sterno, al polso sinistro ed al collo, non in pericolo di vita. Nella notte i militari della Sezione Operativa della Compagnia di San Donato Milanese, coadiuvati da quelli…

Condividi:
Leggi

Cerro Maggiore, 18enne coltiva marjiuana in casa

Giovedì sera 18 Marzo, a Cerro Maggiore (MI), i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto, per coltivazione e detenzione illecita ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, un 18enne italiano del posto, pregiudicato per reati analoghi, disoccupato. Il giovane è stato fermato alla guida del suo scooter durante un posto di controllo e trovato in possesso di due dosi di marijuana del peso complessivo di un gr. circa. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire ulteriori 350 gr. circa di marijuana, 17 piantine della medesima sostanza coltivate in…

Condividi:
Leggi

Milano e hinterland ancora controlli dei Carabinieri per feste e assembramenti

Nel pomeriggio del 13 Marzo 2021, alle ore 17:00 circa, in via Andrea Costa a Milano, alcuni equipaggi del Nucleo Radiomobile di Milano sono intervenuti, a seguito di segnalazioni inoltrate al 112 da alcuni cittadini, in un’abitazione affittata da un 22enne italiano poiché era in atto una festa. Sul posto, gli operanti hanno identificato complessivamente 27 persone, tutte di età compresa tra i 23 ed i 28 anni, studenti universitari, che stavano festeggiando il compleanno del 22enne e la laurea di alcuni dei presenti. Tutti i partecipanti sono stati invitati…

Condividi:
Leggi

Opera d’arte recuperata dai Carabinieri di Monza

Il dipinto a olio su tela di scuola lombarda Madonna con Bambino, risalente al Cinquecento, è stato recuperato dai Carabinieri del Nucleo per la Tutela del Patrimonio Culturale di Monza e restituito al legittimo proprietario. L’indagine era stata avviata il 25 Gennaio scorso quando il proprietario, un gallerista milanese, aveva denunciato il furto dell’opera, delle dimensioni di 88×60 cm, commesso lo stesso giorno nel capoluogo lombardo. Il malcapitato, dovendosi recare per una commissione nella zona est della città, aveva improvvidamente lasciato incustodito il bene. La disattenzione, seppure temporanea, è risultata…

Condividi:
Leggi

Trentenne di Fagnano Olona denunciato per ricettazione

Nell’ambito di un’ attività d’indagine avviata a seguito di alcuni furti di autovetture denunciati nei giorni scorsi ai carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio, i militari, coordinati dalla locale Procura della Repubblica, sono riusciti a individuare un capannone di Olgiate Olona (VA), all’interno del quale hanno scoperto una vera e propria autorimessa di auto rubate, adibita ad officina clandestina, attrezzata anche con un ponte-sollevatore e tutto il necessario per smontare le auto, rimuovere i localizzatori gps e impedire il riconoscimento dei veicoli con i numeri seriali. Nel capannone i militari…

Condividi:
Leggi

Milano visita del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri

Venerdì 5 Marzo, il Generale di Corpo d’Armata Teo LUZI, Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, ha incontrato a Milano una rappresentanza del personale dell’Arma impiegato nelle regioni Lombardia, Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta per sottolineare, ancora una volta, l’indispensabile ruolo svolto dai Carabinieri a favore delle popolazioni, dei grandi e dei piccoli centri dove, specie nell’attuale situazione pandemica, si rivela vieppiù importante la capillare presenza delle Stazioni Carabinieri, validamente impegnate in una funzionale sinergia che vede cooperare reparti territoriali, linea mobile, unità Specializzate dell’Arma e, dal 2017, i Carabinieri forestali.…

Condividi:
Leggi