Cambio al vertice del comando Regione Carabinieri Forestale Lombardia

Alla Caserma Montebello, si è tenuta, lunedì mattina 3 Giugno, la cerimonia di avvicendamento fra il Gen. B. Simonetta De Guz, che lascia l’incarico dopo 10 anni di comando a Milano, e il Gen. B. Benito Castiglia, precedentemente Comandante della Regione Carabinieri Corpo Forestale “Piemonte”.

Alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri “Pastrengo”, Generale di Corpo d’Armata Riccardo Galletta, del Vice Comandante del Comando Unità Forestali Ambientali e Agroalimentari Carabinieri (CUFA), Generale di Divisione Nazario Palmieri, nonché del Comandante della Legione Carabinieri “Lombardia”, Generale di Divisione Giuseppe De Riggi, De Guz ha ringraziato tutti i militari che hanno lavorato con lei in questi anni nel percorso che ha definito esaltante. Il Generale, fra l’altro, ha avuto il delicato compito di traghettare il personale dal Corpo forestale dello Stato nell’Arma dei Carabinieri seguendo, passo dopo passo, la militarizzazione. Andrà a comandare la Regione CC Forestale “Lazio”.

Il Generale Castiglia, nel suo breve intervento, ha ringraziato il predecessore per il lavoro svolto e il Comandante Generale per averlo voluto comandante in un Ufficio così prestigioso. Nel corso dell’evento il Vice Comandante del CUFA ha poi accennato ai passaggi più significativi della carriera del Generale De Guz, al suo grande impegno e passione in tutti gli anni trascorsi al servizio in Lombardia, rivolgendo ad entrambi i Comandanti le Regioni Forestale un sincero augurio per le sfide future.

Il Comandante Interregionale Carabinieri “Pastrengo”, concludendo la cerimonia, ha rinnovato la sua attenzione per la specialità forestale e augurato buon lavoro ai due Comandanti regionali.

Condividi:

Related posts