Il Rosario arma contro il virus di Wuhan

Per vivo desiderio del Santo Padre, il mese di Maggio sarà dedicato a una “maratona” di preghiera per invocare la fine della pandemia, che affligge il mondo da ormai più di un anno e per la ripresa delle attività sociali e lavorative. Papa Francesco ha voluto coinvolgere tutti i Santuari del mondo in questa iniziativa, perché si rendano strumenti per una preghiera di tutta la Chiesa. L’iniziativa si realizza alla luce dell’espressione biblica: “Da tutta la Chiesa saliva incessantemente la preghiera a Dio” (At 12,5). Il Pontificio Consiglio per la…

Condividi:
Leggi

Giornata Mondiale della Terra una riflessione del cardinale Bassetti

Non solo una celebrazione, ma soprattutto l’assunzione di un impegno concreto a salvaguardarla e a farla crescere in modo armonioso e responsabile. La riflessione del presidente della Cei, cardinale Gualtiero Bassetti, in occasione della 51a giornata della terra che ricorreva giovedì 22 Aprile corre lungo direttrici precise. “La giornata- ha dichiarato il numero uno della Conferenza dei vescovi – ci ricorda che , se il pianeta è calpestato, l’uomo è in pericolo, lo è la sua esistenza e dignità, perchè significa che non ha saputo valorizzare il dono che ha…

Condividi:
Leggi

Separati in Chiesa

Da oggi venerdì 5 a lunedì 8 Marzo Papa Francesco sarà in Iraq. È un viaggio non privo di rischi se si tiene conto di quanto accaduto a Erbil il 16 Febbraio scorso, dove tre razzi lanciati dai “Guardiani del sangue”, miliziani sciiti filo iraniani, hanno causato il ferimento di sei civili, uno dei quali morto insieme ad un militare statunitense. Come spiega un documentato dossier della rivista Oasis «tre sembrano essere gli assi portanti di questo viaggio: l’incontro con la comunità cristiana, il dialogo con l’Islam, soprattutto sciita, e…

Condividi:
Leggi

Sulla strada di Abramo

Nei primi giorni del prossimo mese di marzo Papa Francesco sarà in Iraq. Il viaggio rappresenta un evento eccezionale innanzitutto sul piano religioso. Il moderno Iraq, infatti, occupa parte di quella mezzaluna fertile che, più di un paio di millenni fa, ha visto il sorgere e prosperare di grandi civiltà (Sumeri , Assiri, Babilonesi ma anche fenici e persiani invasori) sempre in lotta fra loro per contendersi un territorio particolarmente favorito dalle condizioni climatiche e ambientali. Popoli con loro costumi, tradizioni, culture e divinità alle quali sacrificare. E’ in questa terra…

Condividi:
Leggi