Busto Arsizio alpinismo fra storia e spettacolo

Nell’ambito delle iniziative realizzate in collaborazione con l’Amministrazione comunale in occasione del centenario del CAI di Busto Arsizio, venerdì 28 ottobre alle ore 21.00 ai Molini Marzoli va in scena per la prima volta “Memorie d’altri tempi. Un secolo di Storia intreccia l’alpinismo e il modo di impararlo”, lo spettacolo di presentazione della Scuola di alpinismo e scialpinismo “Guido della Torre”. Un modo insolito di parlare dei propri corsi, che negli intenti del suo ideatore Davide Rogora, istruttore della Scuola, da un lato vuole essere più accattivante, dall’altro celebrare adeguatamente…

Condividi:
Leggi

Una gioia mai provata

Il presepe riporta alla mente ricordi dell’infanzia. Famiglie e bambini si ritrovano insieme per sistemare i pastori, la capanna, Maria, Gesù e Giuseppe. I gesti e il calore che emane sono una continua reinvenzione della storia della salvezza dell’umanità. Il presepe è educazione alla fede, ogni personaggio che lo compone ha un carattere, ispira un’emozione. E’ a San Francesco d’Assisi che dobbiamo l’invenzione del presepe. Fu lui a scoprire il borgo di Greccio, un piccolo villaggio, alle pendici del Monte Lacerone in provincia di Rieti, ai confini con l’Umbria. Un luogo incantato…

Condividi:
Leggi

Il 30 Ottobre a Caldana ciclismo varesino in festa

Sarà una vera e propria festa per il ciclismo varesino quella di domenica 30 ottobre a Caldana di Cocquio Trevisago. Una giornata, nel contesto della manifestazione “Ottobre a Caldana”, interamente dedicata alla bicicletta. Presso l’elegante struttura del Teatro SOMS, dalle ore 9 alle ore 18, verrà allestita una esposizione di Biciclette d’Epoca, e ci sarà la possibilità di visitare due mostre. La prima sarà dedicata a Giuseppe Saronni, in occasione dei suoi 40 anni dalla vittoria nel campionato del mondo di Goodwood, la seconda con protagoniste le Tre Valli Varesine,…

Condividi:
Leggi

Castello Visconti di Somma Lombardo è ospite la disabilità

Il Castello Visconti di San Vito è lieta di ospitare Arte e Disabilità un doppio percorso espositivo di opere realizzate da persone con disabilità intellettiva che frequentano i diversi servizi di Anffas Ticino Onlus di Somma Lombardo. La ragione c’entra poco – arte formativa, non performante, è una collettiva itinerante di più di 30 opere tra ceramiche, carboncini, disegni e pitture su tela, realizzate dagli artisti dell’Atelier Espressivo I Pitturatori guidati dall’Educatrice Professionale Viviana Innocente, a cura di Matilde Nuzzo e Francesca Malverti. Le opere selezionate rappresentano un percorso di…

Condividi:
Leggi

Storia di Israele e Giuda nell’antichità

Paolo Merlo nel libro “Storia di Israele e Giuda nell’antichità” edizione San Paolo Editore, vuole delineare la storia di Israele e Giuda, l’insieme di un’area geografica che corrisponde all’attuale stato d’Israele inclusi i territori appartenenti all’autorità nazionale palestinese. Da un punto di vista cronologico il periodo preso in considerazione parte dalle ipotetiche origine politiche dei citati territori fino all’inizio del secondo secolo dopo Cristo. Nel libro si evidenzia una chiara concezione biblica della storia e della geografia e l’autore ha volontariamente scelto di mantenere l’oggetto di studio ristretto ai regni…

Condividi:
Leggi

La “Passione di Sordevolo”: una storia lunga 200 anni

Celestino Fogliano, una laurea in Ingegneria Meccanica conseguita a Maggio 1981 al Politecnico di Torino e un grande interesse per la tecnologia tessile coltivato frequentando il corso tenuto dal prof. Testore, è il regista della Passione dal 2001. La sua è una vita spesa tra il lavoro e, nel tempo libero (si fa per dire), l’impegno nel mondo della cultura vissuta nel dare vita a straordinari spettacoli di Teatro popolare. Il curriculum professionale dell’Ingegnere testimonia le competenze acquisite nel corso della sua lunga carriera: responsabile tecnico commerciale della Filatura Cardata…

Condividi:
Leggi

Il Museo Fisogni di Tradate entra nel circuito internazionale “The museum of tourism”

Un nuovo importante riconoscimento per il “Museo Fisogni”, una delle più invidiate realtà museali che ha sede a Tradate: il suo inserimento in “The Museum of Tourism”, che coinvolge prestigiosi siti in varie parti del mondo. Fondato nel 1966 da Guido Fisogni ed ubicato presso Villa Castiglioni-Fisogni, il Museo conserva la più grande collezione di pompe di benzina antiche – dal 1892 al 2001 – e di oggetti legati al mondo del petrolio, certificata dal Guinness World Record. Oltre ai circa 5000 oggetti esposti, conserva anche migliaia di documenti unici,…

Condividi:
Leggi

Vieni ad ascoltare una storia per superare i pregiudizi

Tutto pronto a Villa Mylius per l’evento di domenica 29 maggio. “Vieni a leggere un libro umano alla biblioteca vivente”, si legge sulla locandina. Nel pomeriggio, tra le 15 e le 18 sarà infatti possibile lasciarsi coinvolgere in questa singolare esperienza. Primo step scegliere uno dei “libri sugli scaffali” (lasciandosi ispirare dal titolo e dalla “quarta di copertina”) per poi sedersi comodamente e prendersi una mezz’ora per ascoltare una storia. Sì perché, per una volta, leggere non vorrà dire lasciar scorrere i propri occhi su caratteri d’inchiostro impressi sulla carta,…

Condividi:
Leggi

Le foibe e l’esodo tra storia e cronaca

Il professore Antonio Orecchia, docente dell’Università Insubria di Varese, giovedì 12 Maggio, alle ore 18.00, presenterà all’incontro settimanale dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia (Anvgd) Comitato di Milano il libro “Le foibe e l’esodo tra storia e cronaca”. L’incontro è possibile seguirlo alla pagina facebook dell’associazione al seguente indirizzo https://www.facebook.com/groups/2559430654128300.

Condividi:
Leggi

Roberto Spazzali presenta “Pola Città perduta”

L’ Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, Comitato di Milano, giovedì 7 Aprile, ha presentato il libro “Pola città perduta. L’agonia e l’esodo”, del prof. Roberto Spazzali. Pubblichiamo una sintesi dell’incontro ad opera di Claudio Fragiacomo, membro dell’ Anvgd comitato di Milano, che ringraziamo per la gentile concessione. L’incontro è stato seguito  alla pagina facebook dell’associazione al seguente indirizzo collegandosi al link https://www.facebook.com/groups/2559430654128300. Inoltre, Il Gruppo di lavoro Ministero dell’Istruzione – Associazione degli Esuli Istriani, Fiumani e Dalmati organizza per il 6 maggio, il seminario L’agonia di Pola e l’Esodo. Il seminario è…

Condividi:
Leggi

Novecento di confine

Il prof. Enrico Miletto dell’Unviersità di Torino, giovedì 24 Marzo, alle ore 18.00 è stato ospite dell’Anvgd del Comitato di Milano per la presentazione del suo libro “Novcento di confine”. Presenti la dottoressa Petra Di Laghi, l’incontro sarà possibile seguirlo online collegandosi al link della pagina facebook dell’associazione al seguente indirizzo https://www.facebook.com/groups/2559430654128300. Una breve sintesi dell’incontro a cura di Claudio Fragiacomo del Comitato di Milano Anvgd, che ringraziamo per la gentile concessione. di Claudio Fragiacomo «Le associazioni giuliano-dalmate conoscono il Prof. Miletto grazie al suo prezioso contributo per aver intervistato, con…

Condividi:
Leggi

Europa non è (solo) UE

Queste righe escono nel giorno in cui papa Francesco ha scelto di consacrare Russia e Ucraina al Cuore Immacolato di Maria, come la Madonna stessa chiese nel 1917 ai pastorelli di Fatima ai quali anticipò il dramma che l’Europa avrebbe vissuto di lì a poco. Si può sottovalutare questo gesto o considerarlo inadeguato alle necessità del tempo presente. Per i credenti in realtà è il gesto più concreto perché aiuta a riconoscere che la realtà ha un senso, che la storia non è un ripetersi ciclico di eventi ma cammina,…

Condividi:
Leggi

La storia di super Micky

“La storia di super Micky” dei coniugi Matteo Manicardi e Fabiana Coriani, editore San Paolo, (pag. 212, 18,00 euro) è una raccolta di intense e vibranti emozioni. Due genitori che respingono l’idea dell’aborto, sapendo che la creatura che verrà al mondo è affetta da malformazioni che renderanno quasi impossibile la sopravvivenza. Michele, questo è il nome della creatura, è accolto come un dono. I genitori consapevoli della breve durata della sua esistenza decidono di vivere il tempo che sarà concesso come un dono. Michele morirà 5 ore e 13 minuti…

Condividi:
Leggi

La storia di Cate

Debora Sagrazzini autrice di “Storia di Cate” editore San Paolo (216 pag, 18,00 euro) racconta la storia della sua migliore amica Caterina Morelli. Il libro prende spunto dalla vita e dalla storia di Caterina, nata a Firenze nel 1981, si laurea in Medicina e Chirurgia nel 2006; nel 2012 si sposa e costruisce una famiglia con Jonata. Una vita straordinaria anche se breve, vissuta in modo intenso e profondo in compagnia di Dio. Cate lo stesso giorno che scopre di aspettare un figlio ha la terribile notizia di essere affetta…

Condividi:
Leggi

Che succede alla Nato? Come supererà la crisi con la Russia?

Generale Giuseppe Morabito – Membro del Direttorio della NATO Defence College Foundation. Per 73 anni, la NATO ha preservato la pace e rafforzato i fondamenti della democrazia, della libertà individuale e dello stato di diritto in tutta la comunità transatlantica. Basata su un legame indissolubile tra Europa e Nord America, l’Alleanza è passata da 12 a 30 membri, ampliando la zona di serenità e, quasi ovunque, di democrazia, in cui la sola ipotesi di una guerra è diventata impensabile. La sicurezza dei membri della NATO è stata rafforzata dai contributi…

Condividi:
Leggi

La bella morte

“La bella morte. Gli uomini e le donne che scelsero la Repubblica Sociale Italiana” è il nuovo libro del professore Gianni Oliva. Il libro è stato presentato all’incontro settimanale dell’Anvgd Comitato di Milano, giovedì 9 Dicembre alle ore 18.00 Pubblichiamo un resoconto dell’incontro a cura di Claudio Fragiacomo, che ringraziamo per la gentile concessione. di Claudio Fragiacomo «Il dilemma che mi si pone è il seguente: è possibile rendere in questo sunto la forza narrativa dell’autore, che interpreta i fatti basandosi sulla psicologia dei personaggi e delle masse e che privilegia…

Condividi:
Leggi

Storia del Confine Orientale e il mondo della scuola

0Sondrio, 14 dicembre 2021   |  CULTURA Storia del Confine Orientale e il mondo della scuola “Storia del Confine Orientale e il mondo della scuola” è il nuovo tema tenuto dalla dottoressa Caterina Spezzano, dirigente tecnico Sistema Educativo, proposto  dall’Anvgd Comitato di Milano, che si svolgerà giovedì 16 Dicembre alle ore 18.00. All’incontro partecipano la Prof.ssa Maria Luisa Salagani – Dirigente dell’IC Sabatini, la Prof.ssa Maria D’Urzo, la Prof.ssa Tommasina Barilla, la Prof.ssa Cinzia Torcasio e Graziella Cazzaniga Palermo Presidente AIPI LCPE. L’incontro è possibile seguirlo alla pagina Fb dell’associazione al seguente indirizzo ” https://www.facebook.com/groups/2559430654128300“

Condividi:
Leggi

Omaggio a Stelio Spadaro

“Stelio Spadaro e l’unità adriatica” è il tema che l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia (Anvgd) Comitato di Milano affrontato giovedì 11 Novembre alle ore 18.00.  L’incontro si è potuto seguire  alla pagina Facebook dell’associazione al seguente link https://www.facebook.com/groups/2559430654128300“.  Riportiamo qui di seguito una breve sintesi dell’incontro a cura di Claudio Fragiacomo che ringraziamo per la gentile concessione.  di Claudio Fragiacomo «Quando nel nostro Comitato di Milano, per allargare l’ambito delle nostre conferenze ed includere argomenti che finora non avevamo ancora trattato, abbiamo chiesto alla Prof.ssa Chiara Vigini di tenere lei una…

Condividi:
Leggi

A Fagnano Olona in mostra l’archiettura

 La sua costruzione risale al periodo fascista. La colonia elioterapica rappresenta ancora oggi, pur se necessita di una profonda ristrutturazione, uno degli elementi storici di Fagnano Olona. E l’ampia vicenda storica che la riguarda, dal 1937 ai nostri giorni , sarà oggetto di una mostra in programma da venerdì 12 novembre. L’appuntamento è figlio della collaborazione organizzativa tra comune e Centro di ricerche teatrali. Inaugurata il 6 luglio 1937 e comprensiva di un campo sportivo, la colonia fagnanese fu costruita in una posizione baricentrica tra il centro di Fagnano e la…

Condividi:
Leggi

Bergius l’ultimo Longobardo

Bergius, l’ultimo Longobardo scirtto da Tiziano Viganò con prefazione di Franco Cardini, edito da  Mimep Docete (pag. 326 – 12,00 euro), un racconto storico che parla di eventi che avvengono tra le montagne ed i laghi dell’Italia settentrionale, l’Abbazia di Civate, la “sacra di San Michele” e la città di Pavia al tempo dei Longobardi e della loro sconfitta ad opera di Carlo Magno. Bergius, figlio di Marech allevatore di maiali, è un giovane di origine longobarde. La storia inizia con il giovane che insegue per prati, pendii e boschi…

Condividi:
Leggi

Varese commemorazione del Vice Brigadiere Salvo D’Acquisto

Nella mattinata odierna, i Carabinieri del Comando Provinciale di Varese unitamente al Presidente e una simbolica rappresentanza dell’Associazione Nazionale Carabinieri di questo capoluogo, hanno commemorato il Vice Brigadiere Salvo D’Acquisto, Medaglia d’Oro al Valor Militare, nel giorno dell’anniversario dell’eroico sacrificio compiuto dal Sottufficiale dell’Arma dei Carabinieri il 23 settembre del 1943, quando venne fucilato per un’azione di rappresaglia messa in atto dalle truppe tedesche a Torre di Palidoro, vicino Roma. Per il suo sacrificio il Vice Brigadiere Salvo D’Acquisto venne insignito della Medaglia d’Oro al Valor Militare, con la seguente…

Condividi:
Leggi

Openjob Metis Varese vince amichevole Fribourg Olympic Basket

 Una buona prova, servita sia ad aggiustare i meccanismi in vista della stagione ufficiale sia a infondere la giusta carica motivazionale. La Openjob Metis Varese è uscita vittoriosa per 90-67 dall’incontro disputato al suo ritiro di Gressoney Saint Jean contro il Fribourg Olympic Basket, storica società del basket svizzero vincitrice di ben diciannove campionati nella sua storia. A brillare sono state soprattutto le stelle di Kell, che ha fatto segnare a referto ben venti punti, e Gentile, fermatosi poco più in basso a quota diciotto. Ai rossocrociati non è stata…

Condividi:
Leggi

Scuola estiva: ovvero “Una luminosa storia da insegnare”

Riportiamo qui di seguito un breve sunto della settimana realizzata grazie all’iniziativa del Ministero dell’Istruzione in collaborazione con l’ Associazioni degli Esuli svoltasi al Vittoriale di Gardone Riviera in provincia di Brescia dal 12 al 16 Luglio. La Scuola Estiva un’occasione per parlare della Storia del Confine orientale che ha avuto come  tema “Il difficile Novecento del Confine orientale”. Ecco una breve sintesi ad opera di Annamaria Crasti che ringraziamo per la gentile concessione: «Sono queste le parole con cui il Dr. Stefano Versari-Capo dipartimento per il sistema educativo di istruzione…

Condividi:
Leggi

I 68 anni del Comune di Brezzo di Bedero

Pochi giorni fa, il 30 maggio, a Brezzo di Bedero si è vissuta una interessante ricorrenza: a conclusione di una procedura lunga e travagliata, iniziata con una formale istanza del 18 agosto 1946, con Decreto del Presidente della Repubblica Luigi Einaudi del 30 maggio 1953, venne ricostituito il Comune di Brezzo di Bedero, dopo l’annessione al Comune di Luino del 1928. Qualche tempo fa avevo ricercato i documenti storici di questi avvenimenti ed elaborato una ricostruzione della storia del nostro Comune, che ho il piacere di mettere a disposizione dei…

Condividi:
Leggi

Zara una piccola città con una storia più grande di lei

“Zara una piccola città con una storia più grande di lei” è il tema dell’incontro che si terrà giovedì 29 Aprile, alle ore 17.30 in diretta facebook sulla pagina (https://www.facebook.com/groups/2559430654128300) dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia (Anvgd) . Relatore dell’incontro è la professoressa Adriana Ivanov Danieli. L’evento vuole anche essere un omaggio alla figura di Lucio Toth  (nato 30 Dicembre 1934, a Zara e morto il 27 Aprile 2017 a Roma) senatore  ed esponente della Democrazia Cristiana a Napoli. Dal 1992 al 2013 fu anche  presidente dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia. 

Condividi:
Leggi

Roberto Formigoni racconta una storia popolare

Roberto Formigoni, 74 anni, lecchese, già parlamentare europeo e italiano, presidente della Regione Lombardia dal 1995 al 2012, ha rilasciato al giornalista Rodolfo Casadei una lunga intervista confluita nel libro “Una storia popolare” (Ed. Cantagalli, pagg. 576, € 25,00). È una dettagliata narrazione dei fatti principali degli ultimi sessant’anni di storia d’Italia, impreziosita con una penetrante prefazione del cardinale Camillo Ruini, in cui finalmente un credente dà una lettura alternativa e critica a quella del mainstream che tanto ha influenzato (e deformato) l’opinione pubblica italiana. Salvo rarissime eccezioni – i…

Condividi:
Leggi

Castellanzese, domenica 28 Febbraio, al Natale Palli

 L’attuale situazione di classifica è da campane a festa: 43 punti e secondo posto con il Bra, 46 reti all’attivo che ne fanno il migliore attacco del girone con un Mario Chessa versione goleador permanente, cinque vittorie di fila. La Castellanzese arriva insomma con il vento in poppa alla sfida che l’attende, domenica 28 Febbraio alle 14.30 al “Natale Palli” di Casale contro la formazione nerostellata. I neroverdi, nel pensiero del loro tecnico Achille Mazzoleni, uomo di calcio navigato ed esperto, puntano a mantenere il senso di realtà. Ciò non…

Condividi:
Leggi

Giorno del Ricordo, Regione con fondazione Cineteca Italiana film in streaming

Regione Lombardia intende commemorare il Giorno del ricordo con un’iniziativa culturale. Il Parlamento della Repubblica, con la legge n. 92 del 30 marzo 2004, ha riconosciuto il 10 Febbraio quale ‘Giorno del Ricordo’, con l’obiettivo di conservare e rinnovare la memoria della tragedia delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata e della più complessa vicenda del confine orientale. Martedì 9 Febbraio, in collaborazione con la Fondazione Cineteca Italiana di Milano, riconosciuta da Regione Lombardia quale soggetto di rilevanza regionale che svolge attività di promozione della cinematografia, verrà proiettato in streaming sulla…

Condividi:
Leggi

Di sogno in sogno. Storia della mia adozione a distanza

È la storia di Daniel Magaia, che da pastore di capre alla periferia di Maputo, capitale del Mozambico, si è laureato in Management, Finanze e International Business all’Università di Bergamo, grazie ad una lunga catena di solidarietà. Tutto grazie all’incontro con fratel Alex Zanotelli della Congregazione della Sacra Famiglia di Bergamo, che nella Prefazione evidenzia la rete di solidarietà che gli ha permesso di continuare gli studi con l’”adozione a distanza” sostenuta da una famiglia di Bergamo. Daniel scrive quindi la propria storia: nato nel 1992 e vissuto nei primi…

Condividi:
Leggi

All’ Insubria un ricercatore in lingua e storia ebraica grazie alla Rothschild Foundation

 Gli ebrei e l’ebraismo in Lombardia e in generale nel Nord Italia sono nuovi temi di studio all’Università dell’Insubria, grazie a un ambito finanziamento di 72mila euro da parte della Rothschild Foundation di Londra. La più importante organizzazione europea per la promozione della cultura ebraica ha premiato, tra le tante richieste, quella del Dipartimento di Scienze umane e dell’innovazione per il territorio dell’ateneo, grazie alle competenze in materia del suo direttore, il professore Paolo Luca Bernardini, tra massimi esperti di cultura ebraica in Italia per quel che riguarda la prima età moderna. Nel panorama…

Condividi:
Leggi

Ruolo del partito Comunista Italiano e la questione Venezia Giulia

Mercoledì 9 Dicembre alle ore 17, in diretta facebook, si è svolto un nuovo incontro dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia sulle tormentate vicende del confine orientale italiano. Relatore Claudio Giraldi che ha affrontato il tema “Ruolo del partito Comunista Italiano e la questione Venezia Giulia”  di Claudio Giraldi Ancora disorientati dalle ripercussioni politiche del Patto Ribbentrop Molotov (tra la Germania nazista e l’Unione Sovietica) sia i comunisti slavi che quelli italiani mantennero un profilo basso sulle questioni militari relative all’occupazione della Jugoslavia. Tutto cambiò dopo la dichiarazione di guerra della…

Condividi:
Leggi

Foibe: io, figlia di un esule, non le ho mai ignorate

La legge 92 del 30 Marzo 2004 fissa il 10 Febbraio (firma dei trattati di pace di Parigi 10 Febbraio 1947) Giorno del Ricordo una ricorrenza nazionale. Da quel giorno venivano assegnati alla Jugoslavia l’Istria, il Quarnaro, la città di Zara considerati fino a quel momento territori italiani. Furono 350 mila i fiumani, gli istriani e i dalmati che dal 1945 in poi si riversarono in Italia ed ancora oggi non è ben definito il numero di chi finì nelle foibe, tombe senza nome. Migliaia di insegnanti, di sacerdoti, di…

Condividi:
Leggi