MeteoGiuliacci, fine del caldo nel corso della settimana

L’Anticiclone Nord-Africano occupa ancora l’Italia e per qualche giorno ancora porterà sole e temperature elevate in gran parte d’Italia, ma oramai all’orizzonte si intravede la fine del caldo e, in effetti, nell’arco di una settimana la calura soffocante verrà spazzata via da quasi tutta Italia. Vi spieghiamo quando capiterà. Prima di battere in ritirata la bollente alta pressione africana ci regalerà un’altra fiammata, con le temperature che nella prima parte della settimana torneranno a salire. Lunedì 28 le massime infatti saranno quasi dappertutto comprese fra 30 e 36 gradi, con qualche…

Condividi:
Leggi

MeteoGiuliacci ondata di caldo in arrivo

Ondata di caldo non africano. In un recentissimo articolo abbiamo messo in evidenza che non tutte le ondate di caldo estivo arrivano dal Nord Africa tramite l’anticiclone Nord Africano. E questa asserzione vale soprattutto per le ondate di caldo di breve durata (non più di cinque giorni), come quella prevista dalle previsioni meteo dei prossimi giorni.   Infatti, nella circostanza l’aria calda proverrà dalla Atlantico subtropicale, quello ad ovest del Marocco, e verrà sospinta sull’Italia non dall’anticiclone africano, bensì da un vortice di bassa pressione centrato ad ovest della Sardegna…..https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/meteo-italia-ondata-di-caldo-arrivo-tra-il-3-e-il-7-giugno-i-dettagli0

Condividi:
Leggi

Col. Giuliacci, ondate di caldo estivo. Non tutte di origine nordafricana

Come nascono le ondate di caldo africano di breve durata L’ondata di calore di ‘breve durata‘ si intende un periodo in cui la temperatura supera i valori tipici meteo climatici stagionali per 3-5 giorni. Sono causate dallo spostamento verso le alte latitudini del Getto Subtropicale, che alimenta il campo di alte pressioni sul bacino del Mediterraneo centrale.  Infatti, nel lato anteriore della corrente a getto, i venti vanno via via aumentando di intensità (visualizzato in figura con frecce nere via-via più lunghe) e quindi, per effetto della Forza di Coriolis, aumenta la deviazione verso destra delle masse d’aria della corrente a getto….https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/meteo-ondate-di-caldo-estivo-non-tutte-sono-di-origine-nordafricana-la-spiegazione

Condividi:
Leggi

MeteoGiluliacci previsioni dal 6 al 15 Maggio

Ma poi tra l’8 e il 10 maggio vi sarà un fugace comparsa dell’anticiclone nordafricano. Ma tra l’11 il 15 Maggio perturbazioni in arrivo dal Medio Atlantico si porteranno fino ai mari ad ovest della penisola ma qui ove saranno costrette a stazionare, perché bloccate nel loro movimento da Ovest verso Est, da una robusta alta pressione sull’Est europeo. Le piogge previste. Quando e dove Giovedì 6 Maggio: piogge su levante ligure, Ovest Sicilia. Qualche rovescio pomeridiano sulle Alpi. Bel tempo sul reso dell’Italia Venerdì 7 Maggio: rovesci su Trentino,…

Condividi:
Leggi

Gufi”e “allodole”, i più sensibili al ritorno all’ora legale

Sono molti di più di quelli che non si pensi coloro che riescono stare svegli fino a tarda notte o a dormire addirittura appena 2-3 ore prima dell’alba. I medici li definiscono “serotini” ( o “gufi”), perché il loro orologio biologico, regolato dai ritmi circadiani (dal latino “circa diem” ovvero “circa un giorno”) sincronizzati sull’alternanza luce-buio, è leggermente starato in …https://www.meteogiuliacci.it/curiosit%C3%A0/gufi%E2%80%9De%C2%A0%E2%80%9Callodole%E2%80%9D-i-pi%C3%B9-sensibili-al-ritorno-all%E2%80%99ora-legale

Condividi:
Leggi

Piogge annuali in Italia. Troppo frequenti ormai le annate siccitose

Le piogge medie annuali cadute in Italia negli ultimi 40  anni Nel grafico di copertina è riportata la quantità media annuale  di pioggia (in mm) caduta in Italia negli ultimi 40 anni sulla base delle osservazioni di 60 prescelte stazioni meteo (elaborazione METEOGIULIACCI)….https://www.meteogiuliacci.it/clima/piogge-annuali-italia-troppo-frequenti-ormai-le-annate-siccitose

Condividi:
Leggi

Marte e Oltre, alla conquista umana dello spazio

Insomma tra cinque anni si potrà andare su Marte sul razzo spaziale Starhip, un viaggio comodo e sicuro che comunque durerà sei mesi. Ci vorranno  però 1.000 Starship e 20 anni per costruire la prima città sostenibile su Marte. Ma perché proprio Marte? Ebbene Marte ha una atmosfera seppure molto tenue e  ed ha una minore ma decente radiazione solare  nonostante una distanza media di 75 milioni di km dalla terra e a 225 milioni di km dal sole. E’ insomma  il pianeta abitabile più vicino alla Terra perché  ha  condizioni astronomiche e…

Condividi:
Leggi

Col. Giuliacci: “Massa d’aria fredda in arrivo il 24 Gennaio”

Parliamo dell’arrivo sul Italia a fine 24 Gennaio di un’altra massa d’aria gelida, come avevamo già preannunciato in un nostro video 16 Gennaio ( 17-25-gennaio-inverno-ancora-vivace-e-ricco-di-soprese ) ma l’arrivo sull’Europa centro-orientale era stat da noi ipotizzato già il 9 Gennaio  (freddo-polare-su-europa-centro-orientale-fino-alitalia-da 11-al-25-gennaio ) ….https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/massa-d%E2%80%99aria-fredda-arrivo-il-24-gennaio-ecco-la-sua-traiettoria%E2%80%A6-0

Condividi:
Leggi

Ultimo freddo polare tra 25 e 26 gennaio. Poi lunga pausa poco invernale?

In inverno le ondate di freddo intenso vengono sempre preannunciate con almeno 10-15 giorni da forti anomalie nella stratosfera polare, le cui vicende sono abbstanza previdibili dai modelli, perchè lontane dalle influenze del suolo la cui  approssimata schematizzazione in equazioni è la fonte più frequente di errori nelle previsioni modellistiche…https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/ultimo-freddo-polare-tra-25-e-26-gennaio-poi-lunga-pausa-poco-invernale

Condividi:
Leggi

Neve in pianura: mancano 3-5 giorni all’evento. Ormai sempre più probabile.

Ad oggi è previsto qualche fiocco in Toscana di 26 dicembre. ”Nevone” al Nordovest  il 28 Dicembre? Ormai mancano appena 4-6 giorni alle probabili nevicate anche in pianura tra il 26 e il 28 dicembre e quindi l’affidabilità (non certezza!) delle proiezioni dei modelli su tali valdità è ormai elevata (80-90%) per cui è giusto che il Meteorologo rompa gli indugi……https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/neve-pianura-mancano-3-5-giorni-all%E2%80%99evento-ormai-sempre-pi%C3%B9-probabile-aggiornamento-del

Condividi:
Leggi

La nevicata perfetta anche in pianura proprio intorno Natale?

Da più giorni abbiamo anticipato pe primi il probabile arrivo intorno al 25-26 di dicembre sul Nord Italia di un altro nucleo aria polare dalla Groelandia con qualche possibile sorpresa. E in effetti oggi, 17 Dicembre, alcuni principali modelli serali odierni lasciano intravedere  per il 25 Dicembre l’arrivo dell’aria polare e poi il 26 Dicembre la sorpresa…di una possibile nevicata anche in pianura sul Nord Italia…https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/la-nevicata-perfetta-anche-pianura-proprio-intorno-natale

Condividi:
Leggi