Ritorna l’ora legale, si dorme un’ora di meno

Nella notte tra sabato 27 e domenica 28 Marzo, tornerà l’ora legale al posto dell’ora solare e pertanto dovremo spostare le lancette del nostro orologio avanti di un’ora. Lo spostamento in avanti delle lancette dell’orologio  di appena un’ora  sembrerebbe un fatto ininfluente eppure per molti occorre qualche giorno per ritrovare il giusto equilibrio psico-fisico….https://www.meteogiuliacci.it/curiosit%C3%A0/la-sindrome-da-ora-legale-i-consigli-attenuare-gli-effetti

Condividi:
Leggi

Gufi”e “allodole”, i più sensibili al ritorno all’ora legale

Sono molti di più di quelli che non si pensi coloro che riescono stare svegli fino a tarda notte o a dormire addirittura appena 2-3 ore prima dell’alba. I medici li definiscono “serotini” ( o “gufi”), perché il loro orologio biologico, regolato dai ritmi circadiani (dal latino “circa diem” ovvero “circa un giorno”) sincronizzati sull’alternanza luce-buio, è leggermente starato in …https://www.meteogiuliacci.it/curiosit%C3%A0/gufi%E2%80%9De%C2%A0%E2%80%9Callodole%E2%80%9D-i-pi%C3%B9-sensibili-al-ritorno-all%E2%80%99ora-legale

Condividi:
Leggi

Piogge annuali in Italia. Troppo frequenti ormai le annate siccitose

Le piogge medie annuali cadute in Italia negli ultimi 40  anni Nel grafico di copertina è riportata la quantità media annuale  di pioggia (in mm) caduta in Italia negli ultimi 40 anni sulla base delle osservazioni di 60 prescelte stazioni meteo (elaborazione METEOGIULIACCI)….https://www.meteogiuliacci.it/clima/piogge-annuali-italia-troppo-frequenti-ormai-le-annate-siccitose

Condividi:
Leggi

Oggi i matematici celebrano il π o Pi greco

Ogni anno, gli appassionati di matematica celebrano il giorno del Pi il 14 marzo, perché la data odierna, nelle sue prime 3 cifre, nella notazione anglosassone viene codificata come 3.14 (giorno 14 del mese 3 dell’anno). Ricordiamo che il numero 3.14…. è un numero irrazionale (numero infinito di cifre decimali dopo la virgola) e  aperiodico ( non  vi è un sequenza di numeri decimali che ripete. Per questo non può essere espresso come frazione come invece sarebbe possibile fare  ad esempio con 2,88333333 …= 17/6. Nonostante la maggior parte dei computer si…

Condividi:
Leggi

Apophis, l’asteroide più temuto, passerà nella notte di sabato 6 Marzo

L’evento non sarà visibile ad occhio nudo, ma sarà possibile ammirarlo in streaming sul sito di Virtual Telescope Project L’asteroide ha un diametro stimato di circa 350 metri ed è senza dubbio il più celebre della sua categoria. Inoltre, nell’Aprile del 2029 sarà protagonista di un avvicinamento record davvero spettacolare, quando transiterà (sempre in totale sicurezza) a circa 31mila chilometri da noi, più vicino dei satelliti geostazionari. In quell’occasione il suo passaggio sarà visibile anche ad occhio nudo https://www.meteogiuliacci.it/astronomia/apophis-l%E2%80%99asteroide-pi%C3%B9-temuto-passer%C3%A0-nella-notte-di-sabato-6-marzo

Condividi:
Leggi

Meteogiuliacci il freddo del 6 e 7 Marzo

Da qui poi si sposterà  verso i Balcani alla fine di venerdì o per poi sfociare in parte sabato 6 marzo e domenica  sul Nord Italia e sulle regioni del Medio Adriatico. Pertanto le temperature subiranno un balzo all’ingiù di 5-6 gradi a Nord, Marche, Abruzzo, Molise. Calo di 2/3 gradi  domenica 7 sulle regioni tirreniche e meridionali…..https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/il-freddo-del-6-7-marzo

Condividi:
Leggi

Marte e Oltre, alla conquista umana dello spazio

Insomma tra cinque anni si potrà andare su Marte sul razzo spaziale Starhip, un viaggio comodo e sicuro che comunque durerà sei mesi. Ci vorranno  però 1.000 Starship e 20 anni per costruire la prima città sostenibile su Marte. Ma perché proprio Marte? Ebbene Marte ha una atmosfera seppure molto tenue e  ed ha una minore ma decente radiazione solare  nonostante una distanza media di 75 milioni di km dalla terra e a 225 milioni di km dal sole. E’ insomma  il pianeta abitabile più vicino alla Terra perché  ha  condizioni astronomiche e…

Condividi:
Leggi

Aria polare in arrivo tra 6 e 8 Marzo

Sulle regioni occupate dai grandi anticicloni permanenti  o stagionali ( es.,Anticiclone delle Azzorre, Anticiclone russo)  la circolazione è piuttosto debole e pertanto vaste porzioni di atmosfera restano quasi immobili sul posto per giorni o settimane, acquistando così  le caratteristiche termo-igrometriche del suolo sottostante….https://www.meteogiuliacci.it/didattica/aria-polare-arrivo-tra-6-e-8-marzo

Condividi:
Leggi

Venti artici in arrivo l’11 Febbraio

In un nostro video dell’8 febbraio (vedi buran-o-non-buran-il-vento-siberiano-il-13-febbraio-sullitalia), avevamo dimostrato, sulla base delle conoscenze di Fisica dell’Atmosfera, che l’anticiclone  già da ieri presente al livello del mare sulla Russia europea è proprio il freddo invernale anticiclone russo…https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/venti-artici-arrivo-l%E2%80%9911-febbraio-ecco-la-traiettoria-seguita-giungere-fino-all%E2%80%99italia

Condividi:
Leggi

I “giorni della Merla”, il 29, 30 e 31 Gennaio: nel 2021 non veritieri per un pelo

Secondo la tradizione popolare gli ultimi tre giorni di Gennaio – 29, 30, 31 – coincidono con i tre giorni più freddi dell’inverno. Tanto che perfino la Merla, che un tempo aveva il piumaggio bianco, per…https://www.meteogiuliacci.it/curiosit%C3%A0/i-giorni-della-merla-il-29-30-e-31-gennaio-nel-2021-non-veritieri-un-pelo

Condividi:
Leggi

Col. Giuliacci: “Massa d’aria fredda in arrivo il 24 Gennaio”

Parliamo dell’arrivo sul Italia a fine 24 gennaio di un’altra massa d’aria gelida, come avevamo già preannunciato in un nostro video 16 gennaio ( 17-25-gennaio-inverno-ancora-vivace-e-ricco-di-soprese ) ma l’arrivo sull’Europa centro-orientale era stat da noi ipotizzato già il 9 gennaio  (freddo-polare-su-europa-centro-orientale-fino-alitalia-da 11-al-25-gennaio ) ….https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/massa-d%E2%80%99aria-fredda-arrivo-il-24-gennaio-ecco-la-sua-traiettoria%E2%80%A6-0

Condividi:
Leggi

Col. Giuliacci: “Massa d’aria fredda in arrivo il 24 Gennaio”

Parliamo dell’arrivo sul Italia a fine 24 Gennaio di un’altra massa d’aria gelida, come avevamo già preannunciato in un nostro video 16 Gennaio ( 17-25-gennaio-inverno-ancora-vivace-e-ricco-di-soprese ) ma l’arrivo sull’Europa centro-orientale era stat da noi ipotizzato già il 9 Gennaio  (freddo-polare-su-europa-centro-orientale-fino-alitalia-da 11-al-25-gennaio ) ….https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/massa-d%E2%80%99aria-fredda-arrivo-il-24-gennaio-ecco-la-sua-traiettoria%E2%80%A6-0

Condividi:
Leggi

Ultimo freddo polare tra 25 e 26 gennaio. Poi lunga pausa poco invernale?

In inverno le ondate di freddo intenso vengono sempre preannunciate con almeno 10-15 giorni da forti anomalie nella stratosfera polare, le cui vicende sono abbstanza previdibili dai modelli, perchè lontane dalle influenze del suolo la cui  approssimata schematizzazione in equazioni è la fonte più frequente di errori nelle previsioni modellistiche…https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/ultimo-freddo-polare-tra-25-e-26-gennaio-poi-lunga-pausa-poco-invernale

Condividi:
Leggi