MeteoGiuliacci fase temporalesca diffusa dal 23 al 30 maggio

Goccia fredda sull’Italia, sinonimo di temporali diffusi e violenti Poi la perturbazione penetra nel Mediteranno occidentale e, complice la Barriera Alpina, dalla bassa pressione protesa verso Sud, si stacca un ciclone, ossia un vortice chiuso di bassa pressione colmo di aria fresca atlantica ma solo in quota. Tale struttura meteo, nota in gergo tecnico come “goccia fredda”, tende a spostarsi molto lentamente, perché ormai staccatasi dalle correnti portanti occidentali. E’ l’equivalente del mulinello di acqua isolatosi nell’ansa di un fiume.  Tale goccia fredda resterà a lungo in prossimità dell’Italia perché tra il…

Condividi:
Leggi

Eclisse lunare nella notte del 16 maggio

Le eclissi lunari sono da anni uno degli eventi più spettacolari nel cielo. Si verificano quando l’ombra della Terra blocca la luce del sole, che altrimenti si riflette sulla luna. Esistono tre tipi di eclissi lunari: totali, parziali e di penombra, di cui la più drammatica è un’eclissi lunare totale, in cui l’ombra della Terra copre completamente la luna.  Durante un’eclissi lunare totale, la luna apparirà di un rosso brillante nel cielo notturno. Nel corso della storia, le eclissi hanno ispirato soggezione e persino paura, specialmente quando le eclissi lunari totali…

Condividi:
Leggi

Foehn in atto al Nordovest, una sofferenza psicofisica per alcuni

Sabato 9 Aprile, il Piemonte e la Lombardia sono interessati da venti, probabilmente intensi deboli, di Foehn. Un che ha poche virtù (rimozione degli inquinanti, temperature primaverili), ma tanti effetti negativi: assenza di pioggia, “mangianeve”, rafficoso e persino “influencer” della sfera psichiche. per saperne di più…https://www.meteogiuliacci.it/meteo-e-salute/foehn-atto-al-nordovest-una-sofferenza-psicofisica-alcuni

Condividi:
Leggi

MeteoGiuliacci piogge imminenti ma anche nubifragi e inondazioni

Analisi meteo. È ormai certo e imminente l’arrivo delle tanto attese piogge, che dovrebbero attenuare la forte siccità che grava al Centro-Nord da 4 mesi. Ma tra tante precipitazioni concentrate in pochi giorni è ovvio che possano esservi anche locali eventi estremi. Vediamo insieme dove e quando saranno possibili. Le piogge interesseranno, dal 30 marzo al 2 aprile, tutta l’Italia e poi, il 3 e 4, in prevalenza il Centro-Sud. Poi dal 5 al 7 aprile torna il bel tempo per merito dell’anticiclone delle Azzorre. …https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/meteo-piogge-imminenti-ma-anche-nubifragi-e-inondazioni-vediamo-dove-possibili

Condividi:
Leggi

Primavera astronomica il 20 marzo. Ma non doveva essere il 21 marzo?

Oggi 20 marzo alle ore 16:35 cade l’equinozio di primavera, inteso come il giorno in cui il sole sorge quasi esattamente a est e tramonta quasi esattamente a ovest, mentre giorno e notte hanno durata identica di 12 ore (dal latino equi-nox ovvero notte uguale al giorno)….https://www.meteogiuliacci.it/astronomia/primavera-astronomica-il-20-marzo-ma-non-doveva-essere-il-21-marzo

Condividi:
Leggi

MeteoGiuliacci poche le piogge dove servono. Nuovo freddo

Una fase meteo in cui vedremo di tutto: piogge, neve, gelate e anche una breve ondata di freddo. Ma con pochi fenomeni utili là dove servirebbero. La siccità (COME SPIEGATO QUI) continuerà ad attanagliare mezza Italia. Oramai non si tratta più solo del Nord-Ovest, ma pure di quasi tutto il Settentrione, il Centro e parte delle Isole. Una robusta alta pressione sull’Europa centro-settentrionale impedisce ancora alle perturbazioni atlantiche investire in maniera decisa l’Italia. Una arriverà a lambire il Nord Italia tra il 16 e il 18 marzo. Un’altra, con annesso ciclone…

Condividi:
Leggi

MeteoGiuliacci l’Inverno fa un passo indietro

Meteo 16-24 febbraio. L’inverno fa un passo indietro. I dettagli Seconda parte del mese poco invernale, dopo la sfuriata fredda. Le piogge, le nevicate, le temperature. Dopo la breve attuale fase piovosa ovunque (che il 16 interesserà solo il Meridione) e dopo il freddo e la neve anche in pianura sulle regioni settentrionali, l’inverno torna di nuovo in una fase povera di eventi. Andiamo a vedere i dettagli in merito….https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/meteo-16-24-febbraio-l%E2%80%99inverno-fa-un-passo-indietro-i-dettagli

Condividi:
Leggi

Col. Giuliacci il meteo fino al 16 Febbraio

Poche le novità di rilievo nei prossimi dieci giorni. Tra lunedì 7 e martedì 8 febbraio un nucleo di aria polare moderatamente fredda raggiungerà l’Adriatico e il Sud. Invece dal 9 all’11 febbraio l’anticiclone africano sospingerà sull’Italia aria più calda subtropicale atlantico dal 12 al 16 ancora alta pressione ma quella dell’anticiclone delle Azzorre. I quale lungo i suo bordo orientale sospingerà venti freschi nord atlantici sull’Italia….https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/tutto-il-meteo-fino-16-febbraio

Condividi:
Leggi

Meteo Giuliacci Febbraio 2022 come sarà?

AnalisiTutti i mesi nel corso degli ultimi decenni hanno subito apprezzabili cambiamenti meteo climatici. Abbiamo mostrato in un recente articolo (CLICK PER LEGGERE) che la colpa di tali modifiche è dovuta in parte al Global Warming e in parte al disomogeneo riscaldamento (+ 8-10°C sul circolo polare, circa +1 grado sul resto del pianeta). Anticiclone OSTINATO, a quando un REALE CAMBIAMENTO? Le risposte non sono… Ma la NEVE SULLE ALPI? Ecco quando potrà ritornare…!.. https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/meteo-febbraio-2022-freddo-e-nevoso-o-tiepido-e-siccitoso-le-ipotesi

Condividi:
Leggi

MeteoGiuliacci i giorni della merla sono i più freddi dell’anno?

Il detto popolareSecondo la tradizione popolare gli ultimi tre giorni di gennaio hanno il meteo più freddo dell’inverno. Tanto che perfino la Merla, che un tempo aveva il piumaggio bianco, per riscaldarsi andò a ripararsi in un camino. Il suo manto divenne grigio per la fuliggine e da allora quando il primo febbraio uscì fuori si ritrovò le piume nere.  La credenza trova la sua giustificazione nell’idea, che il maggior gelo avvenga a metà strada tra il 21 dicembre, solstizio d’inverno, e i 21 marzo, equinozio di primavera. In realtà in…

Condividi:
Leggi

MeteoGiuliacci quali possibilità di gelo e neve negli ultimi giorni dell’anno

La settimana di Natale sarà piuttosto movimentata. Cosa succederà poi negli ultimi giorni del 2021? Sarà una fine di dicembre nel segno di gelo e neve o, al contrario, protagonista saranno il sole e temperature insolitamente miti? Ebbene, nonostante manchino ancora più di 10 giorni, e la proiezione abbia quindi un elevato grado di incertezza, i modelli previsionali abbozzano già una risposta, e noi vi spieghiamo quale. Verso un Natale “atlantico”Come già accennato, la settimana di Natale risulterà piuttosto movimentata. Dopo un inizio segnato dalla presenza dell’alta pressione, che quindi…

Condividi:
Leggi

MeteoGiuliacci tendenza per la settimana di Natale

Fredda configurazione barica a Natale e dintorni Analisi meteo. In Inverno sull’Europa si forma spesso una particolare struttura barica a forma di omega maiuscola (W) caratterizzata da robusto anticiclone centrato in prossimità della Scandinavia e contornato a destra e sinistra da due altrettanto robusti cicloni. Il primo generato in prossimità dei Balcani e il secondo nel vicino Atlantico. Tale configurazione è nota anche come Pattern scandinavo….https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/meteo-tendenza-la-settimana-di-natale-poi-il-buran

Condividi:
Leggi

MeteoGiuliacci freddo e neve a bassa quota in arrivo? Le risposte

Analisi mete: l’attendibilità  di previsioni tra 7 e 15 giorni Immaginiamo già i sorrisetti ironici di quelli che credono ancora che le previsioni oltre tre giorni siano una pia illusione. Non è così. Infatti, rispetto a qualche decennio fa, le conoscenze nella Fisica dell’atmosfera hanno fatto grandi passi avanti e contemporaneamente la potenza di calcolo dei super computer che è aumentata di un fattore mille. Questo consente oramai di elaborare fino a 3-4 settimane, come appunto nella settimana 15-21 novembre, non una sola previsione bensì 52 previsioni, ognuna delle quali…

Condividi:
Leggi

MeteoGiuliacci ponte di Ognissanti, arriva la pioggia al centro nord e anche neve sulle Alpi

Per il Ponte di Ognissanti le condizioni meteo si ribalteranno: il Sud uscirà finalmente dall’incubo medicane, ma in compenso al Centro e al Nord si tornerà ad aprire l’ombrello, per gli effetti di una intensa perturbazione atlantica. Ecco allora cosa succederà. Sarà un venerdì critico in alcune regioni del Sud, come confermato dall’allerta meteo rossa emanata dalla Protezione Civile: in Calabria e Sicilia infatti si faranno sentire gli effetti del violento vortice di bassa pressione che da giorni insiste sulla zona e che, peraltro, nelle prossime ore potrebbe trasformarsi in…

Condividi:
Leggi

Ora legale pronti a cambiare

Come ogni anno, a fine ottobre, ci sarà il cambio di consegne tra l’ora legale e l’ora solare e le lancette andranno tirate indietro di un’ora. Sta per giungere il momento di salutare l’ora legale e aprire le braccia all’ora solare, con tutto ciò che ne consegue: troveremo un po’ più di luce al risveglio, ma i pomeriggi si accorceranno drasticamente per lasciare spazio in anticipo alle ombre della sera. ma qual è il giorno in cui dovremo spostare le lancette dell’orologio indietro di un’ora?   Quest’anno il ritorno all’ora solare…

Condividi:
Leggi

MeteoGiuliacci un inverno mite e umido o gelido?

METEO STAGIONALE Come già scritto in un nostro articolo, la Nina sarà presente anche per l’Europa questo inverno. Ma altri fattori entreranno in gioco. Ad esempio, quanto influirà il vortice polare sul clima nella stagione a venire? Dbobbiamo aspettarci bufere di neve od ondate di gelo? Calmi! Facciamo chiarezza. Il celeberrimo sito AccuWeather da anni tenta di fare un Outlook (sofisticato e con molte tecniche avanzate). Diciamo subito una cosa: NON E’ UNA PREVISIONE MA UNA TENDENZA METEO. Che significa? Che potrebbe essere perfetta, ma pure con forti margini di…

Condividi:
Leggi