MeteoGiuliacci caldo e siccità non se ne intravede la fine

Due emergenze che attanagliano l’Italia: la siccità e il troppo caldo. Ecco la loro probabile evoluzione nei prossimi 10-15 giorni, ovvero fino a quasi tutta la prima decade di agosto. La siccità in atto da gennaio 2022 si sta aggravando di giorno in giorno. Una evoluzione che era ed è, purtroppo, nell’ordine delle cose, visto che l’estate italiana è la stagione meno piovosa e, per di più, i pochi temporali estivi, per lo più a macchia di leopardo, non potrebbero nemmeno scalfire il deficit idrico cumulato, di circa di 400-450 litri…

Condividi:
Leggi

MeteoGiuliacci fase temporalesca diffusa dal 23 al 30 maggio

Goccia fredda sull’Italia, sinonimo di temporali diffusi e violenti Poi la perturbazione penetra nel Mediteranno occidentale e, complice la Barriera Alpina, dalla bassa pressione protesa verso Sud, si stacca un ciclone, ossia un vortice chiuso di bassa pressione colmo di aria fresca atlantica ma solo in quota. Tale struttura meteo, nota in gergo tecnico come “goccia fredda”, tende a spostarsi molto lentamente, perché ormai staccatasi dalle correnti portanti occidentali. E’ l’equivalente del mulinello di acqua isolatosi nell’ansa di un fiume.  Tale goccia fredda resterà a lungo in prossimità dell’Italia perché tra il…

Condividi:
Leggi

MeteoGiuliacci 25 Aprile tra pioggia e tempo quasi estivo

Le condizioni meteo durante il lungo fine settimana del 25 aprile sarannno caratterizzate dalla pioggia, che però non cadrà dappertutto: questa volta il maltempo infatti dividerà pressochè a metà il Paese, con regioni in cui tornerà utile l’ombrello e altre in cui al contrario si potrà addirittura azzardare qualche bagno in mare. Nell’articolo vi spieghiamo allora dove e quando sarà necessario l’ombrello e quali saranno le regioni che, invece, dodranno di tempo quasi estivo… per saperne di più…https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/meteo-tendenza-weekend-del-25-aprile-tra-pioggia-e-tempo-quasi-estivo

Condividi:
Leggi

MeteoGiuliacci poche le piogge dove servono. Nuovo freddo

Una fase meteo in cui vedremo di tutto: piogge, neve, gelate e anche una breve ondata di freddo. Ma con pochi fenomeni utili là dove servirebbero. La siccità (COME SPIEGATO QUI) continuerà ad attanagliare mezza Italia. Oramai non si tratta più solo del Nord-Ovest, ma pure di quasi tutto il Settentrione, il Centro e parte delle Isole. Una robusta alta pressione sull’Europa centro-settentrionale impedisce ancora alle perturbazioni atlantiche investire in maniera decisa l’Italia. Una arriverà a lambire il Nord Italia tra il 16 e il 18 marzo. Un’altra, con annesso ciclone…

Condividi:
Leggi

MeteoGiuliacci l’Inverno fa un passo indietro

Meteo 16-24 febbraio. L’inverno fa un passo indietro. I dettagli Seconda parte del mese poco invernale, dopo la sfuriata fredda. Le piogge, le nevicate, le temperature. Dopo la breve attuale fase piovosa ovunque (che il 16 interesserà solo il Meridione) e dopo il freddo e la neve anche in pianura sulle regioni settentrionali, l’inverno torna di nuovo in una fase povera di eventi. Andiamo a vedere i dettagli in merito….https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/meteo-16-24-febbraio-l%E2%80%99inverno-fa-un-passo-indietro-i-dettagli

Condividi:
Leggi

MeteoGiuliacci i giorni della merla sono i più freddi dell’anno?

Il detto popolareSecondo la tradizione popolare gli ultimi tre giorni di gennaio hanno il meteo più freddo dell’inverno. Tanto che perfino la Merla, che un tempo aveva il piumaggio bianco, per riscaldarsi andò a ripararsi in un camino. Il suo manto divenne grigio per la fuliggine e da allora quando il primo febbraio uscì fuori si ritrovò le piume nere.  La credenza trova la sua giustificazione nell’idea, che il maggior gelo avvenga a metà strada tra il 21 dicembre, solstizio d’inverno, e i 21 marzo, equinozio di primavera. In realtà in…

Condividi:
Leggi

MeteoGiuliacci tendenza per la settimana di Natale

Fredda configurazione barica a Natale e dintorni Analisi meteo. In Inverno sull’Europa si forma spesso una particolare struttura barica a forma di omega maiuscola (W) caratterizzata da robusto anticiclone centrato in prossimità della Scandinavia e contornato a destra e sinistra da due altrettanto robusti cicloni. Il primo generato in prossimità dei Balcani e il secondo nel vicino Atlantico. Tale configurazione è nota anche come Pattern scandinavo….https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/meteo-tendenza-la-settimana-di-natale-poi-il-buran

Condividi:
Leggi

MeteoGiuliacci freddo e neve a bassa quota in arrivo? Le risposte

Analisi mete: l’attendibilità  di previsioni tra 7 e 15 giorni Immaginiamo già i sorrisetti ironici di quelli che credono ancora che le previsioni oltre tre giorni siano una pia illusione. Non è così. Infatti, rispetto a qualche decennio fa, le conoscenze nella Fisica dell’atmosfera hanno fatto grandi passi avanti e contemporaneamente la potenza di calcolo dei super computer che è aumentata di un fattore mille. Questo consente oramai di elaborare fino a 3-4 settimane, come appunto nella settimana 15-21 novembre, non una sola previsione bensì 52 previsioni, ognuna delle quali…

Condividi:
Leggi

Declino attività solare. Debole anche il ciclo undecennale in corso?

Non sarebbe la prima volta che nelle vicende della terra il clima manifesti bruschi e imprevisti cambiamenti nel volgere di appena qualche decennio. Simili “flip-flop” nel corso degli ultimi 8500 anni sono avvenuti almeno una dozzina di volte. D’altra parte non possiamo ignorare che l’atmosfera terrestre negli ultima 150 anni abbia subito un surriscaldamento di 0.8°C, il più rapido in assoluto almeno degli ultimi 3000 anni. Tale surriscaldamento è un evento reale perché testimoniato dalle misure quotidiane di 10.000 stazioni di terra, 8000 boe oceaniche e, recentemente, anche dai satelliti…..https://www.meteogiuliacci.it/clima/declino-attivit%C3%A0-solare-debole-anche-il-ciclo-undecennale-corso

Condividi:
Leggi

MeteoGiuliacci, Inverno ancora molto attivo in Europa fino a fine mese

L’inverno 201/2021 ha cominciato a mostrare i muscoli sull’Europa nell’ultima decade di dicembre con una bella nevicata anche sul Nord Italia. Le ondate significative di freddo in inverno avvengono sempre con lo stesso copione. La forzata fuoriuscita  del gelido vortice polare (VP), antiorario,  dalla sua naturale sede dal circolo polare, un evento poco frequente in inverno (3-4 episodi) perché la massa d’aria…..https://www.meteogiuliacci.it/editoriali/inverno-ancora-molto-attivo-europa-fino-fine-mese

Condividi:
Leggi