Lombardia, turismo festival dei borghi più belli

“La ripartenza del turismo passa anche dalla valorizzazione delle eccellenze locali. I borghi storici della Lombardia rappresentano un patrimonio storico, artistico e culturale prezioso per la nostra regione, che merita di essere valorizzato per potenziare l’attrattività dei territori”. Così l’assessore regionale al Turismo, Marketing territoriale e Moda, è intervenuta nel corso della cerimonia di inaugurazione del XIII Festival Nazionale de ‘I Borghi più belli d’Italia’. Sono 21 i borghi lombardi più belli: in provincia di Bergamo, Cornello dei Tasso (nel Comune di Camerata Cornello), Gromo, Lovere e Borgo Santa Caterina…

Condividi:
Leggi

Varese Van Vlalnderen si corre il 19 Settembre

La Fiandra, o anche Fiandre, è una regione storica compresa tra la Francia, il Belgio e i Paesi Bassi dove il ciclismo è amato e praticato. La denominazione in fiammingo è “Vlaanderen”. Questo territorio e la passione per il ciclismo hanno indotto qualche anno fa un ingegnere appassionato di ciclismo a varesinizzare la denominazione e a proporre una pedalata non competitiva denominata “Varese Van Vlaanderen”. Questo rito ciclistico si ripeterà domenica 19 Settembre a Cittiglio. Il paese natale di Alfredo Binda ospiterà la nuova edizione con partenza dalla Piazza Alfredo…

Condividi:
Leggi

Visite guidate a piedi o percorsi di cicloturismo a Busto Arsizio

Dopo le visite guidate ai musei, con la bella stagione anche il territorio cittadino torna protagonista di itinerari guidati che si svolgeranno all’aperto e in presenza: preziose occasioni per conoscere o riscoprire aspetti e angoli più o meno noti di Busto Arsizio. Attraverso percorsi a tema sarà possibile visitare la città da insoliti punti di vista, accompagnati da una guida del servizio di Didattica Territoriale, pronta ad condurre i partecipanti in un viaggio attraverso curiosità, arte e storia di Busto Arsizio. “Busto Arsizio e i suoi misteri. Busto Arsizio e…

Condividi:
Leggi

Olgiate Olona replica “bike to work”

 Iniziativa che funziona si ripropone. Visto l’ottimo esito dell’edizione 2020 che ha fatto arrivare a 44 cittadini un incentivo di 4400 Euro per la loro abitudine a servirsi della bicicletta per gli spostamenti verso il luogo di lavoro, il comune di Olgiate Olona ha deciso di replicare con “Bike to work”. A spingerlo per questa soluzione sono state anche le più che confortanti indicazioni emerse sul piano del rispetto per l’ambiente; gli olgiatesi che hanno aderito all’iniziativa  hanno percorso in tutto 17.605 chilometri consentendo un risparmio di emissione di CO…

Condividi:
Leggi