Effatà!

Effatà, apriti! Siamo tutti chiusi, incapaci di ascoltare ed ascoltarci. Ascoltar noi stessi, anzitutto, e gli altri. Effatà, sospiriamolo anche noi guardando verso il cielo. Effatà! Non sentiamo più nulla, né ispirazioni né emozioni né Spirito. Per questo non sappiamo più cosa dire e, se parliamo, facciamo danni. Non abbiamo più nulla da dire perché non abbiamo più nulla da ascoltare. Siamo tutti pari, tutti già bravi, tutti arrivati al top. Solo chi sa di non sapere affina l’udito e ascolta e impara e cresce. Solo chi sa di non saper parlare misura le parole, alza…

Condividi:
Leggi

Tutto è possibile

A chi bestemmierà lo Spirito Santo, non sarà perdonato. Mentre invece chi parlerà contro il Figlio dell’uomo sarà perdonato. Forse dunque lo Spirito è permaloso mentre il Figlio è più buono? Se sono lo stesso Dio, non può essere così. E dunque? Cosa significa bestemmiare lo Spirito? Letteralmente bestemmiare è composto da “ingiuriare” e “reputazione”. In poche parole diffamare Dio. Quale è la fama dello Spirito se non quella di essere uno Spirito Santo, d’amore, di perdono e di pace? Bestemmiarlo consiste nel dire che non è Spirito di perdono e pace.…

Condividi:
Leggi

Quanta attualità nel messaggio di Ghiaie di Bonate

I coniugi Giuseppe e Annunciata Riva hanno dedicato gran parte della loro vita a spiegare e diffondere il messaggio degli eventi straordinari accaduti a Ghiaie di Bonate (Bergamo) tra il 13 e il 31 Maggio 1944. Si tratta di 13 visioni della Vergine che una bimba di 7 anni, Adelaide Roncalli, ebbe in un prato poco distante dal casolare in cui viveva. La Chiesa ha discusso a lungo sui fatti di Bonate e non ha ancora riconosciuto ufficialmente le apparizioni, ma ha concesso che nel luogo si erigesse un’imponente cappella…

Condividi:
Leggi

Allenare lo spirito in luoghi speciali

Basta poco per allenare lo spirito. Non servono duri ritiri, astinenze, rivoluzioni nel proprio modo di vivere. Basta osservare in modo diverso quello che ci circonda: trovare luoghi speciali, riconoscere segni, seguire semplici percorsi che possono essere al tempo stesso fisici e spirituali. Ecco alcuni suggerimenti che nascono dalle mie esperienze, dai miei viaggi, dalle mi riflessioni. Possono adattarsi a tutti? Possono garantire le sensazioni che hanno trasmesso a me? Non pretendo di offrire ricette infallibili o universali, condivido piccole pillole, frammenti di vita, immagini, momenti, emozioni… per saperne di…

Condividi:
Leggi

Sedersi, osservare ed allenare lo Spirito

Basta poco per allenare lo spirito. Non servono duri ritiri, astinenze, rivoluzioni nel proprio modo di vivere. Basta osservare in modo diverso quello che ci circonda: trovare luoghi speciali, riconoscere segni, seguire semplici percorsi che possono essere al tempo stesso fisici e spirituali. Ecco alcuni suggerimenti che nascono dalle mie esperienze, dai miei viaggi, dalle mi riflessioni. Possono adattarsi a tutti? Possono garantire le sensazioni che hanno trasmesso a me? Non pretendo di offrire ricette infallibili o universali, condivido piccole pillole, frammenti di vita, immagini, momenti, emozioni. … per saperne…

Condividi:
Leggi

Sette minuti per lo spirito

La collana sette minuti per lo spirito, edizioni San Paolo, è in libreria con ben nove proposte. San Leolino a cura di Laura Bosio descrive la comunità di San Leolino formata da sacerdoti e laici. Un modo nuovo di evangelizzare e di vivere in fraternità. L’autrice accende una luce su una comunità poco consociuta. Sammastianu a cura di Tea Ranno racconta la storia di San Sebastiano che nella infanzia era abituato a chiedere il perché delle cose. In questo opuscolo parla della figura del Santo nel periodo della sua adolescenza ai pochi conosciuta.…

Condividi:
Leggi

Una serata con i Royal Wolf Ranger a Ranco

Formazione, cortesia, spirito di persuasione e buona volontà sono le principali caratteristiche che identificano i membri del Royal Wolf Rangers della Lombardia – Odv, protagonista della serata che si è svolta mercoledì 22 Marzo, alle ore 20.30, presso il ristorante Il sole di Ranco. La serata organizzata dal Rotary Club Alto Verbano ha visto la partecipazione del dottor Pier Maria Morresi e del dottor Stanislao Cavallo rispettivamente Presidente e Vicepresidente della RWR della Lombardia. Il presidente RotaryClub Alto Verbano l’avvocato Paolo Soattini e il vice presidente Paolo Bassetti hanno voluto…

Condividi:
Leggi

Non lo conoscevo

Lo ripete due volte, Giovanni Battista: non lo conoscevo. Il giorno prima l’aveva detto agli scribi dei farisei: voi non lo conoscete, sta in mezzo a voi uno che voi non conoscete. E tu lo conosci, conosci Gesù? Nella Bibbia, persino sapere il nome di qualcuno è cosa sacra, perché significa conoscerne l’identità profonda. Per questo nessuno conosce il nome di Dio. E noi, non potremo mai dire di conoscere Gesù. Solo lo Spirito ci può rivelare Gesù di Nazareth, illuminarci su aspetti della sua persona e parole del suo vangelo che ancora non avevamo…

Condividi:
Leggi

Vescovi ritornare allo spirito originario dell’Unione Europea

Per aprire la loro lettera aperta e accorata scelgono un passo del Vangelo di Luca: “dirigere i nostri passi sulla via della pace”. I vescovi delegati delle Conferenze Episcopali dell’Unione Europea uniscono penne e voci per chiedere pace in Ucraina e in tutto il mondo. Tra essi figura anche monsignor Mariano Crociata, vescovo di Latina e primo vice del presidente Jean Claude Hollerich, arcivescovo di Lussemburgo. “Ci sentiamo colmi di profonda tristezza per le orribili sofferenze umane inflitte ai nostri fratelli e sorelle in Ucraina dalla brutale aggressione militare dell’autorità…

Condividi:
Leggi

Come scegliere?

Come ce la immaginiamo la nomina di un vescovo? Ci dicono sempre che è lo Spirito Santo che sceglie. Gli Apostoli, i primi “vescovi” (allora non si chiamavano ancora così) li aveva scelti Gesù in persona, Giuda compreso. Ora Gesù non c’era e Giuda nemmeno. Si trattava di sostituirlo, poveretto. Ma povero anche chi sarebbe stato chiamato al suo posto: Giuseppe Barsabba il Giusto oppure Mattia? Quanto a nome parrebbe più adatto il primo, ma la sorte cadde su Mattia. Dunque, sorte o Spirito? Prima di tirare i dadi pregarono: Signore, mostraci quale hai scelto. ….https://lalocandadellaparola.com/2022/05/14/come-scegliere/

Condividi:
Leggi

L’8 Marzo una festa ormai abitudinaria?

Per celebrare il valore dell’altra metà del cielo presentiamo la storia di una donna che ha raggiunto alti livelli professionali e sportivi partendo da una condizione di salute traumatica per qualunque persona. Tra qualche giorno l’Italia si appresta a commemorare la festa della donna. In ogni parte del Paese si svolgeranno manifestazioni, iniziative, mostre un’occasione e per molti giornali  rispolverare il ruolo della donna nel mondo imprenditoriale. Anche quest’anno la festa della donna dell’ 8 Marzo ricorre in un momento difficile sia per la guerra in Ucraina, sia per gli…

Condividi:
Leggi

Mai lo stesso

Viene sempre all’improvviso, questo Spirito, così come all’improvviso ci sorprende la Pentecoste, festa dimenticata perfino dai cristiani eppure così essenziale. Gesù non ha parlato solamente tempo fa, esaurendo il suo messaggio. Gesù ha parlato e parla ancora: lo Spirito continua ad istruirci prendendo da Gesù e dal Padre. …https://lalocandadellaparola.com/2021/05/23/mai-lo-stesso/

Condividi:
Leggi