Effatà!

Effatà, apriti! Siamo tutti chiusi, incapaci di ascoltare ed ascoltarci. Ascoltar noi stessi, anzitutto, e gli altri. Effatà, sospiriamolo anche noi guardando verso il cielo. Effatà! Non sentiamo più nulla, né ispirazioni né emozioni né Spirito. Per questo non sappiamo più cosa dire e, se parliamo, facciamo danni. Non abbiamo più nulla da dire perché non abbiamo più nulla da ascoltare. Siamo tutti pari, tutti già bravi, tutti arrivati al top. Solo chi sa di non sapere affina l’udito e ascolta e impara e cresce. Solo chi sa di non saper parlare misura le parole, alza…

Condividi:
Leggi

Uscendo dall’acqua

Quando dovremo decidere noi, collocheremo questa festa d’estate. Celebrare il battesimo di Gesù all’indomani del Natale e dell’Epifania è perlomeno fuorviante perché ci rende naturale immaginare il battesimo di Gesù bambino, magari con i parenti e qualche invitato. Nulla di tutto ciò. Giovanni Battista immergeva (= battezzava) nel Giordano la gente desiderosa di cambiare vita. Gente che non conosceva ancora Gesù, che Giovanni stesso attendeva con fede: Viene dopo di me colui che è più forte di me, egli vi battezzerà in Spirito Santo.  In questa pagina di Marco è narrato…

Condividi:
Leggi

Legami

In questa domenica vi lascio il commento audio al vangelo ambrosiano. Il vangelo del rito romano lo commento con questa foto. Se osservate bene, è scritto un versetto di vangelo, Mt 18,20. Il vangelo di oggi: dove sono due o tre riuniti nel mio nome, lì sono io in mezzo a loro. Avevano voluto commentare così questa foto, i giovani di Timor Est. Con queste parole di Gesù sulla potenza dei legàmi stretti in terra che restano importanti anche per il cielo, al punto che se due di voi sulla…

Condividi:
Leggi

Cielo

HELSINKI, FINLANDIA In volo verso il nord, per poi ripartire per Singapore. Guardando fuori dall’oblò, pensavo a quanto è difficile resistere a fotografare il cielo. Eppure il cielo è sempre il cielo, che c’è di nuovo? Scatti una foto, ne scatti subito un’altra, e già le nubi si sono spostate. Il cielo non è mai identico. Ogni sguardo al cielo è unico. Il cielo è sempre nuovo. Dovremmo diventare così, come il cielo: sempre sé stesso, sempre nuovo…. https://lalocandadellaparola.com/2023/07/08/cielo-3/

Condividi:
Leggi

L’Aereo Club Adele Orsi dona un cielo senza barriere ai disabili

L’Aero Club Adele Orsi è il primo aeroporto dell’Italia del Nord abilitato per il volo rivolto alle persone disabili. Stamane, mercoledì 7 Giugno, dopo la pausa forzata imposta dalla pandemia, è stato presentato il progetto “Non cammino ma volo” appuntamento annuale con i degenti dell’Unità Spinale dell’ospedale di Niguarda di Milano. All’incontro di presentazione del progetto hanno preso parte, oltre a Margherita Acquaderni, presidente Acao (Aero Club Adele Orsi), che ha fatto gli onori casa, Attilio Fontana, presidente di Regione Lombardia, Ivana Perusin, vice sindaco di Varese che ha portato…

Condividi:
Leggi

Cieli sereni

Si può incontrare Gesù guardando una stella? E’ ciò che Luca Peyron spiega nel suo libro “Cieli sereni” edizioni San Paolo. Luca Peyron sacerdote della Diocesi di Torino, laureato in Giurisprudenza vive il suo ministero tra gli universitari e gli adulti. Ha fondato e coordina il Servizio per l’apostolato digitale uno dei primi servizi a livello globale della Chiesa cattolica. Cieli sereni» è un’espressione utilizzata tra gli astrofili, ma rende l’idea di quanto sia bello e semplice osservare il cielo con un telescopio o un binocolo perché l’universo è un motore…

Condividi:
Leggi

Come soffitto il cielo

Delle incisioni su un banco di scuola. E’ il mistero che unisce quattro ragazzi dai caratteri diversi. Filo, Ale, Giuli e Selenia trovano sul banco di quest’ultima delle misteriose incisioni. Sarà una meravigliosa avventura che travolgerà i quattro ragazzi ognuno con problemi diversi come Filo un giovane ribelle, Ale solitario e sovrappeso, Selenia una ragazza viziata priva di qualsiasi empatia e Giuli che nasconde un segreto di famiglia. Un romanzo ricco di brio, che racconta le vicissitudini di questi quattro giovani impegnati a svelare il mistero di quei segni trovati sul…

Condividi:
Leggi

Subito in cielo

Col suo corpo gliene aveva costruito uno, e del suo corpo aveva fatto la prima casa per lui. Lui le somigliava molto, anche se altri tratti del suo volto non erano né di lei, né del suo sposo. Con quelle mani l’aveva accudito e con quei piedi l’aveva seguito, fin sotto la croce. I suoi occhi l’avevano visto risorgere e poi venire assunto in cielo….https://lalocandadellaparola.com/2021/08/15/subito-in-cielo/

Condividi:
Leggi

Mostra d’arte a cielo aperto a Sesto Calende

Sarà il countdown dell’Arte a Cielo Aperto degli Artisti del Lago Maggiore a segnare la grande attesa, Domenica 11 Luglio 2021, della Finale tra Italia ed Inghilterra di Euro2020, gli Europei di Calcio. I colori e l’arte di questa associazione, nata dalla volontà di condividere e valorizzare ogni forma d’arte, sono quelli che animeranno, la prossima Domenica, il Viale alberato che costeggia il Fiume Ticino. Mega mostri in gomma piuma a grandezza naturale opera di scultori non convenzionali, ragazzi degli alpeggi che lavorano il vimini, la riscoperta di vecchie passioni…

Condividi:
Leggi