Storie ritrovate: Il Partito autonomista fiumano nascita e tragica fine dopo la Seconda guerra mondiale

Giovedì 19 Gennaio,  grazie alla conferenza tenuta da Marino Micich, organizzata dal Comitato dell’ANVGD di Milano e condotta da Anna Maria Crasti, viene fatta nuova luce su Zanella e gli autonomisti di Fiume, difensori della pace e della libertà che con grande coraggio si batterono per l’autodeterminazione del popolo fiumano. Sia fecondo agli europei di oggi il loro sacrificio. a cura di Marino Michich – I parte – Fiume dopo la Prima guerra mondiale ascesa e declino del Partito Autonomo di Fiume e dello Stato Libero di Fiume Nel lungo periodo…

Condividi:
Leggi

Artificieri dell’Esercito a Borgo Viriglio per bomba seconda guerra mondiale

Domenica 7 agosto un team di artificieri dell’Esercito Italiano, in forza al 10° reggimento genio guastatori di Cremona, ha completato con successo le operazioni di disinnesco e di brillamento di una bomba d’aereo risalente al 2° conflitto mondiale. L’ordigno, del peso di 1000 libbre e di fabbricazione statunitense, tipo GP Mod. AN-M 65, contenente 240 Kg di esplosivo ad alto potenziale, è stato rinvenuto da alcuni pescatori lo scorso 25 luglio sulla sponda del Po a seguito della forte secca nella zona di Borgoforte (MN). Le operazioni di messa in…

Condividi:
Leggi

Madeleine Delbrel fralezza e trascendenza

Madeleine Debrel nasce a Parigi nel 1904, la sua vita è un pellegrinaggio itinerante a causa della professione del padre ferroviere. La sua vita è stata rivolta alla costante ricerca di Dio filo conduttore della sua esistenza. E’ una donna che si pone in un assiduo ascolto della parola di Dio. Ha la capacità di raccontare la parola di Gesù contenuta nei Vangeli con semplicità e autenticità. Testimonia la parola di Dio senza realizzare strutture imponendole alla società come cristiane o vivendo in isolamento forzato, ma semplicemente rispondendo ad una sola…

Condividi:
Leggi

Ruolo del partito Comunista Italiano e la questione Venezia Giulia

Mercoledì 9 Dicembre alle ore 17, in diretta facebook, si è svolto un nuovo incontro dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia sulle tormentate vicende del confine orientale italiano. Relatore Claudio Giraldi che ha affrontato il tema “Ruolo del partito Comunista Italiano e la questione Venezia Giulia”  di Claudio Giraldi Ancora disorientati dalle ripercussioni politiche del Patto Ribbentrop Molotov (tra la Germania nazista e l’Unione Sovietica) sia i comunisti slavi che quelli italiani mantennero un profilo basso sulle questioni militari relative all’occupazione della Jugoslavia. Tutto cambiò dopo la dichiarazione di guerra della…

Condividi:
Leggi