Storie ritrovate: Il Partito autonomista fiumano nascita e tragica fine dopo la Seconda guerra mondiale

Giovedì 19 Gennaio,  grazie alla conferenza tenuta da Marino Micich, organizzata dal Comitato dell’ANVGD di Milano e condotta da Anna Maria Crasti, viene fatta nuova luce su Zanella e gli autonomisti di Fiume, difensori della pace e della libertà che con grande coraggio si batterono per l’autodeterminazione del popolo fiumano. Sia fecondo agli europei di oggi il loro sacrificio. a cura di Marino Michich – I parte – Fiume dopo la Prima guerra mondiale ascesa e declino del Partito Autonomo di Fiume e dello Stato Libero di Fiume Nel lungo periodo…

Condividi:
Leggi

L’Anvgd di Roma ricorda l’ambasciatore Ratzenberger, esule fiumano

Fonte Anvgd https://www.anvgd.it/lanvgd-di-roma-ricorda-lambasciatore-ratzenberger-esule-fiumano/ Il 19 gennaio a Roma nella Chiesa Santa Paola Romana si è tenuto l’ultimo saluto all’Ambasciatore e Ministro Plenipotenziario Egone RATZENBERGER nato a Fiume il 18 settembre 1935 e deceduto a Roma il 17gennaio 2023. Prima della funzione la moglie Maria ha raccontato che a dicembre Egone stava bene, aveva rinnovato la patente a novembre ed era andato a Viterbo a comprare l’olio, viaggiava e non aveva problemi. Poi ha cominciato a stare male e, ricoverato all’ospedale San Camillo, è spirato. Durante la funzione, molto commovente è stata la…

Condividi:
Leggi

In ricordo di Egidio Grego, irredento di Orsera d’Istria

Pubblichiamo in occasione dell’anniversario della morte del giovane aviatore Egidio Grego (Orsera 23 Gennaio 1894 – Jesolo 23 Novembre 1917) articolo a cura di Annamaria Crasti, esule istriana, che ringraziamo per la gentile concessione. di Annamaria Crasti. «patimmo per vincere, lottammo per vincere (Gabriele d’Annunzio). Scrivi col sangue e imparerai che il sangue è spirito… (Friedrich Nietzsche). Patimmo…lottammo per vincere. Questa frase avrebbe potuto pronunciarla anche Egidio Grego o qualsiasi altro irredento istriano fiumano triestino friulano dalmata che abbia sofferto combattuto e donato la propria vita alla Patria.  Ma non si…

Condividi:
Leggi