Bergius l’ultimo Longobardo

Bergius, l’ultimo Longobardo scirtto da Tiziano Viganò con prefazione di Franco Cardini, edito da  Mimep Docete (pag. 326 – 12,00 euro), un racconto storico che parla di eventi che avvengono tra le montagne ed i laghi dell’Italia settentrionale, l’Abbazia di Civate, la “sacra di San Michele” e la città di Pavia al tempo dei Longobardi e della loro sconfitta ad opera di Carlo Magno. Bergius, figlio di Marech allevatore di maiali, è un giovane di origine longobarde. La storia inizia con il giovane che insegue per prati, pendii e boschi…

Condividi:
Leggi

A febbraio e a marzo il manifatturiero accelera, più che nella media nazionale

Le indagini sulla fiducia delle imprese evidenziano a febbraio e a marzo una accelerazione del recupero del manifatturiero nel Nord Ovest e in Lombardia, più che nella media nazionale e a fronte di una progressione significativa dell’industria tedesca, ma anche crescenti rischi per il consistente rincaro delle materie prime a livello globale.  Al contrario, il clima dei servizi ripiega nuovamente sia nel nostro territorio che nella media nazionale, mentre risale in Europa. L’impatto della pandemia sul mercato del lavoro è diffuso in Europa, ma mentre nelle regioni benchmark si rileva un aumento dei disoccupati, in Lombardia – così come in Italia – il calo di…

Condividi:
Leggi

Biomateriali energia e salute, industria 4.0: i progetti di Pavia e Bergamo

Ci sono energia sostenibile e salute al centro dell’intesa tra Regione Lombardia e l’Università degli Studi di Pavia, per rendere l’ateneo da un lato un centro Europeo di eccellenza su nano e biomateriali, dall’altro per avviare approcci innovativi allo studio del cancro e del cervello. Robotica e benessere dei lavoratori nell’Industria 4.0 sono protagoniste di un’analoga intesa tra Palazzo Lombardia e l’Università degli Studi di Bergamo. Si tratta di due iniziative approvate dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore a Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione, Semplificazione Fabrizio Sala. Sono parte degli ‘Accordi di collaborazione per la ricerca,…

Condividi:
Leggi

Milano, rapinatori armati di coltello compiono due rapine in pochi minuti

Nella tarda serata di giovedì  12 Novembre, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Milano sono intervenuti in via Boscovich, dove pochi minuti prima era stata consumata una rapina ai danni di un passante di settantadue anni, da parte di tre giovani che, sotto minaccia di un coltello, gli avevano sottratto il portafoglio, senza procurargli lesioni. Durante l’intervento, veniva segnalata al numero di emergenza 112 una ulteriore rapina appena consumata nella vicina via Matteucci, presso la “Farmacia Internazionale”. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile, giunti in forze sul posto, dopo aver acquisito…

Condividi:
Leggi

Giallo-rossi: occhio alla Primavera calda

Recriminare sugli errori fin qui fatti dal Governo non serve, dobbiamo invece allarmarci per quelli che sta per commettere. Riassumendo le dichiarazioni di alcune teste pensanti che, per nostra fortuna, ancora esistono nel nostro Paese, temiamo che non pochi ministri ignorino, o fingano d’ignorare, che l’Italia non è vicina, ma è sopra una polveriera. Il filosofo Massimo Cacciari dice che «se vogliamo evitare catastrofi sociali, ci devono essere provvedimenti di aiuto e di sostegno alle categorie più colpite che sono la metà di questo Paese. Servono interventi precisi e rapidi,…

Condividi:
Leggi