Maltempo, Regione Lombardia in campo per fronteggiare le forti precipitazioni

“Dalla serata di ieri, il settore occidentale della Lombardia è interessato da precipitazioni moderate, localmente forti, anche a carattere di rovescio e temporale. Attualmente le precipitazioni sono in estensione su tutta la regione, con associato un rinforzo dei venti sui settori di pianura e Prealpini”. È quanto comunica il report della Protezione civile regionale diffuso oggi alle ore 12.30. In particolare – prosegue la Nota – “le abbondanti precipitazioni localizzate sui bacini del Nodo Idraulico Milanese hanno provocato un rapido incremento dei livelli idrometrici dei principali corsi d’acqua già dalla…

Condividi:
Leggi

Riserve idriche ai minimi storici in Lombardia

La scarsità di precipitazioni che persiste ormai da dicembre sulla nostra Regione ha ridotto il totale della riserva idrica (laghi, invasi ed equivalente idrico della neve) al di sotto dei minimi osservati negli ultimi 15 anni. La quantità di riserva idrica su scala regionale registrata il 17 luglio si attesta infatti il 64% sotto la media del periodo 2008-2020, con l’equivalente idrico della neve (SWE) esaurito da oltre un mese e con i laghi e gli invasi ai minimi del periodo di riferimento. Per i prossimi giorni sono attesi locali…

Condividi:
Leggi

Siccità, è allarme nel Varesotto con caldo e precipitazioni dimezzate

Con un 2022 segnato da precipitazioni quasi dimezzate è allarme siccità e incendi per l’arrivo in grande anticipo del grande caldo estivo, con temperature che all’inizio della prossima settimana si avvicineranno ai 30 gradi su diverse zone del Varesotto. È quanto emerge dall’analisi della Coldiretti in riferimento all’ondata di caldo anomalo sull’Italia con temperature superiori ai 30 gradi. Un innalzamento repentino della colonnina di mercurio dopo un mese di aprile segnato da temperature inferiori di 0,35 gradi rispetto alla media storica del periodo secondo l’analisi della Coldiretti su dati Isac…

Condividi:
Leggi

A Gorla Minore un progetto contro le esondazioni

 L’intervento mira dritto a uno scopo: proteggere il territorio di Gorla Minore da eventuali bizze idriche dovute a precipitazione intense che rischiano di creare esondazioni.   E così l’amministrazione comunale retta dal sindaco Vittorio Landoni ha concesso il suo imprimatur all’intervento di potenziamento della rete fognaria concernente le vie Masolino, Giacchetti, Aliprandi e Adua della cui attuazione  si occuperà la società Alfa.   L’intervento discende da una precisa constatazione fatta dal comune ovvero che “la vasca volano realizzata in corrispondenza dell’incrocio tra le vie Adua ed Aliprandi  raccoglie le acque provenienti dalla tubazione…

Condividi:
Leggi