Riaperto il tratto sulla Ss 344Dir di Porto Ceresio-Luino a Cremenaga

Riaperta il tratto di strada chiuso sulla Ss344 Dir a causa di una frana è chiusa la strada statale 344dir “Di Porto Ceresio” al km 16,200, in entrambe le direzioni, a Cremenaga, in provincia di Varese. Sul tracciato presenti fango e detriti. Sul posto sono intervenute le squadre Anas e le Forze dell’Ordine per la gestione della viabilità, al fine di consentire il ripristino della normale viabilità nel più breve tempo possibile. immagini d’archivio

Condividi:
Leggi

Busto Arsizio: arresto per porto illegale di un fucile

Domenica pomeriggio 10 Settembre, la Volante del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio ha arrestato un uomo dopo averlo sorpreso all’uscita del Parco del Rugareto con fucile e munizioni. La pattuglia, che stava perlustrando la zona di Nizzolina di Marnate contigua alle aree verdi tristemente note per lo spaccio di droga, ha visto un uomo che, dopo essere uscito dalla macchia con un ingombrante involucro in mano e uno zaino in spalla, saliva su un’autovettura in sosta ai margini del bosco con alla guida un secondo individuo. La…

Condividi:
Leggi

Chiusa la statale 344 dir “Porto Ceresio-Luino

per consentire le operazioni di messa in sicurezza del versante è stata chiusa la statale 344 dir “Porto Ceresio-Luino” dal km 1,000 al km 1,300 a seguito del materiale franoso che si è riversato sulla carreggiata. Sul posto i VVF gestiscono l’intervento e il personale Anas è impegnato nella gestione della viabilità. didascalia: immagine di repertorio

Condividi:
Leggi

Riapertura della Ss 344 dir “Porto Ceresio-Luino” a seguito della frana

Dalle ore 18:00 di questa sera Anas riaprirà al traffico la strada statale 344 dir “Porto Ceresio- Luino” con l’istituzione di un senso unico alternato.    Il tratto stradale era stato chiuso ieri a seguito della caduta massi sul piano viabile al km 17,800.  Questa mattina dopo un sopralluogo congiunto con il comando dei Vigili del Fuoco di Luino, si è concordato di poter procedere alla limitazione parziale della sede stradale dal km 17,800 al km 17,700, per consentire le necessarie operazioni di messa in sicurezza della pendice rocciosa e di ripristino del…

Condividi:
Leggi

Il Trattato di Osimo, una ferita ancora aperta

Sono trascorsi 47 anni dal 10 novembre 1975, allorché, firmando il Trattato di Osimo in maniera frettolosa e riservata, l’Italia pose fine alla question bilaterale ancora aperta con la Jugoslavia (comunista, ma con rapporti privilegiati con le poteri occidentali nell’ambito della Guerra fredda) riguardo alla definizione del confine nell’area di quelle che furono le Zone A e B del mai costituito Territorio Libero di Trieste. La Repubblica italiana rinunciava alle rivendicazioni nei confronti della ex Zona B, su cui era ancora formalmente sovrana, essendo in dal Memorandum di Londra del…

Condividi:
Leggi

Anche i portuali di Genova rifiutano il green pass

Il quotidiano online “Genova 24” ha diffuso il comunicato stampa dei lavoratori portuali del terminal Psa Genova Prà (nella foto Ansa l’ingresso del terminal) nel quale si conferma la solidarietà all’iniziativa intrapresa dai colleghi triestini di opporsi al green pass. Venerdì 15 Ottobre c’è il rischio che buona parte dei lavoratori di tutti i settori merceologici si astengano dal lavoro creando gravi problemi alla ripresa economica in atto. I media che appoggiano il Governo stanno diffondendo la tesi che i portuali triestini siano degli autonomisti che userebbero l’opposizione al green…

Condividi:
Leggi