Carnago si prepara al Gran Premio del 28 Agosto

Carnago si appresta a vestirsi a festa per il Gran Premio Industria Commercio Artigianato Carnaghese  – Trofeo Pino Introzzi. Quella che la Società Ciclistica Carnaghese  manderà in scena sabato 28 agosto sarà la 49esima edizione della gara per Elite e Under 23 che può vantare nel suo albo d’oro alcuni nomi di atleti che poi hanno scritto bella pagine nel ciclismo professionistico.

Teatro della gara sarà il “Circuito del Seprio”, un percorso di 17 chilometri per tornata, da ripetere per dieci volte, parzialmente rinnovato rispetto alle ultime edizioni con però il classico arrivo in via Castiglioni a Carnago. “ Avremo al via 27 formazioni per un totale di 160 concorrenti – afferma il presidente carnaghese Adriano Zanzi – non è stato facile allestire l’evento, ma la fiducia dei nostri sostenitori e delle istituzioni ci hanno ridato l’entusiasmo per rimetterci in gioco”.

Il via alle ore 13 per la gara di caratura nazionale per Elite e Under 23 che vedrà in competizione anche quattro formazioni straniere, oltre alle migliori squadre italiane delle due categorie previste.

Carnago è pronta per una nuova edizione del suo evento di maggiore risonanza nel rispetto di tutte le normative sanitarie previste.    

Percorso: Carnago, Solbiate Arno (gran premio della montagna), Caronno Varesino, Carnago, località Respiro, Gornate Olona, Torba di Gornate Olona, Castelseprio (gran premio delle montagna), località Ponte Tenore e Carnago. Circuito da ripetere per dieci volte per un totale di 170 chilometri.

Squadre partecipanti : Nazionale Russia, U.C.Monaco, V.C. Mendrisio, Spyder Cycling, MG Kvis UPM, Work Service Vega, General Store, Zalf  Euromobil Fior, U.C.Trevigiani, Team Brilla Northwave, Italian Cycling Team, Pedale Scaligero, Sissio Team, Team Beltrami TSA, Iseo Rime Carnovali, Team Colpack Ballan, Biesse Arvedi, Petroli Firenze Hopplà, Delio Gallina, ASD Aries, U.C.Pregnana, Viris Vigevano, Team Overall, Cene Valle Seriana, Lan Service, S.C.Garlaschese e Named Turbo Club.

Sergio Gianoli ©

Condividi:

Related posts