Denunciato ucraino per stoccaggio di rifiuti pericolosi

Giovedì 4 agosto, gli equipaggi delle Volanti sono intervenute in via Monte Santo perché un giovane italiano pretendeva la restituzione della sua autovettura in riparazione presso un meccanico ucraino. Intervenuti, gli agenti hanno individuato il richiedente che mostrava un cancello chiuso all’interno del quale vi era l’officina meccanica dove, lo scorso mese di maggio, aveva portato la macchina in riparazione. Con non poca difficoltà gli operatori della Polizia sono riusciti ad entrare trovando parti meccaniche e di carrozzeria di autovetture sparsi nel cortile, pneumatici usati accatastati nello scantinato, taniche di…

Condividi:
Leggi

Fiocco azzurro ucraino a Solbiate Olona

Si chiama Dima ed è il primo bambino nato da una profuga Ucraina sotto il cielo di Solbiate Olona.  Il piccolo è, dice il comune nel felicitarsi per la nuova nascita, “simbolo dell’accoglienza, della rinascita e dell’amore, primo bimbo nato a Solbiate Olona da una donna ucraina profuga dal suo paese e dalla sua città per sfuggire ai bombardamenti e alla scia di morte della guerra”. Il comune ricorda che “il bimbo è nato lontano dalla sua terra, dalla sua casa, da suo padre , sua mamma e la sorellina hanno compiuto…

Condividi:
Leggi

Annullata a Busto Arsizio consegna delle chiavi in segno di vicinanza popolo ucraino

La consegna delle chiavi della città alle maschere, prevista per domenica 27 febbraio, primo giorno di Carnevale, e’ stata annullata in segno di vicinanza al popolo ucraino e di attenzione nei confronti dei bambini ucraini segnati dalla tragedia di Chernobyl che ogni estate sono ospitati in città grazie all’associazione Aubam. Una decisione presa dal sindaco Emanuele Antonelli e da Antonio Tosi, interprete della maschera cittadina, il Tarlisu, e presidente dell’associazione. “Non ci è parso opportuno confermare la cerimonia mentre la guerra sta stravolgendo la vita dei cittadini ucraini e dei…

Condividi:
Leggi