Città di Varese sconfitta dal Casale

Un pomeriggio da dimenticare. Due espulsioni e un netto 1-3 al passivo. Il Città di Varese non archivierà tra i suoi giorni felici quello di domenica 25 Aprile quando ha capitolato con questo punteggio al “Franco Ossola” contro un quadrato e cinico Casale. 

Certo, il Cdv doveva fare i conti con parecchie defezioni, vuoi per squalifiche, vuoi per infortunii ma la sconfitta resta pesante e lascia i biancorossi al terzultimo posto. Con l’imperativo categorico di rialzare subito la testa nella sfida di mercoledì 28 aprile alle 15 sul terreno del Vado in terra ligure. 

PRIMO TEMPO – I biancorossi partono nel modo migliore quando al 15′ Ebagua, ricevendo da Nicastri, mette dentro portandoli in vantaggio. Il Casale, però, ha il merito di non perdere la concentrazione e al 44′ si riporta in parità grazie a Colombi che sfrutta un buon assist di Lewandosky.  Al 47′ un rigore di Poesio concesso per fallo di Scampini su Lewandosky. 

SECONDO TEMPO – Il Cdv si complica terribilmente la vita perdendo prima Di Sabato al 28’ì per doppia ammonizione e poi Ebagua al 34′ per un colpo a Nouiri a palla lontana. Il Casale ne approfitta a dovere affondando la lama per la terza volta con una punizione di MIllici in pieno recupero. Ora la testa della compagine di Ezio Rossi è , appunto, alla sfida con il Vado. 

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts