Calcio, la giornata delle tre varesine

Due squilli di tromba e una divisione della posta. La giornata delle tre varesine della serie D può essere archiviata con il sorriso sulle labbra. Acuti per Città di Varese e Castellanzese, pareggio per la Caronnese. Vediamo nel dettaglio.

CITTA’ DI VARESE
Dopo il 2-1 ottenuto sul terreno della Lavagnese, i biancorossi concedono il bis superando al “Franco Ossola” il Fossano per 3-2. Il Cdv va in vantaggio al 7′ con l’ex Folgore Caratese Monticone sugli sviluppi di un  corner che ha generato un’azione convulsa e raddoppia al 13′ con un rasoterra dal limite di Mamah.  Al 26′ Coulibaly, dal limite, riporta il Fossano in partita ma Foschiani, al 30′, con un destro dalla distanza, rimette il Cdv sul 3-1. Della Valle tenta vanamente all’8′ del secondo tempo con una conclusione a giro di rimettere in corsa il Fossano. 

CARONNESE
Sotto di un gol, ha saputo evitare di scomporsi e ha acciuffato il secondo pareggio di fila e sempre per 1-1. La Caronnese di mister Manuel Scalise manda in scena contro la Rg Ticino a Romentino lo stesso copione regalato contro la Sanremese nel turno d’esordio. I piemontesi, allenati dall’ex Verbano ed ex calciatore del Napoli Costanzo Celestini, vanno in vantaggio al 6′ con l’ex di turno Battistello che mette dentro con un pallonetto. Al 29′ Rocco, raccogliendo da Putzolu, pareggia.

CASTELLANZESE
Dopo la sconfitta dell’esordio con la matricola Leon di Vimercate, la Castellanzese si riscatta contro un’altra brianzola, la Vis Nova Giussano. Al “Provasi” i neroverdi si impongono per 2-1 con una doppietta del loro bomber Chessa. Quest’ultimo colpisce una prima volta al 42′ della prima frazione sugli sviluppi di un corner e raddoppia in diagonale al 43′ della ripresa.

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts