Olgiate Olona una carta servizi per i nidi

Lo scopo è chiaro e nobile: avvicinare sempre di più l’asilo nido cittadino alle famiglie coinvolgendole e rendendole sempre più partecipi delle sue dinamiche. L’amministrazione comunale, d’intesa con la coordinatrice della struttura denominata “P. ed E. Restelli”, ha deciso di varare una Carta dei servizi.

“L’obiettivo – spiega l’assessore ai servizi educativi Luisella Tognoli MInorini – è proprio fare del nostro meglio per i bambini nell’accompagnarli lungo il percorso della vita , per questo riteniamo fondamentale continuare a investire in progettualità e risorse per l’asilo nido comunale Restelli”.  La Carta dei servizi si pone quindi, prosegue, come “un atto di comunicazione trasparente ed esaustivo tra chi eroga il servizio e chi ne usufruisce, e il suo vero valore sta nel garantire il rispetto degli standard qualitativi e nell’assunzione di responsabilità verso gli utenti”.

Il documento è figlio di più contributi, vi hanno lavorato, oltrechè il comune, anche gli operatori della struttura, gli educatori e i rappresentanti dei genitori. A rinforzare il concetto della necessità e della pregnanza del documento concorrono anche le parole della coordinatrice del “Restelli” Ilaria Prodan: “la Carta servizi che abbiamo realizzato  – spiega  rivolgendosi ai genitori- ha il compito di introdurvi  al nido attraverso l’espressione dei principi a cui si ispira, della sua organizzazione, della descrizione degli spazi e delle linee educative”. 

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts