Città di Varese pareggia col Casale

Uno a uno color sofferenza e rimpianto per il Città di Varese sul campo del Casale.

In vantaggio di una rete al termine della prima frazione, i biancorossi di mister Ezio Rossi non sono riusciti a proteggere il vantaggio neppure in superiorità numerica (i monferrini hanno chiuso in nove uomini). Il risultato penalizza forse un po’ i nerostellati parsi decisamente più convincenti nella ripresa dove hanno prodotto, gol a parte, una serie di occasioni per fare loro l’intera posta soprattutto con un ispirato Coccolo.

Il Città di Varese ha ritrovato Simonetto, assente dalla gara d’esordio a Sestri Levante, ma aveva ai box gli infortunati Balla, Beck e Viscomi. La prima occasione giunge all’8′ ed è dei padroni di casa con Coccolo che però non stringe la mano alla mira. Al 21′ il Cdv prova a reagire con un tiro di Negri alle stelle. Due minuti dopo Mapelli ricama un’occasione migliore su assist di Guitto ma anche per lui non vi è gloria. Ve ne è invece al 34′ per Lillo che, ricevuta palla da Mobilio dalla fascia destra, infila il portiere locale Tarlev con un diagonale.

Il Casale potrebbe pareggiare al 42′ con M’Hamsi ma il suo tiro cross è ben neutralizzato da Lassi. Si arriva alla ripresa e al 12′ il Casale va a un soffio dall’1-1 per merito di Coccolo che colpisce il palo con un tirocross, quattro minuti dopo arriva il pareggio nerostellato con un’autorete di Mobilio sugli sviluppi di un corner. Al 20′ il Cdv potrebbe andare di nuovo in vantaggio ma Fall e Lillo non sanno decidersi sul chi debba tirare su cross teso di Romeo dalla destra e l’azione sfuma.

Al 25′ il Casale ci riprova con Coccolo il cui tiro è a lato ed è sempre lui cinque minuti dopo a mettere brividi alla difesa varesina. Al 40′ i monferrini spingono ancora all’offensiva con Mollici che scaglia a lato dal limite. Al 41′ fendente di Franchini fuori misura.

Il  Casale, dopo l’espulsione di qualche minuto prima di Todisco per somma d’ammonizioni, in pieno recupero resta addirittura in nove con un rosso diretto comminato a Cocola. Finisce 1-1e il Città di Varese si mangia le mani per non avere intascato una vittoria che avrebbe potuto dargli benzina di morale e classifica.

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts