Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri a caccia delle varianti del virus

L’obiettivo della partnership è avviare un percorso di collaborazione applicabile ai diversi ambiti di ricerca scientifica di comune interesse che preveda per l’Istituto Mario Negri di beneficiare del supporto logistico e organizzativo delle strutture ospedaliere dell’ASST Bergamo Est e per la stessa Azienda Socio Sanitaria Territoriale di avvalersi del supporto metodologico e scientifico sviluppato dai ricercatori dell’Istituto Mario Negri. Nell’ambito di questa collaborazione saranno attivati progetti di ricerca programmati e condotti in partnership, mettendo in condivisione le rispettive competenze, casistiche e risorse professionali e scientifiche che valorizzino in sinergia le…

Condividi:
Leggi

Virus di Wuhan: se lo combatti con cure domiciliari You Tube ti oscura

«Questo video è stato rimosso per avere violato le Norme della community di You Tube». Notare la “N” maiuscola di “Norme” nello stringato comunicato con cui il social network ha oscurato un tranquillissimo ed educatissimo (i superlativi in questo caso sono d’obbligo) messaggio postato dal medico lecchese, Paolo Gulisano. Che cosa ha fatto di così grave il Dottore, epidemiologo e storico della medicina, per essere trattato alla stregua di un turpe diffusore di triviali immagini pedopornografiche? S’è permesso di dire – udite, udite – che c’è speranza di guarire dal…

Condividi:
Leggi

Delpini rende omaggio alle vittime del virus di Wuhan

Nella Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia di Coronavirus, giovedì 18 marzo, l’Arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini, renderà loro omaggio, visitando i cimiteri di cinque parrocchie di rito ambrosiano della Diocesi di Bergamo, epicentro della crisi sanitaria nella prima ondata di infezioni. La visita dell’Arcivescovo inizierà alle ore 16 da Vercurago e toccherà i comuni Calolziocorte, Monte Marenzo, Erve, Carenno, piccoli centri della valle San Martino, le cui comunità ecclesiali appartengono alla diocesi orobica, ma sono storicamente legate alla diocesi ambrosiana. Al termine, alle ore 20,30, nella parrocchia…

Condividi:
Leggi

Virus di Wuhan: pericoloso vaccinare gli immuni

In queste settimane è partita anche in Italia la campagna vaccinale anti virus di Wuhan. La difficoltà principale è quella di avere una dotazione sufficiente di vaccini per immunizzare tutta la popolazione. Un altro dato è quello logistico: reperimento del personale, in particolare infermieristico e dotazione di spazi idonei. La prima fase di vaccinazione degli operatori sanitari e di ospiti delle Rsa è iniziata senza grosse difficoltà. Un problema irrisolto è il fatto di vaccinare le persone che hanno già avuto il covid e sono immuni dopo avere eseguito il…

Condividi:
Leggi

Predire è meglio che curare? I virus sono angeli o demoni? All’Insubria una giornata di studio

I virus raccontati in modo scientifico ma con un approccio semplice e coinvolgente, in una giornata a tema aperta a studenti e docenti delle scuole superiori e, visto l’interesse per l’argomento, anche al pubblico esterno. La proposta è del Dipartimento di biotecnologie e scienze della vita dell’Università dell’Insubria, nell’ambito dei progetti Piano Lauree Scientifiche e Orientamento 2020-2021 dedicati a promuovere la scelta di un percorso scientifico dopo la maturità. Organizzatori sono i professori dell’ateneo Annalisa Grimaldi, Enrico Caruso, Antonio Montagnoli e Elena Bossi. «Le nostre giornate per le scuole sono ormai una tradizione e quest’anno…

Condividi:
Leggi

Garattini: i vaccini vanno spiegati

«Avere dubbi è importante e questo dovrebbe farsì che le Autorità sanitarie capiscano che occorre fare una campagna d’informazione accurata per rispondere ai dubbi. Non si possono dare notizie in modo generico, ma è necessario fornire i dettagli sui vaccini in modo che le persone si rendano conto di che cosa è loro consigliato o richiesto di fare. Non basta dire “vediamo il sole oltre il tunnel” la gente vuole informazioni ed è nostro dovere fornirle dicendo ciò che sappiamo e ammettendo ciò che non sappiamo». Così il professor Silvio…

Condividi:
Leggi

Le priorità della Lombardia lotta al virus e ripartenza economica

Due priorità: lotta al virus e ripartenza economica. E un impegno: continuare a lavorare per costruire la Lombardia del futuro, proiettandoci al 2050. Queste le linee guida illustrate dal presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana nella sua conferenza stampa di fine anno. “E’ stato un anno terribile – ha detto il governatore della Lombardia – il virus ha stravolto le nostre vite e le nostre abitudini”. Da lombardi – ha continuato – abbiamo già iniziato a guardare avanti: dobbiamo costruire oggi la Lombardia del futuro, quella del 2050, dobbiamo avere…

Condividi:
Leggi

Roma, l’Esercito individua la variante inglese del Sars-CoV-2

Il Dipartimento scientifico militare del Celio a Roma ha sequenziato il materiale genetico  del Covid in circolazione in Gran Bretagna.   Il Dipartimento che in questa emergenza sanitaria sta collaborando con l’Istituto Superiore della Sanità ha sequenziato il genoma del virus  Sars-CoV-2 in una persona risultata positiva con la variante riscontrata nelle ultime settimane in Gran Bretagna. Il paziente e il suo convivente rientrato negli ultimi giorni dal Regno Unito con volo atterrato presso l’aeroporto di Fiumicino sono in isolamento e hanno seguito insieme agli altri familiari e ai contatti…

Condividi:
Leggi

La Cina si sta mangiando il mondo?

Il 15 Novembre è stato firmato, dopo otto anni di negoziati, senza una  seppur minima copertura mediatica probabilmente in conseguenza del focalizzarsi di tutti i media sulle notizie in merito al contrasto e conseguenze della pandemia da “Virus di Wuhan”, un accordo che potrebbe potenzialmente cambiare il futuro economico e strategico dell’Europa e di tutto il mondo occidentale. È, infatti, stato deciso di dare vita alla Regional Comprehensive Economic Partnership (RCEP). Si tratta di un accordo economico-commerciale tra i dieci Paesi dell’ASEAN (Associazione delle Nazioni del Sud Est Asiatico) più…

Condividi:
Leggi

I ricercatori dell’Istituto Negri spiegano la pandemia agli studenti delle scuole medie

Dieci ricercatori del Mario Negri, in concomitanza della Giornata per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, si sono messi a disposizione degli studenti per rispondere alle numerose domande sul Covid-19: cos’è un virus, qual è l’origine del Covid-19, come ci si ammala e come ci si cura, quali sono le differenze tra i dispositivi di protezione e in cosa si distinguono i tamponi dai test sierologici, come ci si sente a lavorare con la scienza. I ricercatori dei diversi Dipartimenti dell’Istituto hanno pensato di rispondere ai ragazzi avvalendosi di uno strumento…

Condividi:
Leggi

Virus di Wuhan a Varese i nuovi casi sono 1192

Sono 2.539 i nuovi guariti/dimessi e 6.804 i positivi, con 32.337 tamponi effettuati, per una percentuale pari al 21%. I dati di oggi, martedì 3 Novembre: – i tamponi effettuati: 32.337, totale complessivo: 3.040.698– i nuovi casi positivi: 6.804 (di cui 319 ‘debolmente positivi’e 42 a seguito di test sierologico)– i guariti/dimessi totale complessivo: 100.115 (+2.539), di cui4.815 dimessi e 95.300 guariti– in terapia intensiva: 475 (+40)– i ricoverati non in terapia intensiva: 4.740 (+334)– i decessi, totale complessivo: 17.752 (+117) I nuovi casi per provincia: Milano: 2.829, di cui 999…

Condividi:
Leggi

Influenza e Virus di Wuhan quali le differenze?

Il virus di Wuhan ha terrorizzato moltissime persone in Italia e nel mondo dall’inzio dell’anno. Con l’arrivo dell’Estate e la scomparsa del lockdown sembra che la gente abbia acquistato un po’ di fiducia nell’affrontare questo nemico terribile ed invisibile. Con l’inizio dell’Autunno, la ripresa delle scuole, di alcune attività lavorative e un sensibile aumento dei contagi nutriamo ancora perplessità dovute alla scarsa chiarezza su alcune metodologie alle quali dobbiamo sottoporci. Siamo sommersi da notizie che oltre a comunicare quotidianamente i nuovi contagi, come un bollettino di guerra, ci portano a…

Condividi:
Leggi

Il futuro della Nato e il futuro dei Balcani

La standardizzazione, l’interoperabilità e la mobilità sono i mezzi utilizzati dei paesi membri della NATO per una difesa credibile in un ambiente strategico come quello del 2020 in rapido mutamento e deterioramento. Queste tre “capacità” saranno al centro della strategia che definirà le possibilità della NATO per affrontare i conflitti attuali e futuri. Per raggiungere questo obiettivo, gli Alleati devono innanzitutto separare gli interessi politici da quelli strutturali. Il mancato raggiungimento di questo obiettivo potrebbe impedire la corretta valutazione rispetto a quello che la NATO dovrà ricevere dai paesi membri nel decennio…

Condividi:
Leggi