L’amichevole Castellanzese vs Stresa termina con un pareggio

Alla sua prima uscita amichevole ha subito suscitato buoni pensieri. La Castellanzese non riesce a perforare il muro dello Stresa pareggiando per 0-0 ma macina parecchio volume di gioco proiettandosi spesso in zona offensiva. I neroverdi ci provano al 16′ della prima frazione con Mandelli ma la sfera è deviata. Alla mezz’ora la squadra di Roberto Cretaz potrebbe festeggiare il vantaggio ma la pur pregevole punizione di Esposito termina a poca distanza dal palo. Al 36′ Mandelli, ben servito da Pisan, ci prova di testa ma fa terminare la sfera…

Condividi:
Leggi

Castellanza in allenamento congiunto con i piemontesi dello Stresa

I motori stanno per scaldarsi. Sabato 6 agosto alle 17 al “Provasi” la Castellanzese affronterà un allenamento congiunto con i piemontesi dello Stresa. L’impegno segue di una manciata di giorni la presentazione ufficiale della squadra. “Iniziamo la stagione 2022-23 ricordando quella passata che non è iniziata benissimo ma che poi ci ha dato soddisfazioni che nessuno pensava potessero arrivare, gli obiettivi sono di fare il meglio possibile senza patire le pene dell’inferno come l’inizio dello scorso anno, mi aspetto un campionato migliore e meno teso dello scorso”. Il direttore sportivo…

Condividi:
Leggi

Mottarone, un uomo muore sospetto attacco cardiaco

Nuovo intervento del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese al Mottarone, comune di Stresa (Vb) dove un uomo è deceduto in seguito a un sospetto arresto cardiaco avvenuto in prossimità del luogo dell’incidente alla funivia. Sul posto era presente il personale del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza che ha provveduto con le prime manovre di rianimazione cardiopolomonare. In seguito è giunta l’eliambulanza del Servizio di Elisoccorso Piemontese la cui equipe sanitaria ha proseguito le  operazioni di rianimazione fino alla constatazione del decesso. È in corso il recupero della salma da…

Condividi:
Leggi

Distretto, Cirio a Stresa ne rimarca “specificità e strategicità”

“Ripartire è doveroso, farlo con l’incoraggiamento della Regione Piemonte è un’ulteriore responsabilità”. Così il Presidente del Distretto Turistico dei Laghi Francesco Gaiardelli alla luce del duplice incontro ieri a Omegna e a Stresa con il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, che per l’interagiornata è stato nel territorio del Verbano Cusio Ossola. Le politiche di sviluppo turistico sono state tra i punti cardine dell’agenda del Governatore, che ha riconosciuto la “specificità e la strategicità del Distretto Turistico” in un territorio cardine per il turismo. “Al presidente Cirio abbiamo prospettato la…

Condividi:
Leggi