Denunciato ucraino per stoccaggio di rifiuti pericolosi

Giovedì 4 agosto, gli equipaggi delle Volanti sono intervenute in via Monte Santo perché un giovane italiano pretendeva la restituzione della sua autovettura in riparazione presso un meccanico ucraino. Intervenuti, gli agenti hanno individuato il richiedente che mostrava un cancello chiuso all’interno del quale vi era l’officina meccanica dove, lo scorso mese di maggio, aveva portato la macchina in riparazione. Con non poca difficoltà gli operatori della Polizia sono riusciti ad entrare trovando parti meccaniche e di carrozzeria di autovetture sparsi nel cortile, pneumatici usati accatastati nello scantinato, taniche di…

Condividi:
Leggi