Denunciato ucraino per stoccaggio di rifiuti pericolosi

Giovedì 4 agosto, gli equipaggi delle Volanti sono intervenute in via Monte Santo perché un giovane italiano pretendeva la restituzione della sua autovettura in riparazione presso un meccanico ucraino. Intervenuti, gli agenti hanno individuato il richiedente che mostrava un cancello chiuso all’interno del quale vi era l’officina meccanica dove, lo scorso mese di maggio, aveva portato la macchina in riparazione. Con non poca difficoltà gli operatori della Polizia sono riusciti ad entrare trovando parti meccaniche e di carrozzeria di autovetture sparsi nel cortile, pneumatici usati accatastati nello scantinato, taniche di…

Condividi:
Leggi

Traffico di rifiuti tra Milano e Monza Brianza

Nella mattinata di oggi giovedì 21 luglio, i Carabinieri Forestali hanno dato esecuzione ad un’ordinanza del GIP di Milano per l’applicazione di cinque misure cautelari personali (tre arresti domiciliari, un obbligo di dimora ed un obbligo di firma) ed un sequestro di beni per sedici milioni di euro. In totale, le persone indagate sono 26. A carico di tre persone, tutti cittadini italiani residenti a Milano ed in provincia di Monza-Brianza, sono stati contestati i reati più gravi dell’associazione a delinquere finalizzata all’attività organizzata per il traffico illecito di rifiuti…

Condividi:
Leggi

Varese, venerdì sera, passeggiata tra la raccolta rifiuti

Pubblichiamo commento dell’avvocato Andrea Pellicini, coordinatore Provincia di Varese Fratelli d’Italia, su un tema legato alla raccolta differenziata. ““E’ desolante passeggiare il venerdì sera a Varese in mezzo ai sacchi della raccolta differenziata – queste le parole di Andrea Pellicini, coordinatore provinciale e commissario cittadino di Fdi, reduce qualche giorno fa da una camminata serale in Corso Matteotti e vie limitrofe. “Le vie del centro sono invase dalla spazzatura. La gente passeggia tra file di sacchi esposti da negozi e abitazioni private. Vi sono ristoranti che sono costretti a ospitare…

Condividi:
Leggi

Incendio presso impianto smaltimento rifiuti a Borsano

In merito all’incendio verificatosi presso l’impianto di smaltimento rifiuti in territorio di Borsano, l’Amministrazione comunale fa sapere che sono stati immediatamente attivati i Servizi di Prevenzione di ATS Insubria per valutare eventuali rischi per la popolazione. Il Dipartimento di igiene e prevenzione sanitaria di ATS Insubria ha rilasciato poco fa delle “raccomandazioni” che riportiamo integralmente: “In attesa di conoscere le caratteristiche delle sostanze disperse in aria e potenzialmente dannose per la popolazione, si informa la popolazione presente nei pressi del luogo dell’incendio relativamente alla opportunità di adottare le seguenti misure…

Condividi:
Leggi

Lombardia rifiuti cala la produzione e cresce differenziata

La Lombardia procede verso la sostenibilità e l’attuazione dell’economia circolare. ‘La nostra regione resta fra le più virtuose per la raccolta differenziata che raggiunge il 73% e per il recupero di materia ed energia che arriva al 90%. Inoltre, è cresciuto anche il recupero di rifiuti speciali. A conferma che la Lombardia è all’avanguardia in tema di economia circolare’. Lo ha detto l’assessore all’Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo, nel corso della conferenza stampa di presentazione del Report 2020 su ‘Produzione, gestione e recupero dei rifiuti urbani in Lombardia’, realizzato da…

Condividi:
Leggi

Olgiate Olona no ritiro rifiuti causa Covid

Perchè non passano a ritirare i rifiuti come di consueto? La domanda è passata di labbra in labbra dei cittadini di diversi comuni e, quindi, anche di alcuni residenti di Olgiate Olona. La risposta è racchiusa nella parola di gran lunga, e per ovvie ragioni, più pronunciata degli ultimi due anni: Covid.  Perchè anche gli addetti al servizio di raccolta rifiuti non ne sono esenti, trattandosi di esseri umani come ogni altro. Il sindaco Giovanni Montano, oltre a spiegare quindi che, in questi giorni, qualche anomalia nel servizio di raccolta…

Condividi:
Leggi

A Fagnano Olona riparte “puliamo il mondo”

Rifiuti ovunque. E di qualunque genere. Laddove non dovrebbero esserci, ovvero nei boschi. A Fagnano Olona il problema non è nuovo. Qualche tempo fa, in mezzo ad alcune sterpaglie, fu rinvenuta persino una lavatrice che, avesse un’anima, non avrebbe certamente pensato, dopo  anni di onorato bucato lavato e risciacquato, di trovarsi abbandonata in quel modo. Ma tanto è .  La sezione fagnanese del Partito Democratico ha deciso di recente di lanciare di nuovo l’allarme sullo stato d’incuria in cui alcune porzioni dei boschi cittadini restano. Perchè ben vengano “Puliamo il…

Condividi:
Leggi

Rifiuti, Lombardia semplifica verifica impianti smaltimento e recupero

 La Giunta di Regione Lombardia, su proposta dell’assessore all’Ambiente e Clima, ha aggiornato e informatizzato il metodo per verificare l’assoggettabilità alla Valutazione di impatto ambientale (Via) degli impianti di smaltimento e/o recupero dei rifiuti, semplificando le attività in capo ai gestori. La delibera sostituisce quella del 10 febbraio 2010, superata dalle norme nazionali e regionali sopravvenute. “Il nostro obiettivo – dice l’assessore regionale – è favorire un dialogo più semplice ed efficace tra imprese e regolatori. In questa direzione vanno l’efficientamento, la semplificazione e l’informatizzazione dei procedimenti di valutazione ambientale”.…

Condividi:
Leggi

Traffico illecito rifiuti metallici vasta operazione Carabinieri Milano

Stamane, lunedì 24 Maggio,  in Lombardia, i Carabinieri del NOE di Milano, collaborati dai militari del Gruppo per la Tutela Ambientale e la Transizione Ecologica di Milano e dai Comandi Provinciali dei Carabinieri territorialmente competenti con un imponente dispositivo di circa 100 militari impiegati, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di misura cautelare a carico di 5 persone emessa dal G.I.P. del Tribunale di Milano su richiesta della locale Procura della Repubblica – D.D.A – nei confronti di soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, di “attività organizzate per il traffico illecito…

Condividi:
Leggi

Fiamme Gialle Monza, cinque arresti per appalto rifiuti

I militari del Comando Provinciale stanno dando esecuzione, su delega della Procura di Monza, ad ordinanze di applicazione delle misure cautelari degli arresti domiciliari disposte dal Tribunale del capoluogo brianzolo, nei confronti di 5 presone, residenti tra Milano (MI), Limbiate (MB) e Barletta (BT), facenti parte di un sodalizio criminale dedito alla commissione di plurime condotte corruttive finalizzate alla turbativa di una gara d’appalto indetta da un soggetto di diritto pubblico, con sede a Desio (MB), operante nel settore della “raccolta rifiuti”. I Finanzieri della Compagnia di Monza, a seguito…

Condividi:
Leggi

Scarico abusivo di rifiuti identificato il responsabile

Fra le attività di contrasto all’abbandono dei rifiuti svolte dal Nucleo di Polizia Ambientale del Comando di Polizia Locale, si segnala una brillante operazione che ha portato all’identificazione dell’autore di uno scarico di rifiuti, perpetrato per ben tre volte in un’area boschiva della città, realizzando di fatto una discarica abusiva. Dopo aver accertato e documentato i continui scarichi di rifiuti pericolosi e di materiale vario eseguiti a distanza di pochi giorni dalla stessa persona e con lo stesso autocarro, gli operatori del Nucleo Polizia Ambientale hanno cercato di contattare il…

Condividi:
Leggi

Busto Arsizio la Polizia ambientale contro l’abbandono dei rifiuti

Dal mese di febbraio al Comando di Polizia Locale è costituito il nuovo Nucleo di Polizia Ambientale ed Edilizia, composto ad oggi da quattro agenti e da un commissario, i quali si sono dedicati fin da subito alle varie attività di controllo istituzionale, con una particolare attenzione al contrasto del fenomeno dell’abbandono di rifiuti, che ultimamente si è diffuso in modo considerevole. Grazie anche all’utilizzo di telecamere e al costante controllo dei punti dove spesso vengono abbandonati rifiuti di vario genere, in genere luoghi isolati e coincidenti con zone boschive,…

Condividi:
Leggi

Milano operazione Feudum, cinque arresti dei Carabinieri

Sono in corso numerose perquisizioni a carico dei destinatari delle misure cautelari e delle aziende coinvolte nell’illecito smaltimento dei rifiuti. Contestualmente i Carabinieri di Milano hanno avuto accesso al Comune di Opera per le perquisizioni documentali. l provvedimento scaturisce da un’articolata attività investigativa avviata dalla Procura della Repubblica di Milano nel febbraio 2020 e volta a fare luce su presunti illeciti posti in essere dalla predetta Amministrazione Comunale, i cui esiti consentivano di accertare l’esistenza una stabile relazione corruttiva fra lo stesso Sindaco, la dirigente del locale Ufficio Tecnico ed alcuni imprenditori…

Condividi:
Leggi

Olgiate Olona gestione rifiuti oculata

Di solito dovrebbero essere posti al di fuori delle abitazioni. Il vento, però, li ha sparsi un po’ ovunque determinando una situazione di criticità. E così, a Olgiate Olona,  vi è  chi si è trovato i secchielli dell’umido in mezzo alla strada. Un disagio che ha indotto l’amministrazione comunale del sindaco Giovanni Montano a lanciare al paese un appello ispirato all’invito a una gestione più oculata di questi bidoni.  In particolare, la giunta ha invitato i cittadini a “non mettere fuori i rifiuti in giornate ventose e cercare di recuperare al più…

Condividi:
Leggi

Rifiuti, Savager, risposta della Lombardia al problema incendi rifiuti

L’assessore all’Ambiente e Clima di Regione Lombardia Raffaele Cattaneo, ha rilasciato alcune dichiarazioni in occasione dell’audizione di Arpa Lombardia in VI Commissione Ambiente nel Consiglio regionale lombardo. In particolare in merito all’utilizzo della tecnologia di Sorveglianza avanzata gestione rifiuti (Savager) finanziata da Regione Lombardia e sviluppata dall’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente (Arpa Lombardia) con l’obiettivo d’introdurre le tecnologie della ?Geospatial intelligence’ e dell’osservazione della terra da satellite, aereo e drone per il presidio ambientale del territorio. “Savager – ha detto Cattaneo – rappresenta la riposta della Regione Lombardia al…

Condividi:
Leggi

Fiamme Gialle Torino scoperta discarica abusiva a cielo aperto

Lastre polverulenti e frantumate di amianto, rottami ferrosi, olii esausti, materiale plastico: oltre 8.000 tonnellate di rifiuti sequestrati nella discarica a “cielo aperto” estesa su un’area di oltre 10.000 metri quadri. È questo il bilancio di un intervento della Guardia di Finanza di Torino che ha individuato nei giorni scorsi nel comune di Chivasso, grazie anche alla collaborazione della Sezione Aerea delle Fiamme Gialle di Varese che ha effettuato rilevamenti dall’alto mediante specifici sorvoli, una vasta area degradata, in evidente stato di abbandono, ove erano ammassati disomogenei cumuli di rifiuti.…

Condividi:
Leggi

Castellanza nuove collocazioni per macchine sacchetti rifiuti

Una è stata collocata alla Corte del Ciliegio. Una seconda sarà installata in un futuro non lontano nel posteggio di via Dante. L’amministrazione comunale di Castellanza spinge sull’installazione di macchine per la distribuzione dei sacchetti dei rifiuti a beneficio di tutti i cittadini che abbiano impellente necessità di reperirli. Il nuovo servizio sarà accessibile da ogni cittadino “munito  – spiega il comune in una nota-  di tessera sanitaria del titolare della tassa sui rifiuti”.  Si potrà comunque continuare anche a beneficiare dell’apertura dello sportello Sieco all’interno di palazzo Brambilla con…

Condividi:
Leggi