Porto Valtravaglia: Carabinieri concludono operazione “un fiume di veleno”

Si comunica, nel rispetto dei diritti dell’indagato (da ritenersi presunto innocente, in considerazione dell’attuale fase del procedimento – indagini preliminari – fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) e al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito. A chiusura delle indagini preliminari condotte dai Carabinieri Forestali del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale di Varese e della Stazione Carabinieri Forestale di Luino, coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Varese, è stato ipotizzato, un inquinamento ambientale, scaturito da una gestione illecita…

Condividi:
Leggi

Lombardia risorse idriche mantenere costante il monitoraggio

In Regione Lombardia si è tenuto il ‘Tavolo regionale per l’utilizzo idrico in agricoltura’, reso permanente nell’ultima seduta dell’11 ottobre, per valutare la situazione delle risorse idriche in Lombardia e stabilire le misure per contrastare il ripetersi di tale situazione e capitalizzare l’esperienza maturata durante la gestione della crisi idrica 2022, che purtroppo non si è ancora risolta. I dati comunicati da ARPA Lombardia confermano una situazione di deficit delle scorte idriche rispetto ai dati medi del periodo: i primi accumuli nevosi hanno consentito un lieve miglioramento della situazione rispetto…

Condividi:
Leggi

Luino pochi soldi per la luce pubblica e strade dissestate nel centro storico

Un nostro affezionato lettore ha inviato in redazione alcune righe, che pubblichiamo, sulla mancanza di illuminazione pubblica adeguata e poca cura del manto stradale in alcune vie del centro storico di Luino. “A Luino piazza San Francesco e la viuzza pedonale che scende nel centro storico si presentano molto dissestate. Inoltre sono completamente buie nelle ore serali. Mi faccio portavoce di chi vive e frequenta il centro storico e di chi si reca a messa. È da paese civile una situazione del genere? Vogliamo che la gente si spacchi le…

Condividi:
Leggi

Restyling alla pesa pubblica di Solbiate Olona

Per Solbiate Olona costituisce un frammento di storia. Che, in un un futuro non lontano, rinascerà  a nuova vita. La vecchia pesa pubblica, però, non svolgerà più la funzione che ricopriva in origine ma avrà una finalità di valenza sociale e ambientale. I lavori sono in corso in questi giorni e stanno inevitabilmente comportando qualche disagio viabilistico che ha diviso i cittadini, tra quanti lo vedono come passaggio necessario per avere benefici in seguito e quanti ne criticano la tempistica scelta a ridosso della Pasqua. “L’edificio – spiega l’amministrazione comunale…

Condividi:
Leggi

Il Centro Daccò dell’Istituto Mario Negri celebra 30 anni di ricerca sulla rarità

Trent’anni anni fa nasceva il Centro di Ricerche Cliniche Aldo e Cele Daccò di Ranica (Bg). Il Centro ha svolto un ruolo pionieristico, quando in Italia non esisteva pressoché nulla e in Europa erano in pochi a rispondere ai bisogni dei pazienti con una patologia rara. Alla base l’idea lungimirante di Silvio Garattini e Giuseppe Remuzzi: creare una struttura dotata di attrezzature e con l’organizzazione di un ospedale ma esclusivamente dedicata alla ricerca, con protagonisti gli ammalati, sul modello dei Clinical Research Center americani. “L’idea di promuovere studi per le…

Condividi:
Leggi

Comincia ad appannarsi la figura di Draghi?

Ciò che è successo a Varese (e in tante altre città italiane) sabato 23 Ottobre, dove diverse centinaia di persone hanno manifestato contro il green pass, testimonia qualcosa di più di un semplice malessere sociale: il rifiuto dell’ideologia globalista. Cresce nell’opinione pubblica italiana la consapevolezza che nei luoghi più oscuri della finanza internazionale si annidi il progetto di un grande reset attraverso il quale imporre a miliardi di persone un nuovo ordine mondiale. L’obiettivo è di consegnare nelle mani di una élite di “illuminati” il governo del pianeta. Sembrerebbe, questo,…

Condividi:
Leggi

Tumore al seno nelle piazze lombarde camper prevenzione

‘Salute Donna’ torna in piazza anche quest’anno in occasione dell’evento ‘Ottobre in salute donna 2021’, il mese della prevenzione del tumore al seno, organizzando visite gratuite in numerose città della Lombardia. Il camper di ‘Salute Donna’ Onlus farà tappa in diverse piazze lombarde con l’obiettivo di sensibilizzare le donne sull’importanza della prevenzione e della visita senologica. In piazza Città di Lombardia, a Milano, il mezzo sarà presente il 5 e 6 ottobre. Alla conferenza stampa di presentazione, tenutasi a Palazzo Lombardia, moderata dalla presidente della Onlus, Anna Maria Mancuso, è…

Condividi:
Leggi

Busto Arsizio nuova illuminazione pubblica

E’ stato presentato, il progetto di riqualificazione dell’illuminazione pubblica predisposto dal Raggruppamento Temporaneo di Imprese costituito da A2A Illuminazione Pubblica S.r.l. e Varese Risorse S.p.A. “Un intervento di grande valore che garantirà maggiore sicurezza e un notevole risparmio energetico, pari a circa l’80% del consumo attuale – ha affermato il sindaco Emanuele Antonelli -. Un obiettivo raggiunto grazie a un grande lavoro di squadra che ci permetterà di rivoluzionare il volto della città. In questi cinque anni ho perso il conto delle segnalazioni dei cittadini che mi hanno fatto presenti…

Condividi:
Leggi

Busto Arsizio riqualifica l’illuminazione pubblica

“Dopo anni di attesa, sta per concretizzarsi uno dei progetti più significativi di questo mandato amministrativo, la riqualificazione dell’impianto di illuminazione pubblica”: lo annuncia il sindaco Emanuele Antonelli. Oggi il primo passo con la consegna degli impianti al Raggruppamento Temporaneo di Imprese costituito da A2A Illuminazione Pubblica S.r.l. e Varese Risorse S.p.A, che da domani, 10 dicembre, avrà in carico la gestione e la manutenzione dei corpi luminosi e di tutte le apparecchiature connesse. Da domani, quindi, ogni segnalazione in merito a richieste di intervento, malfunzionamenti e guasti non dovrà…

Condividi:
Leggi

Olgiate Olona fa luce sull’ edilizia residenziale pubblica

Che l’amministrazione comunale inauguri nuove case d’accoglienza gli va benissimo. Ma lui, Giorgio Volpi, ex sindaco di Olgiate Olona e ora consigliere sui banchi dell’opposizione per la lista “Olgiate Insieme- Acampora sindaco” , mette l’accento anche su un altro tipo di abitazioni, quelle di edilizia residenziale pubblica. Che, a suo avviso, avrebbero bisogno di maggiore attenzione. E alla giunta del sindaco Giovanni Montano riserva questa disamina: “a Olgiate Olona c’è un patrimonio edilizio pubblico significativo fatto di 125 appartamenti – spiega – frutto di un buon lavoro di programmazione portato…

Condividi:
Leggi