Coldiretti Varese avanti con la misura a sostegno della filiera dei suini e del latte di montagna 

Lo stanziamento di oltre 17 milioni di euro a sostegno dell’agricoltura lombarda rappresenta un provvedimento importante in un momento in cui le imprese del settore primario continuano a fare i conti con il boom dei costi delle materie prime e dell’energia e con le speculazioni seguite alla guerra in Ucraina. E’ quanto afferma Coldiretti Varese nell’accogliere positivamente l’attivazione da parte della Regione della misura 22 del Programma di sviluppo rurale che mette a disposizione complessivamente 17,4 milioni per le aziende suinicole e per la produzione di latte di montagna.  Ancora…

Condividi:
Leggi

Prezzo dei cereali a +11%, agricoltori del Varesotto preoccupati per le ripercussioni su latte e carne

I prezzi dei cereali ad ottobre sono aumentati a livello mondiale dell’11% rispetto allo scorso anno e del 3% rispetto al mese precedente anche per effetto delle incertezze rispetto all’accordo tra Russia e Ucraina per il passaggio delle navi sul Mar Nero. E’ quanto emerge dall’analisi riportata da Coldiretti Varese sulla base dell’Indice prezzi della Fao ad ottobre. Ad aumentare rispetto allo stesso periodo dello scorso anno sono anche i prodotti dell’allevamento come la carne (+5,7%) e quelli lattiero caseari (+15,3%) che utilizzano cereali per l’alimentazione. In Italia a causa…

Condividi:
Leggi

Varese il risveglio è più caro

L’impatto del caro prezzi si abbatte sulla colazione e colpisce i consumatori già al risveglio a colazione con aumenti che vanno dal +9,8% dei biscotti al +19% per il latte conservato ma l’effetto dei rincari energetici si fa sentire anche su pane (+13,6%), zucchero (+14,9%) burro (+33,5%) e marmellate (+7,9%) senza dimenticare il caffè che fa segnare un +6,7%. E’ quanto emerge dalle elaborazioni di Coldiretti Varese sui dati Istat sull’inflazione ad agosto rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. L’aumento dei prezzi non risparmia neanche chi sceglie una alimentazione naturale…

Condividi:
Leggi

Varese, la siccità nei campi fieno in calo del 40%,meno latte. In sofferenza anche il mais

L’onda lunga della siccità si fa sentire nelle campagne, ora al limite del punto di non ritorno: se non arriveranno quelle piogge utili a placare la situazione, si va verso perdite di raccolto ingenti: già ora, nel Varesotto, gli effetti del clima secco sta provocando cali di produzione del 40% sui foraggi, ma in sofferenza è anche il mais e in stalla si munge il 10% di latte in meno. La situazione è sempre più drammatica nell’intera Lombardia: livello del Po è a -3,3 metri rispetto allo zero idrometrico, più…

Condividi:
Leggi

Varese caldo e siccità asciugano anche il latte

Non solo raccolti bruciati dalla siccità: a soffrire il caldo sono anche gli animali nelle fattorie del Varesotto, come nel resto della Lombardia a cominciare dalle mucche che con le alte temperature stanno producendo per lo stress fino al 10% di latte in meno. È quanto afferma Coldiretti Varese nel sottolineare che preoccupa anche il calo delle rese nel foraggio per l’alimentazione degli animali, tagliate dall’assenza di precipitazioni. Per le mucche – sottolinea la Coldiretti provinciale – il clima ideale è fra i 22 e i 24 gradi, oltre questo…

Condividi:
Leggi

Giornata del latte Lombardia produce 46% di quello italiano

La Lombardia produce il 46 per cento del latte italiano, ha un totale di 4.674 imprese di produzione del latte vaccino e 607.000 capi. Sono i dati presentati dalla Regione in occasione della Giornata mondiale del latte. “Siamo la regione lattiero casearia più importante d’Italia – ha ricordato l’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi – e proprio da qui deve partire la difesa di un modello produttivo spesso sotto attacco anche sotto il profilo ideologico e che è, invece, alla base di una alimentazione corretta e della nostra economia”. L’assessore…

Condividi:
Leggi

Latte, bene tavolo in Lombardia

Bisogna rendere immediatamente operativo l’accordo di filiera per fermare la speculazione in atto sul prezzo del latte alla stalla, che rischia di far saltare uno dei comparti cardine del nostro agroalimentare. È quanto afferma Coldiretti Varese nel commentare positivamente la convocazione del tavolo regionale da parte dell’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi che ha accolto le richieste della stessa Coldiretti. Ringraziamo l’assessore Rolfi per aver fatto proprie le nostre sollecitazioni – rimarca il presidente della Coldiretti provinciale Fernando Fiori nel ribadire l’importanza “di un lavoro su tutti i fronti, dal livello governativo a…

Condividi:
Leggi

Latte, Coldiretti: con ok antitrust adeguare prezzi riconosciuti alla stalla

“Ora ci sono tutte le condizioni per rendere immediatamente operativo l’accordo di filiera raggiunto per fermare la speculazione in atto sul prezzo del latte alla stalla”. E’ quanto afferma il presidente della Coldiretti Ettore Prandini in riferimento al via libera dell’Antitrust al protocollo d’intesa della filiera lattiero-casearia che prevede un aumento fino a 4 centesimi del prezzo minimo del latte alla stalla da parte della grande distribuzione e dei caseifici senza che vi sia un impatto sui consumatori. Alla vigilia dell’incontro del tavolo latte del 30 dicembre convocato dal Ministro…

Condividi:
Leggi

Speculazioni latte crack per 5mila stalle lombarde

“Non si può aspettare oltre per rendere immediatamente operativo l’accordo di filiera raggiunto per fermare la speculazione in atto sul prezzo del latte alla stalla”. E’ quanto afferma il presidente nazionale della Coldiretti Ettore Prandini nel sottolineare che “a rischio c’è il futuro di 26mila stalle italiane alle quali va riconosciuto il giusto compenso che tenga conto dei costi di produzione sempre più alti”. “La nostra regione produce oltre il 40% del latte italiano – aggiunge Paolo Voltini, Presidente di Coldiretti Lombardia – ed è alle prese con una crisi che sta compromettendo…

Condividi:
Leggi

Latte annullate penalità su produzioni stalle lombarde

Annullate le penalità sui volumi di latte prodotti nelle stalle lombarde e via libera alla modifica dei parametri quantitativi di riferimento. Lo annuncia la Coldiretti regionale nel sottolineare con soddisfazione gli impegni ottenuti da Italatte società del gruppo Lactalis, la più importante industria casearia a livello nazionale, che ha accolto le richieste avanzate dalla stessa Coldiretti. “Un risultato importante – commenta Paolo Voltini, presidente di Coldiretti Lombardia – frutto di un confronto serrato e continuo, che tiene conto delle mutate condizioni di mercato e dell’aumento dei costi di produzione con…

Condividi:
Leggi

Latte, l’impennata dei costi delle materie prime mette a rischio stalle e biodiversità

“A causa del rilevante aumento dei costi di produzione e del rincaro delle materie prime e dei foraggi, le imprese di allevamento da latte sono allo stremo con compensi ormai da troppo tempo al di sotto dei costi di produzione e serve subito un patto di filiera tra allevatori, industrie e distribuzione per salvare il latte e le stalle italiane”. A lanciare l’allarme è Coldiretti Varese che, attraverso il presidente Fernando Fiori, evidenza come “anche sul territorio siano di preoccupante attualità le tematiche evidenziate dal presidente della Coldiretti Ettore Prandini nei giorni scorsi a Montichiari,…

Condividi:
Leggi

Made in Italy addio etichetta su latte e formaggio

Addio al latte e ai formaggi 100% italiani con la scadenza dal prossimo 31 dicembre 2021 dell’obbligo di etichettatura dell’origine del latte utilizzato e il ritorno della possibilità di ingannare i consumatori spacciando per tricolore prodotto di bassa qualità proveniente dall’estero. A denunciarlo è il presidente della Coldiretti Ettore Prandini in occasione dell’inaugurazione della Mostra Nazionale del Bovino da latte promossa da Anafibj nell’ambito della Fiera agricola e Zootecnica di Montichiari con il Ministro delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli. “Si tratta di un passo indietro pericolosissimo rispetto a un percorso…

Condividi:
Leggi

Latte, a Palazzo Lombardia Tavolo di filiera, presentato piano operativo

Si è riunito, martedì 28 settembre, a Palazzo Lombardia, il Tavolo istituzionale dedicato alla filiera lattiero-casearia lombarda. Un momento importante, richiesto dalle associazioni agricole di categoria in considerazione dei recenti problemi legati ai prezzi della materia prima. In Lombardia il 44% del latte italiano“La Lombardia – ha dichiarato l’assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi al termine dell’incontro, durante il quale è stato presentato un documento sulla situazione attuale e sugli scenari futuri del comparto – produce il 44% del latte italiano. È protagonista di una crescita produttiva annuale che…

Condividi:
Leggi

Latte, Fiori: “Garantire il giusto prezzo alla stalla”

 “Ci sono le condizioni perché tutti gli operatori della filiera si sensibilizzino e con responsabilità si impegnino a fare la propria parte per garantire il giusto prezzo del latte alla stalla”. Lo ribadisce Fernando Fiori, presidente di Coldiretti Varese, alla luce dell’aumento delle quotazioni del latte spot che dopo settimane di rialzo hanno sfondato i 40 centesimi al litro sulla piazza di Milano. Segnali di ripresa – rimarcano la Coldiretti regionale e provinciale  – che arrivano dopo i mesi più difficili dell’emergenza Covid. “Occorre che tutti gli attori in campo tornino a ragionare…

Condividi:
Leggi

Caldo, Varese: da mucche fino a -10% latte

Oltre agli uomini a soffrire il caldo sono anche gli animali nelle case e nelle fattorie, dove le mucche con le alte temperature di questi giorni stanno producendo per lo stress fino al 10% circa di latte in meno rispetto ai periodi normali. È quanto afferma Coldiretti Varese in base a un monitoraggio sul territorio sugli effetti dell’innalzamento della colonnina di mercurio, con le previsioni di Arpa che per la giornata di lunedì 28 giugno sottolineano il rischio di disagio da calore moderato o forte in ampi areali dell’intera regione,…

Condividi:
Leggi

World milk dqy, Lombardia produce 40 per cento latte italiano

La Lombardia è la regina italiana nella produzione di latte, con 5,5 milioni di tonnellate all’anno sui circa 12,5 milioni a livello nazionale. Nella nostra regione sono 3.410 gli allevamenti di bovini da latte e sono 600 mila le vacche allevate. Sono i dati diffusi dall’assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi in occasione del world milk day 2021. “Oltre il 40% del latte italiano viene prodotto in Lombardia. Iniziative come la giornata dedicata al latte servono per alzare l’attenzione e diffondere dati e nozioni per contrastare alcune…

Condividi:
Leggi

Lombardia assenza antibiotici in carne, latte e uova

“I produttori lombardi garantiscono la massima qualità e sicurezza alimentare. Contro tutte le fake news che spesso vengono veicolate, ma soprattutto per garantire genuinità e salute, Regione promuove uno studio scientifico approfondito sulle filiere della carne, del latte e delle uova”. Lo annunciano la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, e l’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi, al termine della odierna seduta di Giunta che ha approvato il ‘Progetto di valorizzazione delle filiere produttive lombarde della carne, del latte e delle uova. Mediante la…

Condividi:
Leggi

Il nonno e la bambina

ll primo personaggio è Maghita, una bambina che abita vicino a un fiume e che gioisce nel guardare le bellezze che la circondano: acqua, foglie, fiori, rametti e fili d’erba. Un giorno, dopo aver chiesto al nonno quanto dista il fiume dal mare ed aver appreso che prima di arrivare “ci sono molte cose”, decide di andare navigando sul fiume con la sua barca giocattolo, chiedendo per favore che “diventi” più grande, e la barca si ingrandisce (nelle favole tutto è possibile). Poi prende il suo vasino da notte, la…

Condividi:
Leggi