Dieci nuovi sacerdoti diocesani ordinati in Duomo

Dieci seminaristi della Diocesi di Milano e quattro del Pime (Pontificio Istituto Missioni Estere) sono stati ordinati sacerdoti questa mattina in Duomo per l’imposizione delle mani dell’arcivescovo Mario Delpini, in una cattedrale colma di fedeli, almeno per quanto consentito dalle normative anti-Covid. Ispirandosi alle letture della Messa, nella sua omelia mons. Delpini ha proposto come modello ai nuovi sacerdoti tre figure del Nuovo Testamento, «tre santi amici (che) vi hanno parlato: Simone che diventa Pietro, non senza travaglio; Saulo che è diventato Paolo, non senza contrasti; Giovanni che è diventato…

Condividi:
Leggi

L’arcivescovo Delpini ordina dieci nuovi preti diocesani

Sabato 12 giugno, alle ore 9, nel Duomo di Milano, l’Arcivescovo di Milano, ordinerà 10 nuovi preti e 4 missionari del Pime (Pontificio Istituto Missioni Estere). I dieci diaconi che hanno completato gli studi nel Seminario di Venegono e riceveranno dall’Arcivescovo l’ordinazione sacerdotale provengono da esperienze di vita diverse. La maggior parte ha scelto di diventare sacerdote dopo aver compiuto altri studi o avere intrapreso promettenti carriere lavorative, a conferma di una tendenza che ha preso piede da tempo. In vista della loro ordinazione hanno scelto di raccontarsi in una…

Condividi:
Leggi

L’ arcivescovo Delpini annuncia la nascita della consulta dei migranti

È stata celebrata questa mattina in Duomo dall’Arcivescovo Mario Delpini la Messa per la solennità di Pentecoste. Secondo una tradizione avviata da anni, la celebrazione eucaristica è coincisa con la Festa delle genti e ha coinvolto i rappresentanti delle 25 comunità di migranti presenti in Diocesi.   Al termine della Messa è stata annunciata la nascita della nuova Consulta diocesana dei migranti. Già prevista dal Sinodo 47esimo, (1994), e più recentemente dal Sinodo minore “Chiesa dalle genti” (2018), la Consulta sarà composta da un presbitero e due laici per ciascuna delle…

Condividi:
Leggi

In Duomo la Messa del giovedì Santo celebrata dall’Arcivescovo

«In questa sera così intensa, in questa celebrazione così suggestiva, noi siamo indotti a riconoscerci tra i discepoli che non capiscono, quelli che non resistono, quello che hanno paura. (…) Eppure proprio in questo sentirci una delusione per colui che ci ha chiamati, proprio in questo sentirci inadeguati alla missione che ci è affidata noi riceviamo il principio di ogni consolazione: “prendete, mangiate; bevetene tutti: questo è il sangue della nuova alleanza»: è un passaggio chiave dell’omelia che l’Arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini, ha pronunciato in Duomo, durante la…

Condividi:
Leggi

Milano: furto di denaro e profumi da collezione

Nella nottata del 25 Marzo, alle ore 01:00 circa, a Milano, i Carabinieri della Stazione Milano Porta Sempione sono intervenuti in via Lorenzo Bartolini in quanto ignoti, avevano commesso un furto presso l’abitazione di un italiano classe 1963, residente al citato indirizzo e direttore di una nota profumeria sita in piazza San Babila. I malfattori, approfittando dell’assenza del proprietario durante l’arco della giornata, dopo aver forzato la porta d’ingresso dell’abitazione, si sono introdotti all’interno ed hanno asportato alcuni profumi da collezione e circa 60.000 euro in denaro contante, per un…

Condividi:
Leggi

In Duomo, Mons. Delpini, apre il 2021 con la Messa della pace

Nell’omelia della Messa per la Giornata della Pace presieduta in Duomo alle 17.30 di oggi, l’Arcivescovo Mario Delpini ha proposto anzitutto una riflessione sui modi distorti e ingannevoli di costruire la pace: «C’è gente che si difende con l’indifferenza. Ecco come si costruisce la pace: ciascuno a casa sua. Estraniarsi, stare distanti, non immischiarsi nella vita altrui. L’indifferenza trasforma il pianeta in una gelida solitudine, lascia che i prepotenti saccheggino le risorse e i poveri siano consegnati alla disperazione». Oppure, ha proseguito mons. Delpini, c’è chi vive la pace come…

Condividi:
Leggi

Dall’8 Dicembre le celebrazioni più importanti in Duomo tradotte per i non udenti

A cominciare dal Pontificale in occasione dell’Immacolata, martedì 8 dicembre, le celebrazioni più importanti dell’anno liturgico, presiedute in Duomo dall’arcivescovo mons. Mario Delpini, saranno tradotte nel linguaggio dei segni e sottotitolate. È questo l’esito di un accordo tra l’Arcidiocesi di Milano e la Fabbrica del Duomo, voluto dallo stesso Arcivescovo che, già nella lettera pastorale dello scorso anno “La situazione è occasione” e in diversi altri incontri, aveva sollecitato una particolare attenzione affinché fosse favorita la partecipazione alla liturgia delle persone ipoudenti. Scriveva infatti mons. Delpini nella lettera pastorale: “Raccomando…

Condividi:
Leggi

Messa in Duomo per la festa di San Carlo officiata da Mons. Carlo Merisi

Dopo la positività riscontrata al virus di Wuhan, nel pomeriggio di venerdì 30 Ottobre, l’Arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini, prosegue il periodo di isolamento previsto dai protocolli. Le sue condizioni di salute continuano a essere buone, senza sintomi particolari. Mons. Delpini vive questo momento in un clima di preghiera e con serenità, seppure con il dispiacere di non poter partecipare alle celebrazioni e agli impegni pubblici previsti.   In particolare, l’Arcivescovo non potrà presiedere la tradizionale Messa per la Festa di San Carlo Borromeo, prevista per domani, mercoledì 4 Novembre, alle…

Condividi:
Leggi