Busto Arsizio continuano gli incontri con gli autori in biblioteca

L’attività della Biblioteca Roggia continua a pieno ritmo. Conclusa la rassegna letteraria estiva nell’ambito di BA cultura per l’estate, sono ancora in corso e continueranno fino all’inizio di novembre i Giovedì d’argento promossi delle case editrici del territorio, e intanto, dal 15 settembre tornerà la rassegna “Autunno tra le righe” che proporrà ben 12 incontri con gli autori fino al 27 ottobre. Da qualche anno la Biblioteca comunale è al centro di un’intensa azione di valorizzazione sia dal punto di vista strutturale che dal punto di vista dell’incremento e della…

Condividi:
Leggi

Monitoraggio di SARS-CoV-2 nei reflui urbani della Lombardia

L’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri, IRCCS Dipartimento Ambiente e Salute, e l’Università Statale di Milano, Dipartimento di Scienze Biomediche per la Salute, con la partecipazione di Regione Lombardia, hanno monitorato l’andamento della pandemia di COVID-19 mediante analisi del virus, SARS-CoV-2, nei reflui urbani, seguendo un approccio innovativo chiamato “epidemiologia delle acque reflue”. I risultati sono stati appena resi pubblici come preprint su medRxiv: https://medrxiv.org/cgi/content/short/2021.05.05.21256677v1 Lo studio, primo in Italia per numerosità di campioni analizzati, ha dimostrato l’affidabilità dell’ “epidemiologia delle acque reflue” come strumento di sorveglianza dell’andamento epidemico del…

Condividi:
Leggi

Archiviato un autunno “caldo” ma rovinato da pioggia e bombe d’acqua

E ora, vedremo che inverno sarà. Certo è che l’autunno da poco archiviato si è classificato a livello planetario come il terzo più caldo di sempre con una temperatura combinata della terra e della superficie degli oceani superiore di 1,64 gradi la media. Il dato emerge da una analisi della Coldiretti in riferimento al solstizio di inverno che pochi giorni fa ha segnato l’inizio della nuova stagione, sulla base delle elaborazioni Coldiretti su dati del National Oceanic and Atmospheric Administration (Noaa), che rileva le temperature dal 1880. Una analisi che…

Condividi:
Leggi

Varese con il ritorno “in giallo” riapre la ristorazione, ma sarà un Natale di crisi

 Il crocevia, anche per il Varesotto, sarà la data dell’11 dicembre, quella del probabile ritorno in “zona gialla” della Lombardia. Potrebbero così riaprire i anche i quasi 4000 esercizi di ristorazione tra ristoranti, bar, pizzerie e agriturismi situati nella provincia prealpina, dopo oltre un mese di chiusura. Una boccata d’aria comunque insufficiente a coprire le perdite, ingentissime, che si stimano per causa di un autunno gravato dai divieti imposti. Gli effetti della chiusura delle attività di ristorazione – continua Coldiretti Varese – si sono infatti propagati a cascata sull’intera filiera…

Condividi:
Leggi