Sorrisi per il Città di Varese, lacrime per Caronnese e Castellanzese

Bilancio decisamente in chiaroscuro per le varesine della serie D nella giornata finita da poco in archivio. Vediamo nei dettagli.

CITTA’ DI VARESE
Dopo la vittoria con il Sestri Levante sul campo amico per 1-0, ecco il 2-0 sul terreno del Bra. Il Città di Varese concede il bis grazie a due reti maturate nella ripresa e si garantisce una vittoria in trasferta che gli mancava dal turno d’esordio di campionato quando espugnò il terreno della Lavagnese. Al 3′ Foschini , con un siluro dal limite, ha realizzato la rete del vantaggio, al 12′ Mamah ha raddoppiato raccogliendo un passaggio di Piraccini. Biancorossi nel salotto buono della graduatoria con 19 punti che valgono il sesto posto.

CARONNESE
Dall’illusione della vittoria al brusco risveglio di una sconfitta. Contro il blasonato Novara, sceso dalla C per problemi societari e con un passato robusto in massima serie, i rossoblù di Manuel Scalise non riescono nell’impresa di garantirsi la prima vittoria interna stagionale e seconda assoluta. Le cose si erano messe bene per Corno e compagni andati in vantaggio al 4′ della seconda frazione con Argento su filtrante di Esposito. Poi, però, il Novara si è rimesso in carreggiata e ha infilato la stoccata definitiva, nel primo caso con il pareggio di Pereira con un rasoterrra al 20′ , nel secondo con una rete di Vuthaj , che nella prima frazione aveva fallito un penalty, su corta respinta di Angelina. Novara nuovo capolista grazie allo scavalcamento del Chieri, Caronnese penultima con dieci punti.

CASTELLANZESE
Seconda vittoria esterna di fila per il Crema dopo quella con il Ponte San Pietro e Castellanzese cappaò per la seconda volta di fila dopo lo stop di Legnano. Il gol partita dei cremaschi è giunto al 24′ della ripresa con un siluro terra-aria in diagonale di Ferretti, al settimo gol stagionale.  Castellanzese in piena crisi con il penultimo posto con dieci punti.

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts