Solo un pareggio per la Città di Varese

Si scrive pareggio ma si pronuncia rammarico. In vantaggio per 2-0 nel corso della prima frazione, infatti, il Città di Varese si è dovuto accontentare poi del 2-2 essendosi fatto raggiungere dai coriacei valdostani del Pont Donnaz. Per i  biancorossi prosegue comunque il periodo buono con il quinto risultato utile di fila che li porta a venti punti e consente loro di lasciarsi alle spalle il trio Vado- Borgosesia-Fossanese. 

PRIMO TEMPO – Al 5′ il Cdv ci prova con Balla che però non impensierisce Vinci. Al 15′ arriva il vantaggio per merito di Otelè che sfrutta alla perfezione un assist di buona fattura. L’acquisito vantaggio mette le ali al Cdv che al 30′ cerca il bis con una punizione di Balla, il più attivo dei suoi nel primo scorcio di gara. Al 45′ il raddoppio si materializza con Ebagua che a Varese sta vivendo una seconda giovinezza dopo i tempi d’oro della serie B e realizza su cross di Otelè. Prima rete stagionale per lui.  

SECONDO TEMPO – Il Pont Donnaz rientra  con la ferma intenzione di rimettere la sua partita sul giusto canale, al 5′ Masini accorcia così le distanze su corner di Lauria. All’8′ proprio quest’ultimo coglie il pareggio con una sforbiciata su invito di Gambino. Al 12′ il Cdv potrebbe ritornare avanti ma Ebagua conclude questa volta alto. Al 20′ ci provano i padroni di casa con Varvelli ma anche questa volta la mira non è invitata. Al 25′ il Cdv corre un brivido  ma Cena non sa approfittare di un intervento scomposto di Siaulys per infilarlo.

A fine gara Balla conclude a lato con una punizione. Il tecnico Ezio Rossi si è detto soddisfatto per avere ottenuto “un grande pareggio contro una grande squadra” così come per il primo acuto di Ebagua nell’arco della stagione. 

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts