Sanremese batte Città di Varese 0 a 3

 Un muso lungo e due mezzi sorrisi. Non si può dire che le varesine della quarta serie, nell’ultimo turno di campionato, abbiano messo molto fieno in cascina.

Il Città di Varese di Ezio Rossi non riesce proprio a mettere il naso fuori dal tunnel della crisi. I biancorossi sono infatti incappati al “Franco Ossola” nella sesta sconfitta stagionale in otto gare  contro l’ambiziosa Sanremese (0-3) e sono ora fanalino di coda con la Fossanese con soli quattro punti .

La compagine bosina ha creato alcune occasioni per pungere, una con Otelè nella prima frazione e un paio con Balla nella seconda, ma non ha mai stretto la mano alla precisione.

I liguri, dal canto loro, pur non strafacendo, sono riusciti a capitalizzare le pur esigue occasioni create andando a bersaglio prima con Pellicanò al   32 ‘ della prima frazione su assist di Bregliano, poi con Diallo, bravo a finalizzare al 32’ della ripresa un’azione cominciata da Lo Bosco e proseguita da Gagliardi, infine con Sturaro che, entrato da pochissimo, fulmina ancora Lassi. 

Rischia grosso una Caronnese che ha creato molto ma sprecato altrettanto contro la Fossanese. I cuneensi,  reduci da sette stop di fila, riescono a farsi un piccolo regalo pareggiando per 1-1 al comunale di Caronno Pertusella.

Al 13′ della ripresa la Fossanese passa in vantaggio grazie a Coulibaly che finalizza nel modo migliore un’azione di contropiede, al 31′ Putzolu, lanciato dalle retrovie, si libera della marcatura di un difensore ospite e deposita la sfera alle spalle di Merlano portando i rossoblù in parità. Caronnese comunque ancora in zona nobile con il quarto posto e diciassette punti nel forziere Divisione della posta anche per la Castellanzese di Achille Mazzoleni che, reduce da tre stop di fila, muove la classifica pareggiando per 1-1 sul terreno del Chieri. 

Torinesi avanti al 13′ della prima frazione con un colpo di testa di Ravasi, la Castellanzese pareggia al 4′ della ripresa per merito di Bigotto su cross di Chessa. I neroverdi salgono al dodicesimo posto con nove punti e fanno rifiatare un po’ la classifica. Non vi sarà molto tempo per riposarsi per le tre varesine perchè mercoledì 23 Dicembre alle 14.30 scenderanno di nuovo in campo. Il Città di Varese incrocia le lame con un’altra ligure, la Lavagnese in terra genovese. Gli avversari dei biancorossi sono decimi con tredici punti e hanno ottenuto tre poste piene nelle ultime quattro gare. 

Liguria contro Lombardia anche per la Caronnese ospite della Sanremese sesta a quota sedici  a un solo punto dai rossoblù. La Castellanzese sarà invece chiamata al “Provasi” a un compito assai arduo, quello di cercare di frenare la corsa per ora inarrestabile della capolista Bra che comanda la graduatoria con 25 punti.

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts