Pro Patria incontra il Trento a Salò

La parola d’ordine è una e chiara: riscattare la sconfitta casalinga contro l’AlbinoLeffe.

La Pro Patria di Luca Prina, alla trasferta che l’attende allo stadio “Turina” di Salò sabato 4 settembre contro il Trento alle 17.30, sa bene cosa chiedere. I biancocelesti hanno una doppia delusione da smaltire.

All’esordio con segno negativo, infatti, si era aggiunta l’estromissione dalla Coppa Italia contro quella Feralpi Salò che pure aveva battuto perchè aveva schierato un giocatore, Boffelli, in campo nonostante dovesse scontare un turno di squalifica. Un verdetto che i tigrotti di Busto Arsizio, autori di un controricorso, sperano ora di sovvertire.

L’orgoglio calcistico della città del Concilio è in cerca invece della sua prima vittoria stagionale dopo il pareggio ottenuto all’esordio al “Garilli” di Piacenza a reti bianche.

I tridentini si sono recentemente rafforzati con tre pedine di tutto rilievo ovvero il difensore Leonardo Raggio, l’attaccante Samuele Vianni e il centrocampista ex Pisa Nicholas Izzillo.

L’incontro sarà diretto dal signor Carlo Rinaldi della sezione di Bassano del Grappa. Le due squadre si sono affrontate per l’ultima volta nel campionato di serie D 2017-18 peraltro vinto dai tigrotti che conquistarono così il ritorno in serie C.  All’andata, al “Carlo Speroni”, i padroni di casa si imposero per 3-1, al ritorno fu invece 0-0. 

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts