Openjob Metis Varese una nuova brutta sconfitta

Dopo lo stop di Brescia, era attesa a un pronto riscatto. Invece la Openjob Metis Varese è incappata in una brutta sconfitta all'”Enerxenia arena”  per 67-79  al termine di una partita sottotono. Ai bosini di coach Massimo Bulleri non è stato sufficiente mettere le mani sul primo e sull’ultimo quarto.

Ne è bastato un Luis Scola ancora una volta sugli scudi con diciannove punti messi a referto. La Fortitudo Lavoro più Bologna, dal canto suo, ha collpito soprattutto con Banks, Aradori e Saunders dimostrandosi a suo agio, almeno ultimamente, nelle sfide esterne dal momento che questo è il suo terzo acuto consecutivo lontano dal parquet amico. Per Varese la situazione permane grave con l’ultimo posto in graduatoria con soli dieci punti. 

PRIMO QUARTO – L’avvio è all’insegna dell’equilbrio, Varese prova a decollare con Douglas, De Vico e Scola e a colpi di triple. I bosini si portano a più otto (12-4) e obbligano coach Dalmonte a chiedere il timeout. Strautins porta la Openjob Metis ad allungare ulteriormente, la Fortitudo con Hunt si porta sul meno cinque dimostrando di essere entrata in partita. La Openjob Metis è comunque brava ad allargare il fossato mettendo le mani sul primo quarto con il punteggio di 26-19.

SECONDO QUARTO – Aradori manda Bologna in recupero, Baldasso le fà mettere la freccia di sorpasso.  Douglas inaugura però la riscossa varesina che innalza i padroni di casa sul più quattro. La Fortitudo, però, non se la dà per inteso e rischiaccia l’acceleratore arrivando all’intervallo lungo avanti di un punto: 38-39. 

TERZO QUARTO – I felsinei vanno per mare aperto a più dieci sospinti soprattutto da Banks, ex di turno.-Bulleri chiama il timeout per consentire ai bosini di raccogliere le idee e rialzare la testa. Strautins prova a rimovimentare Varese ma la Fortitudo sembra più ispirata e si issa fino al più quindici alla fine del terzo quarto: 46-61.

ULTIMO QUARTO – Varese si porta sul meno dodici, tanto quanto basta per tenere accesa una fiammella di speranza di rimonta ma Bologna amministra bene e chiude a suo favore sul 79-67.

TABELLINO
OPENJOB METIS VARESE (67) : Scola 19, Strautins 12, Douglas 12, Ruzzier 6, De Nicolao 5, Beane 4, Egbunu 4, De Vico 3, Jakovics 2, Ferrero. N.e: Virginio. Coach: Massimo Bulleri.

TIRI LIBERI 10 su 18, ASSIST 13 (Ruzzier 4), RIMBALZI 33 (Scola 8).
FORTITUDO LAVOROPIU’ BOLOGNA (79): Banks 18, Aradori 15, Saunders 15, Hunt 10, Fantinelli 8, Baldasso 7, Cusin 4, Withers 2. N.e: Pavani, Totè, Sabatini. Coach: Luca Dalmonte. 

TIRI LIBERI: 17 su 22, ASSIST 17 (Banks, Fantinelli 5), RIMBALZI 34 (Fantinelli, Cusin 7).  

ARBITRI 
Lo Guzzo, Attard e Pepponi. 

Donatella Salambat ©

Condividi:

Related posts