Openjob Metis Varese ritrova il sorriso

La parola d’ordine è una e chiara: proseguire il discorso cominciato con la vittoria con Brindisi. La Openjob Metis Varese ha ritrovato un sorriso che le mancava da ben sei gare e, pur rimanendo fanalino di coda con otto punti, ha acquisito dalla vittoria contro i pugliesi benzina preziosa di morale e determinazione a risalire la china.

Le parole di coach Massimo Bulleri, al riguardo, scintillano di eloquenza: “E’stata una partita di uno spessore morale incredibile- ha detto – i ragazzi sono stati eccezionali e hanno dato molto anche di più, dando davvero tutto quello che hanno sono riusciti a ribaltare nel secondo tempo, sono strafelice per loro che arrivano da quaranta giorni molto difficili, difficile spiegare cosa voglia dire allenarsi in quattro, cinque, sei, con gli altri compagni in malattia e in attesa che tornino”.

Bulleri elogia anche “le giocate tecniche che ci hanno  permesso di vincere, applausi dal primo all’ultimo”.  Implicito invito al suo roster: vorrei che mi concedeste il bis contro la Vanoli Cremona. Che sarà, appunto, la prossima avversaria del roster bosino nella gara in programma domenica 7 Dicembre alle 16 all'”Enerxenia Arena”.

La squadra della città dei liutai e del torrone non sta al momento brillando in modo particolare. Giuseppe Poeta e compagni provengono infatti da quattro sconfitte consecutive incassate da Trieste, Milano, Venezia e Virtus Bologna. E, in classifica, viaggiano soltanto quattro gradini sopra Varese, ovvero a quota dodici. Varese, insomma, punta con decisione alla quinta vittoria stagionale  per mettere un altro mattone nella costruzione di un muro chiamato salvezza.

Se Varese, nella sfida contro Brindisi, ha fatto emergere soprattutto la stella di Douglas, migliore realizzatore con diciassette punti, Cremona, nelle ultime due pur fallimentari uscite, ha invece fatto emergere soprattutto l’astro di Jarvis Williams che, nei due ultimi match disputati dalla compagine di coach Paolo Galbiati, ne ha messi a referto 34 (diciassette a gara). 

E a proposito di Galbiati, la dirigenza cremonese del presidente Aldo Vanoli ha deciso di rinnovargli il contratto fino al 2023. La sfida mette in palio punti salvezza che servono ad ambedue i sodalizi come l’aria per respirare. Lecito, quindi, attendersi una gara combattuta a fil di punto. 

I Roster 
OPENJOB METIS VARESE: Anthony Beane, Anthony Morse, Luis Scola, Giovanni De Nicolao, Ingus Jakovics, MIchele Ruzzier, Arturs Strautins, Niccolò De Vico, Giancarlo Ferrero, Toney Douglas, Nicolò Virginio, Marco Van Velsen. Coach: Massimo Bulleri. 

GUERINO VANOLI CREMONA: Tj Williams, Lazar Trunic, Jarvis Williams, Giuseppe Poeta, Fabio Mian, Marcus Lee, David Reginald Cournooh, Topjas Paimi, Daulton Hommes, Andrea Donda. Coach: Paolo Galbiati. 

Arbitri
Alessandro Vicino di Argelato (BO), Guido Giovannetti di Terni e Sergio Noce di Latina. 

Gli ultimi precedenti
Nel 2019-20 Cremona si impose sul parquet amico per 93-72 nell’unica sfida che si potè disputare prima della sospensione del campionato causa Covid.

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts