Openjob Metis Varese battuta d’arresto con Reggio Emilia

Dopo quattro vittorie di fila (Sassari, Pesaro, Trento e Olimpia Milano) la striscia positiva si è fermata contro Reggio Emilia. Ma la Openjob Metis Varese non è squadra cui piaccia piangere sul latte versato e guarda avanti con una salvezza da conquistare nel mirino.

ù Mercoledì 14 aprile alle 18.30, al “PalaEnerxenia” di Masnago, i biancorossi di coach Massimo Bulleri sono attesi da un impegno niente affatto all’acqua di rose contro la quarta forza del campionato ovvero la Umana Reyer Venezia, squadra ambiziosa che si è già conquistata con alcune giornate d’anticipo l’accesso ai playoff. I Bulleri boys vengono da una prova sul pitturato della Unahotels  Reggio Emilia in cui hanno pagato la notevole prolificità realizzativa dei padroni di casa nei tiri dall’arco (22 su 37).

De Nicolao e compagni, però, non hanno affatto sfigurato e sono pronti a riestrarre gli artigli per rimpinguare il bottino di classifica di diciotto punti e mettere fieno in cascina in vista di un finale di stagione senza patemi.  Venezia, dopo la clamorosa sconfitta sul parquet di Trento, ha saputo subito rialzare la testa sconfiggendo in casa la Germani Brescia e arriva quindi in piena fiducia. Una notazione sul tecnico dei lagunari Walter De Raffaele che ha toccato le 300 presenze sulla panchina veneta.   

I ROSTER 
OPENJOB METIS VARESE: Anthony Beane, Anthony Morse, Luis Scola, Giovanni De Nicolao, Michele Ruzzier, Arturs Strautins, John Egbunu, Niccolò De Vico, Giancarlo Ferrero, Toney Douglas. Coach: Massimo Bulleri. 
UMANA REYER VENEZIA: Davide Casarin, Julyan Stone, Michael Bramos, Stefano Tonut, Austin Daye, Andrea De Nicolao, Luca Campogrande, Gasper Vidmar, Wes Clark, Jeremy Chappell, Valerio Mazzola, Bruno Cerella, Luca Possamai, Isaac Fotu, Mitchell Watt. Coach: Walter De Raffaele.   

ARBITRI 
Saverio Lanzarini di Bologna, Gianluca Sardella di Rimini e Federico Brindisi di Torino. 

PUNTI FATTI  E SUBITI 
OPENJOB METIS VARESE:1936 e 2075UMANA REYER VENEZIA: 1935 e 1864 

PUNTI DI FORZA 
Varese ha ricevuto energia, nelle ultime tre gare, soprattutto dai punti di Douglas, ben 53 a referto, ma anche Ruzzier con i suoi 51 si è difeso egregiamente così come Scola con 39. Per quanto invece concerne Venezia, nessuno meglio di Watt negli ultimi tre incontri (58 punti). Seguono Chappell con 38, Daye con 37, Tonut con 33.

GLI ULTIMI PRECEDENTI
2019-20
Openjob Metis Varese- Umana Reyer Venezia 93-91
2020-21
Andata: Umana Reyer Venezia- Openjob Metis Varese 86-77

DICHIARAZIONI PREGARA 
GIOVANNI DE NICOLAO (OPENJOB METIS VARESE): ”  Contro Reggio Emilia abbiamo interrotto la nostra striscia positiva ma ritengo che abbiamo comunque giocato una buona partita e che siamo stati un po’ sfortunati con la loro percentuale nel tiro da tre. Dobbiamo rimanere concentrati e continuare a lavorare bene come fatto nelle ultime settimane per riuscire a fare bene. Venezia è una squadra molto forte, una delle Top 3 del nostro campionato. Ritengo che sia una squadra estremamente imprevedibile e questo lo ha dimostrato non solo nella recente edizione delle F8 di Coppa Italia ma anche negli anni recenti, mi aspetto una partita dura perchè non mollano mai e possono contare su un sistema di gioco rodato, potremo portare a casa i due punti mettendo in campo intensità e difesa. La sfida con mio fratello Andrea? Il primo round è andato a lui ma stavolta andrà meglio, ne sono sicuro”. 

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts