Olgiate Olona una festa per lo sport

 Settant’anni di impegno intenso e soddisfazioni. E tutto nel nome dello sport e della diffusione della sua dimensione culturale ed etica. Un traguardo  luccicante per Panathlon , movimento internazionale che si occupa della promozione e diffusione dello sport come valore.

Il Panathlon Club La Malpensa, per festeggiare l’importante ricorrenza, ha deciso di chiamare a raccolta il territorio vallivo e all’iniziativa ha aderito anche il comune di Olgiate Olona.  Il Panathlon nacque nel 1951 in riva alla laguna di Venezia per iniziativa di un gruppo di persone di cui faceva parte Mario Viali.

Adesso quel seme è diventato una pianta robustissima e molto ramificata con 263 club in 27 paesi che “mantengono vivo – dice il comune di Olgiate in una nota-  il loro impegno per la promozione di uno sport pulito, uno sport ispirato ai principi etici cari a Pierre De Coubertin, accessibilità a tutti, senza distinzione di età, razza , sesso o capacità fisiche e mentali”.  Un’altra retta che il Panathlon ha seguito in modo indefesso è stata quella di coinvolgere i giovani.

“La nostra amministrazione – spiega il sindaco di Olgiate Giovanni Montano – condivide appieno l’idea di sport come strumento di formazione ed elevazione della persona e di solidarietà tra gli uomini e i popoli, ringraziamo Panathlon per il grande impegno nell’ambito dei valori dello sport dagli anni CInquanta a oggi, questo movimento non solo sostiene lo sport a trecentosessanta gradi , come conferma il suo stesso nome, ma ne promuove soprattutto i valori fondanti per la costruzione di una società basata su valori etici e morali duraturi, tanti auguri Panathlon”.

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts