Le strade della Openjob Metis Varese e del coach Massimo Bulleri si separano

Fine dell’idillio. Le strade della Openjob Metis Varese e del coach Massimo Bulleri si separano.

A incidere sulla decisione della società bosina di non rinnovare  l’intesa è stato soprattutto l’esito deludente della stagione da poco alle spalle, pur pesantamente condizionata dall’emergenza Covid-19, Il bilancio finale è stato il penultimo posto in classifica con venti punti frutto di dieci vittorie e diciotto sconfitte, 2271 punti messi a referto e 2433 subiti.

“Pallacanestro Varese- recita il comunicato della società bosina – comunica che nella giornata odierna ha comunicato a coach Massimo Bulleri la volontà di esercitare la clausola di uscita dal suo contratto, all’allenatore toscano va il più profondo ringraziamento per quanto fatto quest’anno alla guida della Openjob Metis e l’augurio di una carriera ricca di soddisfazioni personali e professionali”. 

Il tecnico di Cecina, che da giocatore ha militato, tra le altre, nelle file dell’Olimpia Milano e della stessa Varese,  era diventato tecnico dei bosini nel 2020 subentrando all’attuale tecnico della Umahotels Reggio Emilia Attilio Caja. 

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts