Il derby varesino a favore della Castellanzese

Il derby varesino d’alta quota si risolve a favore della Castellanzese, sempre più sorprendente e ora al sesto posto, per 2-0.

La squadra allenata proprio dall’ex tecnico della Caronnese Achille Mazzoleni ha regolato quella di Roberto Gatti sfruttando meglio le occasioni create ed evidenziando un valore aggiunto in fatto di precisione. I rossoblù, dal canto loro, hanno sfoderato una prova di buona levatura ma non si sono appunto messi adeguatamente d’accordo con la mira.

PRIMO TEMPO
Al 12′ la Caronnese si rende pericolosa con un lancio di Vernocchi ma né Siani né Calì agganciano. Al 30′ è ancora Caronnese con Gargiulo che impegna  il portiere di casa Indelicato in un intervento in due tempi. Al 31′ Siani, di testa, costringe il portiere neroverde a sventare l’insidia con un colpo di reni. Al 41′ vi è un altro diagonale di Siani a fil di palo. Più Caronnese che Castellanzese nella prima frazione ma il risultato resta inchiodato sullo 0-0.

SECONDO TEMPO
Al 1′ il solito Siani, imbeccato da Putzolu, impegna Indelicato con una rovesciata. Al 7′ è sempre l’ex Piacenza a raccogliere da Vernocchi e a impegnare il portiere di casa. Al 9′ si vede la prima occasione della  Castellanzese con Ghilardi che calcia alto.  Al 12′ Vernocchi, su opposto fronte, dà ancora lavoro al portiere locale con un forte tiro. La Caronnese continua a produrre maggiore messe di occasioni ma la palla non entra. Al 14′ il bomber neroverde Chessa ha una buona occasione ma calcia oltre la traversa. Al 24′ i padroni di casa spezzano l’equilibrio a loro favore con Chessa che sfrutta a dovere un assist di Bigotto. Battistello , di testa, prova a riportare in carreggiata la Caronnese ma conclude alto. Al 29′ Banfi è atterrato da Indelicato che è espulso. Rigore per la Caronnese ma Siani sciupa tutto facendosi parare la conclusione da Porro. Al 40′ anche la iella si abbatte sulla Caronnese sottoforma di un palo di Becerri. Al 47′ i neroverdi chiudono i conti con Corti che sfrutta una corta respinta di Marietta su un suo precedente  tiro e realizza il 2-0. Castellanzese sesta con 27 punti, Caronnese che rimane ottava con 25. 

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts