I rossoblù restano al sesto posto in piena zona playoff

Anche questa volta la vittoria è rimasta fuori dalla porta. Dopo una sonora sconfitta per 0-4 contro i valdostani del Pont Donnaz e una divisione della posta per 1-1 sul campo amico contro il Città di Varese,  la Caronnese incappa in uno 0-0 sul terreno dell’esperto Chieri.

I torinesi hanno macinato qualcosa di più in termini di occasioni da rete ma il risultato finale si può alla fine considerare equo verdetto. I rossoblù restano al sesto posto con 39 punti in piena zona playoff. 

PRIMO TEMPO – Al 10′ il Chieri prova a pungere con De Letteriis che, di testa, su punizione di Ferrandino, impegna Marietta. Al 16′, sempre su punizione di Ferrandino, è Rossi a dare lavoro al portiere rossoblù. La Caronnese esce dal guscio al 22′, cross dell’ex Varese M’ Zoughi ma il portiere torinese Finamore fa buona guardia. Al 46′ l’ex Piacenza Siani conclude a lato di poco. 

SECONDO TEMPO – Al 33′ la Caronnese potrebbe mettere la freccia ma Siani si fa respingere la conclusione dalla difesa di casa. Al 48′ il Chieri ci prova con un’incornata di Pautassi ma Marietta è attento. A commento della gara, il tecnico rossoblù  Roberto Gatti ha affermato: “avremmo anche potuto vincerla, specie per quanto fatto nel secondo tempo, ma ci portiamo a casa questo pareggio, dovremmo imparare a cambiare un po’ velocità e ad aggiudicarci più partite ma siamo lì e ce la giochiamo”.

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts