Città di Varese torna da Sanremo con una vittoria

Vittoria e salvezza matematica. Il Città di Varese torna da Sanremo con una vittoria per 2-1 che costituisce l’acuto più bello della sua non facile stagione e porta a casa la possibilità di disputare il campionato di quarta serie anche per la stagione 2020-21.

Dopo avere subito la pressione della Sanremese nella prima frazione, i biancorossi sono emersi nel secondo tempo mettendo il silenziatore agli avversari e facendola loro con merito.

PRIMO TEMPO – Disabato ci prova dal limite dopo ventiquattro secondi ma conclude altissimo. Il Città di Varese parte subito di gran carriera con l’intenzione di mettere in cassaforte la salvezza matematica. La Sanremese risponde con una rovesciata sul fondo di Pellicanò al 2′, partita dai ritmi elevati sin dall’avvio. Al 4′ Gemignani carica il tiro ma spara altissimo, altra occasione da gol della Sanremese. La partita non riserva per ampi tratti alcun sussulto apprezzabile.

Al 28′ Fenati ha un altro sussulto per i padroni di casa da fuori area ma il tiro termina ampiamente fuori misura. Al 29′ ancora Fenati sbuca su un suggerimento di De Montis ma anch’egli non ha la mira con sé. Al 32′ si fa vedere il Città di Varese con un siluro di Nicastri dal limite che però finisce ampiamente alle stelle. Dopo qualche minuto di sonnecchiamento, la partita si rianima. Al 38′ la Sanremese punge di nuovo con un destro dal limite di Bregliano che Siaulys devia in corner.

Al 42′ i biancorossi hanno un’occasione con un colpo di testa di Ebagua che è però debole e non fa un graffio al portiere di casa Giletta. Il primo tempo va in archivio senza troppe emozioni ma la Sanremese si fa preferire per il maggior numero di occasioni regalate ai taccuini.

SECONDO TEMPO – Al 3′ il Cdv ci prova con una conclusione ravvicinata di Ebagua parata da Giletta ma il direttore di gara aveva già fischiato per un fallo in attacco. I biancorossi spingono maggiormente rispetto alla prima frazione rendendo difficoltoso ai liguri varcare la loro metacampo. Al 17′ Balla sfodera un siluro dal limite che Giletta devia in corner. Al 22′ il Cdv passa in vantaggio, punizione di Balla, Giletta non trattiene, Disabato è ben appostato e, con un diagonale, infila il portiere ligure.

Cdv meritatamente avanti con una rete che vale oro in quanto significherebbe salvezza aritmetica. Al 33′ Minaj si invola in contropiede e, dal limite, fulmina Giletta siglando il raddoppio. Il Città di Varese prende il largo contro una Sanremese che sembra avere perso lo smalto della prima frazione. La squadra di Ezio Rossi potrebbe allargare il bottino al 34′ ma Balla spara alto di poco. Il Cdv prende decisamente le redini della gara; al 38′ Di Sabato, su punizione, calcia di poco a lato. La Sanremese prova a rianimarsi al 39′ con un tiro centrale di Lo Bosco che non impensierisce Siaulys.

Al 40′ Lo Bosco, da distanza ravvicinata, accorcia le distanze con la complicità di una deviazione di Quitadamo riaprendo la gara. Al 46′ Convitto, dal limite, impegna Siaulys in corner, la Sanremese si batte fino al termine per il pareggio.

Al 49′ Sow, di testa, conclude debolmente sciupando l’occasione del 3-1. Arriva il fischio finale e i biancorossi possono festeggiare la salvezza matematica,

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts