Città di Varese in classifica con soli 19 punti

Tre vittorie nelle ultime tre gare. Fosse cominciata da tre turni la stagione, il Città di Varese sarebbe in vetta alla classifica. Invece si trova al quartultimo posto con diciannove punti ma con ampi margini di miglioramento.

E soprattutto con la capacità cucita sulla maglia di avere preso finalmente le misure alla categoria. I biancorossi cercheranno di regalarsi il poker nella sfida in terra valdostana di domenica 21 Febbraio alle 15 contro il Pont Donnaz Arnaud Evancon. Che, come loro, si presentano  al campionato da matricola ma hanno finora fatto la voce grossa.

Prova ne sia il quarto posto detenuto con 34 punti maturati con dieci vittorie, quattro pareggi e cinque passi falsi. Insomma, un’avversaria da prendere con le pinze. Ma questo Città di Varese capace di mandare in frantumi, in serie, le giornate di Derthona, Sestri Levante e Legnano ha dimostrato di non dovere avere paura di nessuno, a immagine e somiglianza di quella convinzione nei suoi mezzi che il tecnico Ezio Rossi ha saputo trasmettergli. Il mosaico dei biancorossi si è impreziosito in settimana di due tessere.

La prima è quella del centrocampista Gabriele Quitadamo che è di scuola Juventus e   ha alle spalle esperienze in serie C con la casacca del Cuneo, la seconda quella di Alessandro Rinaldi, 153 presenze in serie D tra cui quelle con la maglia della Caronnese e 29 in C con Melfi e Como.

Due ulteriori rinforzi per un Città di Varese che ha dato prova di essere in grado di disputare una stagione tranquilla. La gara tra il Pont Donnaz allenato  dall’ex calciatore, tra le altre, della Pro Sesto Roberto Cretaz e il Cdv sarà diretta dal signor Erminio Cerbasi della sezione di Arezzo.

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts