Castellanzese secondo stop sul campo contro i liguri

Dopo la sconfitta patita s Gozzano nel finale era attesa a un pronto riscatto. La Castellanzese è invece incappata nel suo secondo stop di fila e stavolta sil campo amico del ‘Provasi” perdendo per 2-0 contro i liguri della Lavagnese.

Pur potendo recriminare per una traversa compiuta, i neroverdi hanno sfoderato una prova scialba. Gli ospiti sono parsi formazione più quadrata e cinica pronta a sfruttare meglio le occasioni create.

Al 9′ la Lavagnese prova a pungere con Cantatore, all’11’ la Castellanzese risponde con Chessa che spedisce sul fondo.

Lo stesso Chessa va a un soffio dal gol del vantaggio calciando a filo.di palo al 14′. Al 18′ la Lavagnese passa grazie a un diagonale di Tripoli con la difesa neroverdi non impeccabile nella circostanza. Da qui in poi.il primo tempo si avvia in modo sonnolento alla conclusione.

Al 3′ della ripresa la Lavagnese sfiora il raddoppio con un’ incornata del suo uomo più pericoloso ovvero Cantatore. All’8′ i neroverdi tentano la reazione con un diagonale di Corti, Moschini pero’ neutralizza.

Al 20′ la Lavagnese potrebbe chiudere i conti ma il palo netto di Tripoli termina a lato. Al 33′ la Castellanzese sfiora il pareggio con un tiro di Marcone a lato di poco.

Al 37′ i neroverdi chiedono un rigore per un presunto fallo di mano.di un difensore ospite nella sua area ma il direttore di gara non lo concede. Al 39′ de’ la iella a scagliarsi contro i neroverdi di Achille Mazzoleni sottoforma di una traversa colpita di testa da Colombo.

La Lavagnese chiude il discorso al 48′ con Buongiorno, entrato da poco, al termine di un’ azione di contropiede. 

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts