Castellanza nuova sfida allo stadio “Mari” di Legnano

Per recarsi sul terreno del loro prossimo impegno, i neroverdi delle meraviglie secondi con 49 punti e a uno solo dalla capolista Gozzano dovranno percorrere al massimo due, tre chilometri di strada. Li attende infatti allo stadio “Mari” di Legnano il derby contro la squadra lilla.

E vi è da immaginare che sarà , come di consueto, ad alta temperatura  di agonismo e di intensità. Se la compagine di Achille  Mazzoleni , che peraltro non potrà essere in panchina  per squalifica per recidiva in ammonizione, viaggia con il vento in poppa con le sue sette vittorie di fila e i suoi dieci risultati utili consecutivi, il Legnano vuole invece mandare subito al macero la sconfitta patita sul terreno dei valdostani del Pont Donnaz (0-2).

Tra i neroverdi non ci sarà il portiere Indelicato fermo per squalifica.  Sfida appassionante tra goleador con il Legnano che punta su Cocuzza (quindici reti stagionali finora) e Gasparri (undici) e la Castellanzese con il suo capocannoniere Chessa (diciotto) e Colombo (11).

Quest’ultimo, contro il Legnano, pare esaltarsi peraltro in modo particolare dal momento che ha violato la porta lilla in ben cinque occasioni nei varii precedenti tra le due società tra Eccellenza e serie D. Dirige il signor Davide Gandino della sezione di Alessandria. 

Cristiano Comelli ©

Condividi:

Related posts